Analisi della quotazione delle azioni Verizon

Analisi n. 1

Per prima cosa, bisogna seguire con attenzione le estensioni di accesso alle conferenze audio e video che permettano a Verizon di ampliare la propria influenza e i propri servizi sul mercato.

Analisi n. 2

Vanno ovviamente tenute d’occhio le strategie di espansione a livello internazionale dell’azienda come, per esempio, le operazioni di acquisizione e di partnership internazionali che possano aiutarla a svilupparsi in nuovi mercati.

Analisi n. 3

Analogamente, è necessario seguire la diversificazione dei servizi realizzata da parte della società Verizon in risposta alle esigenze dei clienti.

Analisi n. 4

Bisogna inoltre monitorare la concorrenza del settore di attività, in particolare sul mercato statunitense, che può rapidamente influenzare le quote di mercato di Verizon.

Analisi n. 5

Vanno anche seguite le evoluzioni normative della FCC, Federal Communication Commission, e le politiche governative che possono influire sulle operazioni del gruppo.

Analisi n. 6

Infine, tutte le comunicazioni strategiche fornite da Verizon devono essere studiate con la massima attenzione.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
Ti interessi alle azioni statunitensi del gruppo Verizon e vuoi fare trading online su di esse? Ti offriamo il nostro aiuto nel realizzare delle buone analisi della loro quotazione. In questo articolo dedicato a questo valore puoi scoprire quali siano i dati da studiare per realizzare l’analisi fondamentale di questo titolo, le informazioni importanti sulla società emettitrice come le sue attività nel dettaglio, i suoi principali concorrenti e le sue partnership più recenti nonché alcuni dati borsistici generali. In tal modo, potrai mettere in opera una strategia di trading realmente efficace.  

 

Presentazione generale della società Verizon

Proponiamo ora di approfondire la conoscenza della società Verizon interessandoci alle sue attività e alle sue fonti di reddito. Grazie a queste informazioni si può comprendere quali siano le possibilità di crescita dell’azienda negli anni a venire.

Il gruppo Verizon Communication è una società statunitense che opera nel settore delle telecomunicazioni e, per la precisione, è specializzato nella fornitura di servizi di telecomunicazione.

Per comprendere meglio le attività di questo gruppo è possibile suddividerle in differenti poli qui elencati a seconda del volume d’affari generato:

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Verizon

Ci interessiamo ora all’ambiente concorrenziale della società Verizon e, dato che l’azienda svolge la maggior parte delle proprie attività negli Stati Uniti, ci occupiamo più in particolare dei concorrenti statunitensi.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Verizon

Dopo aver fatto conoscenza con i concorrenti diretti del gruppo Verizon, passiamo ad occuparci delle sue principali partnership attraverso due esempi concreti di alleanze strategiche che la società ha stretto in passato e che hanno avuto una grande influenza sulla quotazione delle sue azioni.

Microsoft. Sempre nel 2019, il gruppo Verizon, tramite la sua filiale Verizon Media, ha sottoscritto una partnership con un’ulteriore accordo per il native advertising. Gli inserzionisti hanno da allora accesso al 20% di inventari nativi in più tramite Oath Ad Platform e profittano inoltre dei performanti formati pubblicitari di Microsoft News/MSN e di alcuni posizionamenti esclusivi. Le due imprese hanno inoltre esteso la loro relazione esistente fornendo un accesso unico a degli inventari display e video brand safe e a delle soluzioni di content marketing in dei siti Microsoft tra cui MSN, Outlook e Xbox.

Domande frequenti

Chi sono i principali azionisti della società Verizon?

Attualmente, il capitale del gruppo Verizon è ripartito tra capitale flottante, quindi scambiabile sui mercati, e capitale detenuto da investitori privati. Questi ultimi sono: The Vanguard Group per il 7.70%, SSgA Funds Management per il 3.93%, Capital Research & Management per il 3.60%, Wellington Management per il 2.90%, BlackRock Fund Advisors per il 2.58%, Geode Capital Management per l’1.43%, Northern Trust Investment per l’1.30%, Norges bank Investment Management per l’1.04% e Fidelity Management & Research per lo 0.98%.

Come si classifica Verizon in qualità di fornitore di accesso Internet negli USA?

Attualmente, in termini di fatturato, il gruppo Verizon occupa il quarto posto del mercato della fornitura di accesso Internet negli Stati Uniti ed è quindi preceduto dai gruppi Comcast, Charter e AT&T. Le aziende che seguono nella classifica sono CenturyLink, Cox, Frontier, Altice USA, Mediacom e Windstream.

Bisogna studiare i grafici borsistici di Verizon?

Ovviamente, per essere in grado di comprendere in che modo la quotazione delle azioni Verizon possa evolvere nel tempo è necessario analizzarne i grafici borsistici. I grafici forniti dalle piattaforme di trading online sono particolarmente piacevoli e ben concepiti per le analisi tecniche perché sono personalizzabili e permettono di visualizzare differenti indici in diretta e in tempo reale.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.