Analisi n. 1

È necessario fare attenzione alla strategia tariffaria messa in atto da Roku nel suo settore dato che la concorrenza è forte. Il gruppo deve infatti essere in grado di adattare la propria offerta al mercato ed alle esigenze dei consumatori.

Analisi n. 2

Bisogna poi seguire i progressi tecnologici di Roku con una particolare attenzione a quelli nel settore della TV digitale nel quale cerca attualmente di imporsi.

Analisi n. 3

È ovvio che tutte le partnership che verranno strette dal gruppo Roku per incrementare la propria offerta o per accrescere la propria visibilità sono un elemento molto importante da sorvegliare.

Analisi n. 4

Va anche monitorata la strategia di sviluppo geografico del gruppo controllando i progressi nella sua installazione nei differenti mercati internazionali in cui non è ancora presente o scarsamente rappresentato.

Analisi n. 5

È ovviamente necessario tenersi al corrente di tutti i dati finanziari relativi a questa società come i bilanci annuali e periodici, le previsioni e gli obiettivi nonché il flusso di cassa e le varie forme di finanziamento.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
Per mettere in atto una solida analisi della quotazione delle azioni Roku e adottare su di esse una strategia efficace, proponiamo, tramite questo articolo ad esse dedicato, di saperne di più su questa azienda e sul suo ambiente economico e finanziario. Forniamo qui infatti delle buone informazioni sul gruppo Roku, sulle sue attività esatte e sulle sue fonti di reddito presentando inoltre i suoi principali concorrenti sul mercato e le sue recenti partnership. Forniremo inoltre un aiuto per realizzare le analisi fondamentali di questo titolo segnalando quali siano le notizie di attualità e le pubblicazioni da privilegiare.  

 

Presentazione generale della società Roku

Proponiamo ora una presentazione più dettagliata del gruppo Roku con le sue attività principali.

Il gruppo Roku Inc. è una società statunitense che gestisce una piattaforma di streaming televisivo. Quindi, permette agli utenti di accedere a dei contenuti, agli editori di contenuti di creare e monetizzare pubblico e offerte e agli inserzionisti di sollecitare i consumatori.

Gli utenti, per quanto riguarda la selezione di contenuti, possono personalizzare la piattaforma Roku con delle offerte sostitutive di televisione via cavo ed altri servizi di streaming adeguati al proprio budget ed alle proprie esigenze.

Tra i canali finanziati tramite la pubblicità sulla piattaforma Roku si trovano CBS News, Crackle, The CW television network e Vice. I canali con abbonamento sono HBO, Hulu e Netflix nonché dei servizi sostitutivi di televisione a pagamento quali DirectTV, Sling TV e Sony Playstation Vue o ancora i canali Amazon Video, Google Play e Vudu.

Per quanto riguarda le categorie di prodotti proposti da Roku abbiamo la pubblicità, i televisori Roku e i dispositivi di streaming. Ad oggi l’impresa impiega oltre 1.650 dipendenti nel mondo.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Roku

Proponiamo ora di scoprire chi siano attualmente i principali concorrenti di Roku.

La buona conoscenza di questi importanti concorrenti di Roku è indispensabile per definire una strategia ottimale sul suo titolo.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Roku

Per concludere l’articolo, proponiamo di scoprire alcune delle partnership strette da Roku attraverso questa lista delle sue recenti alleanze strategiche di maggiore impatto:

Come si può rapidamente constatare passando in rivista le notizie di attualità sul gruppo Roku, quest’ultimo sta attualmente moltiplicando le partnership strategiche. Queste alleanze sono un’occasione per prendere delle posizioni strategiche sul suo titolo perché spesso precedono dei significativi movimenti al rialzo della quotazione delle azioni.

Domande frequenti

Da quando esiste la società Roku?

La società Roku esiste da circa 18 anni ed è stata costituita nel 2002 sotto forma di società a responsabilità limitata, LLC. L’ideatore e fondatore di questo gruppo è Antony Wood, il fondatore di Replay TV. La scelta del nome Roku, che in giapponese è il numero 6, deriva dal fatto che questa società è stata la sesta ad essere lanciata da Antony Wood.

Il gruppo Roku opera a livello internazionale?

Roku è una società statunitense che per il momento, fino all’esercizio 2019, ha realizzato l’integralità del proprio fatturato negli Stati Uniti. Tuttavia, con l’arrivo dei suoi apparecchi in Europa, il gruppo dovrebbe generare una parte del proprio volume d’affari a livello internazionale a partire da fine 2020 ed è possibile un‘estensione ad altri paesi negli anni a venire.

Quali sono il rendimento e il dividendo delle azioni Roku?

Il gruppo Roku non ha ancora versato dividendi ai propri azionisti e non è quindi ancora possibile conoscerne il rendimento. Va comunque notato che la quotazione delle sue azioni cresce nel tempo così come la redditività dell’impresa grazie all’aumento del fatturato e ad altri risultati quali l’utile netto e il flusso di cassa disponibile.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.