BIOSYNEX: una performance esplosiva nel primo trimestre del 2021

  •   Le 29/04/2021 à 12h25
  •   DEHOUI Lionel

Verso la fine di marzo 2021, Biosynex ha riportato i suoi vari risultati per l'anno fiscale 2020. Mostra che le sue entrate sono aumentate di 4,4 volte rispetto al loro livello alla fine del 2019. La sua attività si è accelerata alla fine del 2020. Continuando con questo slancio, nel Q1-2021, Biosynex ha ottenuto una performance esplosiva in questo periodo.

BIOSYNEX: una performance esplosiva nel primo trimestre del 2021

Accelerazione dell'attività nel primo trimestre

Se si deve credere al livello dei vari indicatori di performance riportati da Biosynex, il gruppo ha realizzato un "primo trimestre 2021" davvero eccellente. È uscito da questo periodo con un fatturato di 75 milioni di euro per i primi tre mesi dell'anno finanziario in corso. Questo rappresenta più di 5 volte la sua attività nel Q1-2020. In questa fase, il gruppo ha appena raggiunto il 50% del suo fatturato complessivo per il 2020.

A causa del periodo pandemico che il mondo sta attualmente vivendo, Biosynex ha commercializzato prodotti di prevenzione e screening relativi al coronavirus. 63,9 milioni durante il trimestre.

Questo importo rappresenta l'85% dell'attività del Gruppo per l'intero Q1. Il 7% dei prodotti in questione erano test sierologici e il 24% erano test PCR. Infine, il 69% delle entrate è stato generato dai RDT (test diagnostici rapidi).

 

Vendite in Francia e a livello internazionale

Va notato che la tendenza al rialzo si osserva nei vari mercati Biosynex, sia a livello interno che internazionale. Infatti, secondo una ripartizione geografica, l'attività dell'azienda (che è già in aumento) ha accelerato esponenzialmente su scala globale.

Di conseguenza, il fatturato internazionale dell'azienda è aumentato di otto volte, spinto dalle vendite della gamma Covid-19. Quest'ultimo copre i segmenti dei consumatori (farmacie) e professionali (laboratori pubblici e privati).

Per quanto riguarda il mercato nazionale, l'azienda continua ad avere un'ottima performance, segnata soprattutto da un significativo aumento del 360% della sua attività. Questa eccellente performance è il risultato delle vendite dei test antigenici, che sono ancora molto richiesti in questo mercato, soprattutto nelle farmacie. Il business di Biosynex è stato anche guidato dalle vendite dei test PCR recentemente sviluppati e lanciati nel dicembre 2020.

 

Prospettive per aprile e per il secondo trimestre

Il gruppo Biosynex ha una prospettiva molto chiara per il suo business durante il corrente mese di aprile. Solo per questo periodo, il gruppo si aspetta una consegna totale di più di 10 milioni di test.

La metà dei test che saranno consegnati durante questo mese sono destinati al mercato interno (Francia). L'azienda prevede di superare la soglia dei 15 milioni di unità a maggio, grazie alla sua capacità produttiva recentemente aumentata.

Biosynex punta quindi a un tasso di consegna di 20 milioni di test al mese. Questo permette all'azienda di contare su una continuazione del suo slancio verso l'alto per il secondo trimestre, sia in Francia che a livello internazionale. Inoltre, il gruppo si aspetta di ottenere un miglioramento significativo delle entrate in questo periodo.