VODAFONE

Analisi della quotazione delle azioni Vodafone

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Passiamo ora in rivista le opportunità per il futuro e le minacce che si presenteranno a Vodafone a più o meno lungo termine. È infatti grazie a questi elementi che potrete mettere a punto una strategia efficace tramite un’analisi fondamentale precisa e coerente.

Analisi n. 2

Per quanto riguarda le opportunità da cogliere, Vodafone potrebbe in particolare profittare dell’espansione del mercato dei telefoni mobili per realizzare delle vendite di apparecchi tecnologici in tutto il mondo ed incrementare i propri introiti.

Analisi n. 3

Il fatto che Vodafone utilizzi delle tecnologie a basso prezzo per la sua produzione potrebbe anche permettergli di vendere di più in maniera più competitiva. Per gli anni a venire, il gruppo punta inoltre al mercato rurale e ciò dovrebbe permettergli di guadagnare delle quote di mercato.

Analisi n. 4

Per quanto riguarda le minacce che possono pesare sulla redditività futura di Vodafone, va presa in considerazione soprattutto l’offerta a basso prezzo dei nuovi concorrenti che intacca i margini del gruppo. Parlando dell’acquisizione di nuovi clienti, inoltre, va notato che il mercato ha raggiunto un punto di saturazione. Infine, la portabilità del numero di telefono potrebbe far perdere un certo numero di clienti al gruppo.

Analisi n. 5

Ovviamente, dovete anche realizzare una buona analisi tecnica di questo titolo prima di prendere posizione.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Vodafone

Il gruppo Vodafone è un gruppo inglese attualmente leader mondiale della telefonia mobile. Ma la sua attività è in realtà ben più differenziata. Il volume d'affari del gruppo viene realizzato principalmente dalle prestazioni di telefonia mobile ma il 15% di questo deriva dalle prestazioni di telefonia fissa e di accesso Internet.

Sebbene la maggior parte della sua attività si svolga in Europa e in particolare in Germania e nel Regno Unito, il mercato della Vodafone tocca anche l'Africa, l'Asia ed altre zone.

Il gruppo Vodafone ha la sua sede principale a NewBury, nel Regno Unito, ma opera in 25 paesi di cui in 16 direttamente con il proprio marchio.

Il gruppo Vodafone opera in autonomia dal 1991, anno in cui si è separato dalla Racal Eletronics Plc. Nel 2006, oltre a sviluppare delle reti mobili in collaborazione con Huawei, Vodafone ha prodotto il suo primo telefonino. Dal 2007 la collaborazione con Huawei è diventata più stringente con la produzione di tutti i telefonini a marchio Vodafone.

Nel 2008 Vodafone si è orientata verso la telefonia fissa con la commercializzazione della Vodafone Station, un dispositivo in grado di connettersi sia in modalità ADSL che con Internet Key mediante il protocollo UMTS.

Dal 2014 Vodafone è proprietaria della Cobra Automotive Technologies, diventata dal 2015 Vodafone Automotive, per la connettività delle automobili e, più in generale, per lo sviluppo dell’Internet of Things.

Analisi della quotazione delle azioni Vodafone
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Proponiamo ora alcune informazioni sull'ambiente economico della società Vodafone con una presentazione dei suoi principali concorrenti:

AT&T

L'impresa è attualmente il principale fornitore di servizi telefonici locali e a lunga distanza negli Stati Uniti e il secondo fornitore di servizi mobili. Si tratta ad oggi di uno dei leader mondiali di questo settore.

Telefonica

Questa impresa spagnola è una multinazionale delle telecomunicazioni. È presente in particolare in Europa e in America latina e gestisce 44 milioni di linee fisse, di cui 19 milioni in Spagna, e oltre 54 milioni di abbonati alla telefonia mobile. È inoltre il principale azionista del portale Internet Terra Networks. Telefonica è una delle più importanti società di telecomunicazioni del mondo e, in particolare, la terza in termini di numero di clienti.

Deutsche Telekom

L'impresa è attualmente il leader tedesco ed europeo nel settore delle telecomunicazioni. Si tratta di una ex controllata del monopolio di Stato Deutsche Bundespost, privatizzata e suddivisa in tre parti nel 1996. Deutsche Telekom opera in tre grandi settori di attività

Verizon Communications Inc

Il gruppo è un’impresa statunitense nel settore delle telecomunicazioni che opera nel segmento delle comunicazioni mobili con Verizon Wireless, nel segmento della telefonia fissa negli Stati Uniti con Verizon Telecom, per le imprese con Verizon Business e a livello internazionale grazie alle sue numerose controllate e partecipazioni. La sede sociale dell’impresa è a New York.

Orange

Infine, anche la società francese Orange è un concorrente serio di Vodafone. È specializzata nel settore delle telecomunicazioni e conta oltre 266 milioni di clienti nel mondo. Attualmente l’impresa è anche il leader o il secondo operatore più importante in oltre il 75% dei paesi europei in cui è presente nonché nell’83% dei paesi dell’Africa e del Medio Oriente in cui offre i suoi servizi.


Alleanze strategiche

HP, Microsoft ed Extended

nel 2003, il gruppo Vodafone ha collaborato con HP, Microsoft ed Extended Systems per offrire soluzioni VPIM ai propri clienti professionali.

SFR Numericable

nel 2016, il Gruppo SFR Numericable ha annunciato la continuazione della partnership fondata nel 2002 con Vodafone, almeno fino al 2020. L’accordo riguarda la messa in comune della leadership e delle competenze dei due Gruppi al fine di soddisfare le esigenze di telecomunicazione delle multinazionali francesi e straniere.

Liberty Global

infine, nel 2017, Vodafone ha finalizzato la propria partnership con il Gruppo Liberty Global per creare una joint venture situata nei Paesi Bassi detenuta in parti uguali da ciascuno dei due gruppi e che si chiamerà VodafoneZiggo Group.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Per aiutarvi a prendere una decisione circa la strategia rialzista o ribassista da adottare sulla quotazione delle azioni Vodafone, soprattutto se intendete mantenere tali posizioni sul lungo termine, vi proponiamo ora di scoprire nel dettaglio le forze e le debolezze di questa azienda. Cominciamo dai punti forti del gruppo che giocano quindi a favore di una progressione rialzista di questo titolo.

Per prima cosa, malgrado una scarsità visibilità in Europa, il gruppo Vodafone gode di un forte posizionamento nel resto del mondo. Si tratta infatti di uno dei fornitori di servizi di telefonia mobile più importanti e più popolari al mondo e questo è il suo primo atout. In questo ambito Vodafone può in particolare farsi forte di una grande visibilità con un marketing perfettamente gestito ed una grandissima notorietà del marchio. Ovviamente Vodafone investe molto in pubblicità e comunicazione con delle campagne che fanno parlare di sé come accaduto con il concept ZooZoo che ha reso il marchio ancora più popolare soprattutto fra i giovani. In totale, sono oltre 470 milioni i clienti che utilizzano i servizi Vodafone nel mondo in 150 paesi differenti.

Il gruppo può anche contare sulla propria forza lavoro composta da oltre un milione di dipendenti nel mondo. Altro punto di forza innegabile rispetto alla concorrenza è ovviamente la varietà di prodotti e servizi proposti da questa società con un’offerta diversificata nei settori della telefonia mobile e fissa e della televisione digitale. La società gestisce quindi vari settori per realizzare il proprio volume d’affari. Vodafone propone inoltre dei servizi specifici e interessanti come le opzioni di pagamento m-Pesa, dei servizi sanitari su telefono mobile o dei servizi di base che non elenchiamo qui ma che completano la sua offerta e rispondono a numerose esigenze. Il gruppo fornisce inoltre, da poco tempo, film, musica e altri media a partire dalle sue applicazioni dedicate procurandosi così ulteriori fonti di guadagno.

Vodafone punta molto anche sui suoi servizi online con un sito web estremamente ben concepito che permette in particolare di pagare facilmente online, di acquistare le ricariche e l’attivazione o disattivazione di alcuni servizi.

Da notare inoltre che Vodafone si investe nei grandi eventi sportivi mondiali garantendosi una visibilità supplementare che le fa guadagnare popolarità.

Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Vodafone, sebbene goda di numerosi punti di forza che gli consentono attualmente di accentuare la propria redditività e che dovrebbero aiutare il suo titolo borsistico a crescere, ha anche dei difetti di cui dovete tener conto nel quadro delle vostre analisi preventive su questo titolo. Ecco quindi i suoi punti deboli.

Prima di tutto, in considerazione dello statuto internazionale del marchio Vodafone, questa società viene seguita in modo particolare dalle autorità commerciali di tutto il mondo il che non le permette alcun margine d’errore e la obbliga ad adeguarsi regolarmente alle differenti regolamentazioni.

La concorrenza molto dura che regna nel mercato delle telecomunicazioni è anch’essa un punto debole importante per questa società. Vodafone deve di conseguenza battersi incessantemente per conservare le proprie quote di mercato rispetto ai suoi concorrenti che propongono nella maggior parte dei casi dei prezzi più bassi per i loro prodotti e servizi costringendo Vodafone ad essere sempre più competitiva.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com