Azionista sconosciuto: Atos decide di rivolgersi all'AMF

  •   Le 01/06/2021 à 08h38
  •   DEHOUI Lionel

Da qualche tempo, Atos ATOS.PA sta affrontando una serie di problemi di compatibilità con due delle sue unità statunitensi. Recentemente, il gruppo ha annunciato di aver presentato una denuncia all'Autorité des Marchés Financiers riguardo a un azionista sconosciuto. L'azionista, la cui identità non è ancora chiara, ha detto che detiene il 5% del capitale di Atos.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Azionista sconosciuto: Atos decide di rivolgersi all'AMF
Immagine: ©Tobias Arhelger/123RF.COM

Atos sospetta una bufala

La società francese, specializzata in servizi digitali, ha detto di essere preoccupata dalla dichiarazione della Finsur. Dubita anche dell'autenticità dei documenti che confermano la partecipazione della ditta americana al suo capitale. Di conseguenza, Atos ha deciso di presentare una denuncia alla Procura finanziaria nazionale francese (PNF). Il motivo di questa denuncia è la diffusione di informazioni ingannevoli e false da parte di Finsur.

Per la società, l'AMF è stata contattata perché c'erano molti dubbi sulla veridicità delle accuse di Finsur. Inoltre, la sua dichiarazione di superamento della soglia non è verificata. Infatti, il 17 maggio, l'AMF ha pubblicato un avviso che menzionava la nota di Finsur. Quest'ultimo ha dichiarato che l'azienda detiene ora il 5,08% del capitale di Atos, rendendolo uno dei principali azionisti.

Tuttavia, cinque giorni dopo, l'AMF ha pubblicato una nuova nota in cui si afferma che Finsur era ormai sotto la soglia del 5%. Secondo le informazioni, dopo una serie di acquisti e vendite di azioni, è sceso dal 5,08% al 4,23%.

 

Atos scende del 26%

Finsur era una società legalmente registrata presso la cancelleria del tribunale commerciale di Orleans (Loiret). Ma il 18 febbraio 2020, è stato deregistrato secondo Infogreffe. Tuttavia, prima della deregistrazione, il proprietario Dylan Dariah aveva provveduto a creare un'altra società il giorno prima, chiamata Tinance Investment.

Inoltre, questo caso non arriva in un buon momento, dato che Atos sta attualmente affrontando difficoltà contabili. Sono stati notati errori contabili in due delle sue filiali americane. Si tratta di una situazione delicata per il gruppo, che ha deciso di rivedere i bilanci di queste due unità.

Dopo la comunicazione di queste scoperte, il prezzo delle azioni del gruppo è crollato. Così, dall'inizio dell'anno, Atos è in calo di oltre il 26%, o una perdita di quasi 06 miliardi di euro. Maggiori informazioni su questo argomento saranno certamente fornite quando saranno presentati i risultati del primo semestre.

 

Un periodo difficile per Atos

Già indebolita, Atos si trova di fronte a un misterioso azionista che è stato dichiarato legalmente, ma sul quale non ha informazioni. Naturalmente, è legale dichiararsi all'AMF, ma la responsabilità di questa dichiarazione è unicamente della Finsur. In effetti, l'AMF non verifica l'autenticità di questo tipo di dichiarazione.

Stando così le cose, l'affermazione della Finsur potrebbe essere ancora una storia falsa o una copertura. In entrambi i casi, l'azionista fantasma è riuscito comunque a scuotere la società CAC 40.

A questo si aggiungono gli errori contabili delle sue due filiali americane, che rappresentano l'11% del suo fatturato consolidato. Questa situazione ha portato la maggioranza degli azionisti di Atos a respingere i conti consolidati del gruppo all'ultima AGM.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com