Bitcoin cade e porta con sé altre criptovalute

  •   Le 04/06/2021 à 07h16
  •   DEHOUI Lionel

Nel giro di una settimana, Bitcoin è sceso del 20%. Di conseguenza, sta causando preoccupazione tra alcuni investitori che si stanno chiedendo. Infatti, si chiedono se il mondo sta indirettamente assistendo all'inizio di un declino della febbre di acquisto delle criptovalute. Uno stato d'animo che ha attanagliato il mercato negli ultimi sei mesi. Scopri tutti i dettagli su questa drammatica caduta di Bitcoin qui.

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
Bitcoin cade e porta con sé altre criptovalute

Bitcoin e altre criptovalute in caduta libera

Esattamente una settimana fa il bitcoin veniva scambiato a 45.000 dollari. Ha spazzato via oltre 12.000 dollari all'inizio della settimana dal 10 al 16 maggio 2021. BTC mostra una discesa di oltre il 30% a 64.870 dollari (14 aprile 2021) dal suo massimo storico. Seguendo la stessa logica, diverse altre criptovalute stanno registrando livelli molto bassi dopo perdite significative.

Questa è per esempio la situazione della seconda criptovaluta più grande, Ethereum. Questo sta perdendo più del 14% settimana dopo settimana ed è ora scambiato a poco meno di 3.400 dollari. Sulla sua scia, c'è anche l'altra criptovaluta che ha catturato l'attenzione del grande pubblico nelle ultime settimane. Questo è dogecoin, che sta perdendo terreno dai suoi massimi storici.

Per inciso, più di 400 miliardi di dollari sono scomparsi dal mercato a causa della diminuzione della pace.

Nota: il mercato delle criptovalute è ora stimato a poco più di 2 trilioni di dollari.

 

Cause della flessione del mercato delle criptovalute

Qualsiasi situazione di deterioramento del mercato ha sempre una causa. Così, gli appassionati di criptovalute stanno indicando il multimiliardario Elon Musk come l'unico colpevole dell'attuale difficile ambiente di mercato. Infatti, l'uomo è ora contrario a tutte le forme di pagamento in bitcoin per l'acquisto dei suoi veicoli elettrici. In realtà crede che siano troppo inquinanti, mentre in precedenza aveva investito parte del Tesoro del gruppo Tesla in bitcoin.

Elon Musk aveva propagandato tutti i meriti delle criptovalute poco prima del suo investimento. L'inversione dell'uomo d'affari potrebbe influenzare più di un utente della moneta elettronica. Tuttavia, le battute d'arresto della criptovaluta più popolare (bitcoin) non sono iniziate con l'uomo d'affari Elon Musk.

 

Volatilità del Bitcoin: Deja vu

Da qualche tempo, lo slancio di crescita intrapreso da BTC è completamente crollato. Le recenti notizie sono insufficienti per permettere che l'ascesa del bitcoin continui. Per ora, la principale preoccupazione per gli utenti di bitcoin è se il BTC continuerà a scendere. Ricordiamo di passaggio che nel 2017, la criptovaluta è stata in grado di guadagnare l'1,375% nonostante la sua volatilità molto alta. Successivamente è sceso di oltre l'80% nel 2018.

La volatilità del Bitcoin ha portato le autorità ad invitare alla prudenza, poiché la criptovaluta rimane un investimento altamente speculativo. Gli investitori sono quindi chiamati a valutare il livello di rischio accettabile per loro prima di qualsiasi investimento in questo mercato.

È vero che gli anticipatori del mercato prevedono una caduta del bitcoin. Tuttavia, altri stanno attirando l'attenzione sul livello di attività all'interno della rete bitcoin. Piuttosto, è il declino di quest'ultimo che dovrebbe preoccupare.