Ultimi notizie

Vallourec: il petrolio e il gas hanno un forte impatto sull'attività in Nord America

31/07/2020 - 10h43

Secondo i dati forniti dal gruppo Vallourec, si prevede che in Brasile si produrranno volumi leggermente elevati di minerale di ferro. Tuttavia, ha anche visto la sua attività sotto la forte influenza del petrolio e del gas negli Stati Uniti.

Analisi n. 1

Rientrando fra i settori a cui si rivolge la vendita dei prodotti e dei servizi di Vallourec, il settore del petrolio e del gas deve essere monitorato con attenzione perché la sua salute finanziaria influenza la domanda e, quindi, la redditività del gruppo.

Analisi n. 2

Bisogna inoltre fare attenzione allo sviluppo delle attività di Vallourec in alcuni mercati strategici quali Sud America, Asia e Stati Uniti per via dell’attuale boom del mercato del gas di scisto.

Analisi n. 3

Anche le strategie messe in atto da Vallourec per diventare più competitiva sono degli elementi che è importante studiare. È inoltre necessario seguire le comunicazioni del gruppo al riguardo per verificare l’effettivo raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Analisi n. 4

La concorrenza di questo settore di attività è senza dubbio un fattore interessante se si vogliono individuare le variazioni di quotazione interessanti delle azioni Vallourec e bisogna fare particolarmente attenzione alla concorrenza cinese che è in piena espansione.

Analisi n. 5

Infine, bisogna tenersi al corrente sulle notizie di attualità del gruppo relative al suo eventuale avvicinamento ad altre imprese seguendo gli annunci o le voci di partnership e di operazioni di acquisto o di cessione.

Il 75% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.

Presentazione generale della società Vallourec

La società Vallourec è un’impresa industriale francese specializzata nella produzione di tubi in acciaio senza saldatura e di altri prodotti tubolari specifici che vengono commercializzati presso una clientela industriale. Per la precisione, Vallourec è attualmente il leader mondiale di questo molto specifico settore di attività. Le sue attività possono comunque essere suddivise in differenti categorie a seconda del volume d’affari generato.

La fabbricazione e vendita di tubi senza saldatura è ovviamente l’attività principale del gruppo e genera infatti il 98,1% del fatturato totale dell’impresa. La produzione comprende i tubi laminati a caldo e i tubi destinati all’industria petrolifera e gasiera.

La produzione e vendita di tubi speciali genera da parte sua l’1,9% del volume d’affari dell’impresa e comprende tubi saldati destinati ai circuiti secondari di raffreddamento delle centrali elettriche convenzionali e nucleari, tubi saldati in inox, tubi senza saldatura rifiniti a caldo, tubi trafilati e laminati a freddo e raccordi da saldare.

Come è facile immaginare, da un punto di vista geografico Vallourec è un’impresa internazionale che svolge le proprie attività e vende i propri prodotti in tutto il mondo. Le aree in cui il gruppo realizza la principale quota di fatturato sono l’Asia e il Medio Oriente che ne rappresentano il 27,7%, segue il Nord America con il 32,7% del fatturato, il Sud America con il 15,9%, l’Europa con il 15% e il resto del mondo con il rimanente 8,7%.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Vallourec

È molto importante conoscere i vari protagonisti del settore dei prodotti tubolari industriali interessandosi anche alle strategie messe in atto da queste aziende per distinguersi dalla concorrenza. Fino a qualche tempo fa, le imprese occidentali erano le uniche su questo mercato ma attualmente alcuni gruppi asiatici costituiscono una minaccia sempre maggiore per Vallourec grazie a delle tecniche efficaci per realizzare i tubi e a dei costi di produzione inferiori che comportano una maggiore competitività. Proponiamo quindi di scoprire chi siano i principali concorrenti di Vallourec per integrarli nelle analisi del suo titolo.

  • Tenaris. Il principale avversario di Vallourec è la società Tenaris che detiene più o meno le stesse quote di mercato. Attualmente, le due aziende si contendono infatti il primo posto nel settore con approssimativamente il 12% di quote di mercato ciascuna.
  • Gli operatori globali. Sono quelli che, come Vallourec, forniscono i propri prodotti e soluzioni tubolari in differenti settori di attività quali petrolio, gas, energia elettrica, petrolchimica, industria automobilistica e molto altro. Anche Tenaris, il principale concorrente di Vallourec, fa parte di questi operatori così come altri concorrenti fra cui, per esempio, US Steel Tubular Goods.
  • Gli operatori di nicchia. Si tratta di società che si sono specializzate in un settore specifico e fra queste si trovano anche dei concorrenti di Vallourec che è necessario conoscere come Ovako, specializzato in prodotti tubolari destinati all’industria automobilistica, e Sandvik, specializzato in prodotti tubolari destinati all'industria dell’energia elettrica.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Vallourec

Interessandosi alla storia del gruppo Vallourec ci si rende conto che l’azienda ha spesso stretto delle partnership e delle alleanze strategiche con altre società del suo stesso settore di attività o di settori di attività concorrenti per migliorare la propria efficacia, redditività e crescita. Queste alleanze sono estremamente importanti se si vuole analizzare in maniera efficace l’evoluzione della quotazione delle azioni Vallourec e, per aiutare a comprendere cosa si debba analizzare, proponiamo alcuni esempi concreti di tali partnership scelti fra i più recenti o i più importanti.

  • NSSMC. Per prima cosa citiamo una partnership che dura ormai da una quarantina d’anni stretta tra Vallourec e il gruppo siderurgico giapponese Nippon Steel & Sumimoto Metal Corporation, NSSMC. Questa partnership è stata recentemente estesa con un aumento di capitale di oltre un miliardo di euro ed ha la finalità di migliorare la creazione di sinergie sia per NSSMC che per Vallourec in delle condizioni di mercato piuttosto sfavorevoli a causa del recente calo del prezzo del barile di petrolio.
  • TechnipFMC. Nel 2016 una delle filiali di Vallourec, Serimax, ha stretto una partnership importante con il gruppo TechnipFMC, uno dei leader in gestione di progetti, ingegneria e costruzione nel settore dell’energia. Il progetto di partecipazione concerne la saldatura di condotti sottomarini e prevede una presa di partecipazione minoritaria di TechnipFMC in Serimax. In tal modo le due imprese possono mettere in comune le loro rispettive competenze e sviluppare la tecnologia di saldatura di Serimax sulle spoolbase e sulle navi posa-tubi a S di TechnipFMC.
  • Interpipe. Infine, una delle più recenti partnership di Vallourec è quella stretta nel 2018 con il suo concorrente ucraino Interpipe. Tale partnership consiste in una cooperazione tra le due imprese finalizzata a produrre tubi in carbonio senza saldatura destinati al mercato europeo.
  • Open Innovation Platform. Da notare inoltre che a maggio 2019 Vallourec ha lanciato la Open Innovation Platform, un sito Internet finalizzato a sviluppare nuove partnership nel settore delle condotte “aumentate”, delle tubature che oltre al trasporto dei liquidi offrono delle funzioni accessorie. In tal modo, start-up, laboratori e imprese che intendano sottoporre la loro candidatura possono farlo direttamente online.

 

Vantaggi e punti di forza delle azioni Vallourec come attivo di Borsa

Per prima cosa, bisogna tener conto del fatto che Vallourec ha un interessantissimo posizionamento a livello mondiale nel suo settore di attività. Il gruppo francese si trova infatti in posizione di leader quasi alla pari con il suo principale concorrente Tenaris e detiene circa il 12% delle quote di mercato dei tubi in acciaio senza saldatura. Tuttavia, in alcuni segmenti specifici, come quello delle soluzioni tubolari premium, rimane il leader incontestato del mercato internazionale. Grazie a tale posizionamento l’azienda è ovviamente rinomata.

La ripartizione geografica del fatturato del gruppo è un ulteriore punto da prendere in considerazione. Vallourec non si limita infatti a realizzare i propri utili in Francia ma raggiunge, da lunga data, molti altri mercati importanti come quelli statunitense, asiatico e mediorientale. Tale ripartizione gli permette ovviamente di proteggersi dal rischio di calo delle attività connesse ad una crisi economica locale.

Sempre per quanto riguarda la protezione contro i rischi del gruppo Vallourec, si apprezza il fatto che questi abbia un ottimo posizionamento nel settore dell’energia.

I recenti investimenti e sviluppi di Vallourec in Brasile, Stati Uniti e Cina hanno anche permesso il rafforzamento di tre grandi siti industriali del gruppo in questi paesi.

La strategia di Vallourec consistente nel posizionarsi sempre di più nel settore della produzione di allestimenti elettrici per il settore aeronautico tramite la sua filiale Labinal Power Systems e delle recenti partnership come quella con TechnipFMC è un altro punto di forza di Vallourec.

Ulteriori vantaggi del gruppo sono ovviamente la sua esperienza e le sue competenze che gli conferiscono una forte immagine di marca, soprattutto nel settore dell’offshore profondo e nel settore dei pozzi corrosivi.

Infine, l’aumento di capitale del 2016 ha permesso una netta crescita dei fondi propri dell’azienda contribuendo a rafforzare la fiducia di azionisti e investitori.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti azionari e cripto-asset, sia il trading di attività sotto forma di CFD.

Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di rapida perdita di fondi a causa del loro effetto leva. Il 75% dei conti dei trader al dettaglio perde fondi quando scambiano CFD con questo fornitore. Dovresti chiederti se capisci come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio significativo di perdere i tuoi soldi.

Il contenuto in questione è fornito solo a scopo informativo e non deve essere considerato come consulenza in materia di investimenti. I risultati passati non sono garanzia di risultati futuri. La storia commerciale ha meno di 5 anni e potrebbe non essere sufficiente a servire da base per una decisione di investimento.

I criptoattivi sono strumenti volatili che possono fluttuare notevolmente in un periodo di tempo molto breve e non sono quindi adatti a tutti gli investitori. Al di fuori dei CFD, la negoziazione criptata non è regolamentata da alcun quadro normativo comunitario e non è pertanto soggetta a vigilanza.