RWE

Analisi della quotazione delle azioni RWE

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Ti interessi alle azioni RWE nel settore dell’energia? In questo articolo interamente dedicato a questo valore proponiamo di scoprire gli elementi, le informazioni e i dati che possono essere utilizzati nel quadro delle analisi del titolo. In effetti, illustriamo qui i dettagli delle attività e delle fonti di reddito del gruppo, presentiamo i suoi principali concorrenti e partner sul mercato e forniamo delle indicazioni relative all’analisi fondamentale di questa società con gli elementi da prendere in considerazione.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

È necessario monitorare con attenzione il livello della domanda di energia da parte della Germania e dell’Europa in generale, che determinerà le possibilità di crescita di questo gruppo.

Analisi n. 2

Bisogna naturalmente tenere d’occhio l’espansione del gruppo nei paesi emergenti come l’India e quindi la sua strategia di internazionalizzazione con l’avvio di operazioni strategiche in tali paesi.

Analisi n. 3

Occorre seguire da vicino il mercato delle materie prime e in particolare il mercato del carbone e del gas naturale, i cui prezzi hanno un'influenza notevole sul mercato delle altre energie.

Analisi n. 4

Tra i dati globali da seguire, bisogna tenersi al corrente di tutte le restrizioni legali all’uso dell’energia nucleare in Europa e in Germania.

Analisi n. 5

È ovviamente necessario includere nell’analisi uno studio completo della concorrenza di questo settore interessandosi alle pubblicazioni e alle operazioni principali dei più importanti avversari di RWE.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società RWE

Cominciamo col conoscere meglio il gruppo tedesco RWE. Infatti, per comprendere quali siano le possibilità di crescita e di evoluzione di questa società, è anche necessario sapere da dove provengono i suoi redditi e quindi quali sono i segmenti in cui l’azienda è presente.

Il gruppo RWE AG è una società tedesca specializzata nel settore dell’energia. Per la precisione, l’impresa è attualmente il leader di questo settore in Europa.

Per comprendere meglio le attività del gruppo RWE è possibile suddividerle in differenti poli, qui elencati a seconda del volume d’affari generato:

  • La principale fonte di reddito del gruppo RWE è il commercio e la distribuzione di elettricità e gas naturale, che genera il 72,5% del fatturato del gruppo. Secondo gli ultimi dati, nel 2019 RWE ha distribuito 192.000 GWh di elettricità e 56.600 GWh di gas.
  • Le attività di produzione di energia rappresentano da parte loro il 15,7% del fatturato dell’impresa con in particolare la produzione di 153.000 GWh di elettricità nel 2019 e la produzione di lignite, carbone e calore.
  • Infine, l’11,8% rimanente del fatturato del gruppo proviene da attività accessorie tra cui delle prestazioni di servizio.

È anche interessante conoscere la ripartizione geografica del volume d’affari del gruppo RWE che realizza il 36,9% del fatturato in Germania, il 38,4% nel Regno Unito, il 21,7% nel resto d’Europa e il 3% nel resto del mondo.

Analisi della quotazione delle azioni RWE
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Dopo aver fatto conoscenza con le attività del gruppo RWE, proponiamo di scoprire chi siano i principali avversari di questa impresa sul mercato europeo:

E.ON.

In primo luogo, sul mercato tedesco, troviamo ovviamente la società europea E.ON, specializzata nel settore dell’energia, che in passato era una società per azioni di diritto tedesco nata dalla fusione, avvenuta nel 2000, delle imprese tedesche Veba e Viag . La sede sociale del gruppo si trova ad Essen e E.ON è una società quotata sulla Borsa di Francoforte con il simbolo EAO. Il gruppo fa inoltre parte dell’indice borsistico DAX30.

EDF 

 Un altro serio concorrente di RWE è il gruppo francese EDF, anch’esso specializzato nella produzione e nella fornitura di energia elettrica. Si tratta infatti dell'attuale leader della produzione di elettricità in Europa e del secondo produttore di elettricità al mondo.

Engie 

 Infine, il terzo e ultimo concorrente importante di RWE è il gruppo industriale energetico francese Engie, il terzo operatore mondiale dell’energia non petrolifera. Il gruppo è nato dalla fusione tra Gaz de France e Suez. Attualmente il gruppo Engie conta oltre 158.000 dipendenti e le sue azioni vengono quotate sulle piazze finanziarie di Bruxelles, Lussemburgo e Parigi. Il gruppo integra inoltre gli indici CAC 40, BEL 20 e Euronext 100.


Alleanze strategiche

RWE ha degli avversari di rilievo nel suo settore di attività ma spesso stringe anche delle partnership strategiche con altre imprese. Ecco due esempi recenti di questo tipo di alleanza:

Renault 

 Nel 2009, il gruppo si è alleato a Renault nell’ambito di un accordo di cooperazione allo scopo di sviluppare insieme un sistema di ricarica dei veicoli elettrici in Germania. Questa infrastruttura, messa a punto da entrambi i partner, è diventata operativa nel 2011. RWE ha investito oltre 100 milioni di euro nelle colonnine di ricarica e ha fornito elettricità prodotta da fonti rinnovabili.

Deutsche Telekom 

 Nel 2007 il gruppo si era alleato con Deutsche Telekom in quanto fornitore di servizi per contatori intelligenti e in relazione all’installazione di 15.000 contatori digitali a Mülheim. I contatori installati da Deutsche Telekom raccolgono infatti dei dati che, dopo la codifica, vengono trasferiti in modo sicuro a RWE.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Un altro modo affidabile per conoscere la valorizzazione di un’impresa in Borsa consiste nel confrontare i suoi punti di forza e i suoi punti deboli. Proponiamo quindi di fare il punto sui principali vantaggi e svantaggi di questo valore e quindi della società emittente.

Per quanto riguarda i vantaggi di cui dispone la società RWE, vanno presi in considerazione i seguenti punti:

  • In primo luogo, il numero di clienti di RWE è senza dubbio uno dei suoi principali punti di forza, in quanto l’impresa fornisce da sola oltre 45 milioni di famiglie in Germania. A questo titolo, il gruppo impiega oltre 15.000 dipendenti.
  • Si può inoltre sottolineare che il fatto che il gruppo RWE abbia attuato una strategia completa di diversificazione delle sue attività costituisce un reale vantaggio. Il portafoglio di questa impresa comprende infatti diversi tipi di energia, tra cui il carbone, il gas naturale, l’energia nucleare e la lignite, il che le consente di generare una capacità totale di 30 GW ma anche di ridurre la sua esposizione ad un solo e medesimo segmento.
  • Dal punto di vista degli investitori e degli azionisti, è apprezzabile il fatto che RWE sia finanziariamente sana e abbia dato buoni risultati nel corso degli anni, il che garantisce la sua solidità e la sua capacità di affrontare i momenti difficili.
  • Infine, vanno anche rilevati i forti investimenti in ricerca e sviluppo da parte dell’impresa, che le consentono di migliorare costantemente l’efficacia operativa.
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Passiamo ora in rassegna i principali punti deboli della società RWE e quindi i suoi principali inconvenienti:

  • In primo luogo, è ovviamente deplorevole che le attività di RWE si concentrino quasi esclusivamente sul mercato europeo, mentre alcuni dei suoi principali concorrenti sono già ben radicati a livello internazionale.
  • Infine, il secondo punto debole di questo gruppo è il fatto che l’impresa è stata coinvolta in vari problemi di ordine giuridico, in particolare per quanto riguarda lo smaltimento delle scorie nucleari. Ciò ha ovviamente causato problemi finanziari all’azienda ma ha anche fortemente danneggiato la sua immagine di marca presso il grande pubblico, nonostante gli sforzi compiuti dopo le accuse.

Una buona comprensione e un confronto tra i punti di forza e i punti deboli di RWE consente di comprendere meglio l’interesse che gli investitori possono avere per questo valore ma anche la capacità dell'impresa di evolvere nei prossimi anni in funzione delle opportunità e delle minacce che si profileranno.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.

Domande frequenti

Quali sono gli ultimi risultati conosciuti per RWE?

Gli ultimi risultati finanziari noti per il gruppo RWE sono quelli dell’esercizio 2019. Nel corso di questo anno, il gruppo tedesco ha realizzato un fatturato di 13,1 miliardi di euro ma ha registrato un risultato netto di -0,5 miliardi di euro. Il debito del gruppo ammontava allora a 31,9 miliardi di euro, con un capitale proprio di 5,7 miliardi di EUR. La capitalizzazione del gruppo RWE ha raggiunto all’inizio del 2020 i 22,3 miliardi di euro.

Chi sono i principali azionisti privati di RWE?

Il capitale del gruppo RWE è ripartito tra diversi tipi di azionisti, tra cui degli azionisti privati: la città di Dortmund che detiene il 4,79% delle azioni, la città di Essen che ne detiene il 3,05%, Norges Bank Investment Management con il 2,92%, BlackRock Investment Management con il 2,81%, The Vanguard Group con il 2,71%, Henderson Global Investors con il 2,50%, DWS Investments con il 2,38%, Commerzbank Investment Management con il 2,37%, Lyxor International Asset Management con il 2,10% e DWS Investment con il 2,06%.

Dove trovare informazioni affidabili su RWE?

Per trovare informazioni e dati affidabili e seri sul gruppo RWE ci sono diverse possibilità, tra cui quella di visitare il sito del gruppo nella sezione riservata agli investitori. È anche possibile consultare i dati forniti dal proprio broker su questo titolo.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com