UNIPOL GRUPPO FINANZIARIO

Analisi della quotazione delle azioni Unipol Gruppo Finanziario

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Bisogna prendere in considerazione le possibilità di estensione delle attività del gruppo Unipol su nuovi mercati al fine di sviluppare la propria presenza internazionale e, quindi, le operazioni realizzate in questa direzione. Ciò riguarda in particolare le economie in forte crescita che mostrano dei segni di crescita rapida del settore assicurativo nelle quali Unipol potrebbe installarsi.

Analisi n. 2

I dati demografici relativi ai paesi in cui Unipol svolge le proprie attività sono degli elementi interessanti perché nella maggior parte dei casi la crescita della popolazione comporta una sensibile crescita della domanda di prodotti assicurativi e di prodotti finanziari.

Analisi n. 3

È necessario tenere conto del quadro normativo a cui la società Unipol deve conformarsi e che, per via della sua complessità, può costituire una minaccia.

Analisi n. 4

Bisogna monitorare la corrispondenza dei risultati di Unipol con le esigenze di Basilea II che può incrementare la concorrenza sui capitali.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Unipol Gruppo Finanziario

Il gruppo italiano Unipol Gruppo Finanziario è attualmente il numero due del settore assicurativo in Italia. Commercializza diversi tipi di prodotti assicurativi tra cui principalmente polizze vita e polizze sui rischi.

Propone anche dei servizi di gestione immobiliare ed altri servizi bancari.

Unipol Gruppo Finanziario impiega attualmente 9.951 dipendenti.

Il corso delle azioni Unipol Gruppo Finanziario viene attualmente quotato sulla Borsa di Milano ed integra il calcolo dell’indice borsistico italiano FTSE MIB.

Analisi della quotazione delle azioni Unipol Gruppo Finanziario
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Dedichiamo ora qualche momento per studiare l’ambiente concorrenziale del gruppo Unipol presentando i suoi principali avversari sul mercato:

Assicurazioni Generali 

Questa impresa italiana è anche una grande compagnia di assicurazione. Esiste dal 1831 e, secondo la rivista Forbes, è una delle 50 più grandi imprese del mondo. Si tratta anche della terza maggiore compagnia assicurativa al mondo dopo Allianz e AXA. Ha 72 milioni di clienti in tutto il mondo ed è in particolare molto ben posizionata nel segmento delle assicurazioni sulla vita.

Allianz

Un altro concorrente diretto e serio di Unipol è, ovviamente, il gruppo Allianz, che attualmente è il leader europeo del settore nonché il quarto operatore mondiale nella gestione degli attivi. Il gruppo propone in particolare polizze danni e polizze vita ed è attivo in vari paesi fra cui Germania, Svizzera, Italia e Francia. Il gruppo offre anche prodotti bancari che distribuisce attraverso la sua rete di agenti assicurativi.

AXA

Sempre tra i concorrenti diretti di Unipol, bisogna fare attenzione al gruppo francese AXA, un gruppo internazionale specializzato nel settore assicurativo sin dalla sua costituzione che opera nella gestione di attivi dal 1994. Si tratta di un’impresa creata dalla fusione di diverse società di assicurazione.

Groupama

Infine, l’ultimo concorrente di Unipol che citiamo qui è la società Groupama, specializzata nella mutua assicurazione, che detiene e gestisce attualmente 3 marchi commerciali. La filiale Groupama come marchio di assicurazione non specializzato distribuito dalle casse regionali è in concorrenza diretta con Unipol ed è presente in 9 paesi


Alleanze strategiche

Dopo aver illustrato l’ambiente concorrenziale del gruppo Unipol, proponiamo di saperne di più sulle sue alleanze strategiche. Infatti, il gruppo si associa regolarmente ad altre imprese o istituzioni per accrescere la propria popolarità o per stimolare la propria crescita. Ecco, quindi, due esempi concreti di questo tipo di partnership.

Ducati

Nel 2019 il gruppo Unipol ha annunciato una partnership con la squadra Ducati per il campionato mondiale di Moto GP 2020 che si è svolto in Qatar in marzo. Si tratta della seconda partnership tra i due marchi e il logo UnipolSai è stato quindi esposto sulle moto rosse della casa di Borgo Panigale montate dal duo italiano di finalisti di questo campionato.  Il logo è stato affisso anche sulle combinazioni dei piloti, sui loro caschi e sulle uniformi dei team.

BPER Banca 

In precedenza, nel 2018, è con la BPER Banca che Unipol ha firmato un accordo per l’acquisto di una quota supplementare del 5.2% in questa impresa, portando così la sua partecipazione totale in questa banca regionale al 15%. Nell’ambito di tale accordo, Unipol ha dichiarato l’intenzione di pagare al massimo 4.72 euro per azione BPER che corrisponde a un importo massimo di acquisto di 118 milioni di euro. Tale accordo si inseriva allora nel progetto del gruppo Unipol volto a migliorare le prospettive di crescita a medio e lungo termine di BPER Banca, banca con la quale aveva già sottoscritto una partnership nel settore della bancassicurazione.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Per comprendere meglio le possibilità di evoluzione delle azioni Unipol, proponiamo ora di scoprire quali sono i principali punti di forza e di debolezza di questa impresa nel suo settore di attività.

I punti di forza di Unipol sono attualmente i seguenti:

  • L’invecchiamento della popolazione assicura a Unipol un probabile aumento della propria clientela nei prossimi anni, come avviene per gli altri operatori assicurativi.
  • Il gruppo Unipol punta a diversificare al massimo prodotti e servizi nel corso del tempo in modo da proporre un'offerta completa ai propri clienti e raggiungere nuovi obiettivi.
  • È inoltre apprezzabile la buona gestione strategica dell'impresa che realizza regolarmente operazioni di partnership o di acquisizione volte ad aiutarla a conquistare nuovi mercati e ad accrescere le sue capacità di sviluppo o la sua presenza.
  • Infine, da alcuni anni Unipol mostra risultati finanziari stabili e interessanti.
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Naturalmente, Unipol ha anche alcuni punti deboli:

  • In primo luogo, Unipol opera in un settore d’attività strettamente correlato alla salute economica europea e dell’Italia in particolare. Il periodo attuale non è però favorevole al ritorno della crescita e ciò pesa sulle sue vendite.
  • Infine, la concorrenza molto forte in questo settore è anche uno dei punti deboli di questo gruppo.
Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com