Comprare le azioni Rio Tinto

Si può investire sul settore delle materie prime anche tramite il mercato borsistico. È in particolare possibile acquistare online le azioni Rio Tinto che presentiamo qui più in dettaglio con alcune spiegazioni e dati importanti come la quotazione in diretta ed un’analisi tecnica storica.  

Comprare le azioni Rio Tinto
76% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Valutazione: 4.35 23 voti

 

A proposito del gruppo Rio Tinto

Il gruppo inglese Rio Tinto è uno dei principali specialisti al mondo della ricerca, dell’esplorazione e dello sfruttamento di miniere di ferro, alluminio, rame, carbone, minerali per l’industria e diamanti. Realizza tuttavia la maggioranza del proprio volume d’affari con il ferro.

Rio Tinto realizza il grosso dei propri guadagni in Cina, in Asia e negli Stati Uniti. Vengono poi i mercati europei, il Canada e l’Australia.

 

I principali concorrenti di Rio Tinto

Il gruppo Rio Tinto è un’azienda mineraria specializzata principalmente nell’estrazione dell’alluminio ma è anche in pieno sviluppo nel settore dell’uranio. È quindi importante conoscere bene i principali concorrenti di questa società in questi due segmenti.

Per quanto riguarda l’alluminio, Rio Tinto si classifica come 5° azienda mondiale dietro Rusa, Alcoa, Aluminium Corporation of China e China Power Investment e prima delle società Norsk Hydro, China Hongqiao Group, Shandong Weigiao Aluminium & Power, Shandong Xinfa e Dubal.

Nel settore dell’uranio, Rio Tinto è nona nella classifica mondiale dietro le società Kazatomprom, Cameco, AtomRedMetZoloto, Uranium One, Areva, BHP Biliton, la Compagnia nucleare nazionale cinese& China General Nuclear Power Corporation, Paladin Energy e ilKombinat minerario e metallurgico di Navoï.

 

I principali partner di Rio Tinto

Scopriamo ora chi sono i principali partner della società Rio Tinto attraverso le alleanze recentemente strette dal gruppo.

  • Nel 2010 il gruppo Rio Tinto e la società cinese Chinalco si sono associate per creare una joint-venture controllata al 49% da Rio Tinto nel settore dello sfruttamento dei giacimenti minerari in Cina. Questa collaborazione ha dato luogo a vari grandi progetti negli anni seguenti.
  • Nel 2015 la società russa Norilsk Nickel, specializzata in metalli non ferrosi, ha siglato un accordo con Rio Tinto per la creazione di una joint-venture incaricata della prospezione geologica e della valorizzazione delle risorse naturali russe. Questa entità è controllata al 51% dalla società russa e al 49% da Rio Tinto.
  • Infine, nel 2016, Rio Tinto ha investito diversi milioni di dollari nel quadro di un partenariato con il centro di ricerca e sviluppo Arvida e con il centro universitario sull’alluminio dell’UQAC.

 

Analisi del corso delle azioni Rio Tinto

Il corso delle azioni Rio Tinto viene attualmente quotato sul compartimento esteri del mercato Euronext Paris ed integra il calcolo dell’indice borsistico FTSE 100.

Nel corso degli ultimi dieci anni, il corso delle azioni Rio Tinto ha conosciuto una forte volatilità con un picco a maggio 2008 a quota 6.969GBX prima di un crollo verso i 1.049GBX a dicembre dello stesso anno. Tra ottobre 2010 ed agosto 2011 il titolo supera nuovamente la soglia dei 4.000GBX per poi assestarsi al di sotto di essa.

 

Dati borsistici importanti sulle azioni Rio Tinto

Ecco, per concludere questo articolo, alcuni dati generali ma che è indispensabile conoscere a proposito delle azioni Rio Tinto, dati che aiuteranno a capire meglio il posto che questa azienda occupa sul mercato internazionale:

  • Nel 2017 la società Rio Tinto raggiunge una capitalizzazione borsistica totale di 5.885.919,43 milioni di GBX.
  • Il numero di titoli emessi dalla società Rio Tinto attualmente in circolazione sul mercato è di 1.374.800.000.
  • Il corso delle azioni Rio Tinto viene attualmente quotato in Francia sul compartimento straniero del mercato Euronext Paris.
  • La società Rio Tinto fa anche parte della composizione dell’indice borsistico nazionale britannico FTSE 100 e, quindi, delle 100 società del paese dalla più elevata capitalizzazione borsistica.
  • L’azionariato della società Rio Tinto è composto per il 13.10% da quote della società Shining Prospect, per l’8.38% da quote del fondo d’investimentostatunitense BlackRock e per il 4.02% da quote di The Capital Group Companies. Il resto degli attivi di questa società è costituito da floating assets e le quote sono quindi distribuite tra azionisti individuali e istituzionali.

 

Vantaggi e punti di forza delle azioni Rio Tinto come attivo di Borsa

Il miglior modo per prevedere le future tendenze di fondo delle azioni Rio Tinto, e quindi per prendere delle posizioni a lungo termine al rialzo o al ribasso, è capire quanto questa azienda sia capace di orientare il proprio sviluppo e la propria crescita negli anni a venire. Per farlo, la cosa migliore rimane il prendere in considerazione sia le forze che le debolezze di questo gruppo. È quanto vi proponiamo qui scoprendo in un primo momento i principali vantaggi di questo gruppo italiano e delle sue azioni in Borsa.

Il primo vantaggio di cui dispone attualmente il gruppo Rio Tinto consiste ovviamente nel suo posizionamento particolarmente interessante nel suo settore di attività. Va infatti ricordato che il gruppo italiano è attualmente il leader mondiale dei settori dell’estrazione del minerale di rame e d’alluminio. Si trova quindi in posizione di forza rispetto alla concorrenza di questo settore e non incontra particolari difficoltà nel guadagnare nuove quote di mercato. Ma non è tutto. Recentemente, Rio Tinto è anche diventato uno dei più grandi gruppi al mondo nei settori del minerale di ferro, dell’alluminio e dei diamanti.

Tra l’altro, il gruppo Rio Tinto cerca incessantemente di migliorare la propria redditività e ciò passa ovviamente essenzialmente per un’eccellente gestione dei costi di produzione e dell’efficienza di quest’ultima. A tal fine, Rio Tinto ha investito molto nei suoi macchinari e possiede oggi una delle tecnologie di punta più perfezionate del settore dell’estrazione mineraria.

La forza lavoro di cui dispone il gruppo Rio Tinto è un altro dei suoi punti di forza principali. Questa azienda dalle attività diversificate e che opera un po’ dovunque nel mondo ha infatti al suo attivo oltre 70.000 dipendenti. Questa grande forza lavoro riflette bene il successo del gruppo e gli permette tra l’altro di rispondere in maniera più efficace ad un eventuale aumento della domanda. Tale adattabilità alle esigenze del mercato rassicura i suoi potenziali clienti rispetto alle più limitate capacità della concorrenza.

La presenza di Rio Tinto sulla scena internazionale è ovviamente un altro dei vantaggi del gruppo. Questo marchio è infatti conosciuto in tutto il mondo e Rio Tinto esporta i suoi minerali in tutti i continenti grazie ad una strategia di espansione a lungo termine che si è rivelata molto efficace.

 

Svantaggi e punti deboli delle azioni Rio Tinto come attivo di Borsa

Ovviamente, l’avvenire della società Rio Tinto non si basa unicamente sui vantaggi che abbiamo appena citato. Infatti, questo gruppo italiano ha anche alcuni difetti che dovete conoscere e, soprattutto, prendere in considerazione prima di una qualsiasi presa di posizione a medio o lungo termine. Vi proponiamo ora di scoprire gli elementi che possono influenzare la quotazione di queste azioni al ribasso o rallentare una tendenza al rialzo. Ecco quindi le principali attuali debolezze di questa azienda.

Per prima cosa, la situazione finanziaria del gruppo Rio Tinto non è molto stabile né molto rassicurante per gli investitori. Infatti, il livello di indebitamento del gruppo si mantiene molto elevato e ciò può essere considerato come un forte freno alle possibilità di crescita per mancanza di tesoreria per i suoi futuri investimenti o per la ricerca di nuovi giacimenti. L’indebitamento deve quindi assolutamente essere assorbito rapidamente affinché gli investitori recuperino realmente la fiducia in questo attivo e proseguano delle strategie rialziste a lungo termine.

L’altro grande punto debole di Rio Tinto riguarda l’intervento del governo italiano nelle sue attività che ha avuto come risultato un certo calo dell’efficienza operativa. Ad oggi, questa mancanza di efficacia rimane una forte preoccupazione per l’azienda così come per i suoi azionisti e per gli investitori.

Anche se i difetti sono solo due, se volete correre meno rischi possibile, è tuttavia importante prenderli in considerazione prima di una qualsiasi presa di posizione su questo attivo in quanto possono avere un peso innegabile sulla sua quotazione in Borsa.

 

Come realizzare una buona analisi fondamentale della quotazione delle azioni Rio Tinto

Per concludere circa la maniera di prevedere i futuri movimenti delle azioni Rio Tinto vi proponiamo ora di scoprire alcuni elementi che dovete seguire prioritariamente nelle notizie di attualità per realizzare una buona analisi fondamentale del titolo.

  • Prima di tutto, andrà ovviamente seguita l’evoluzione delle esigenze di alluminio da parte dell’industria, in particolare per quanto riguarda il suo utilizzo nell’edilizia. Questo metallo sostituisce infatti sempre più spesso il ferro e da alcuni anni la domanda è in crescita.
  • Sarà inoltre importante prendere in considerazione gli investimenti realizzati da Rio Tinto per proseguire la sua installazione nei mercati emergenti.
  • Bisognerà ovviamente seguire anche i tentativi di diversificazione delle attività di Rio Tinto tramite dei partenariati con altre imprese o la creazione di joint-venture.
  • L’evoluzione della regolamentazione in materia di sicurezza e ambiente nei paesi in cui Rio Tinto sfrutta i suoi siti di estrazione è un elemento che può avere una grande influenza sull’evoluzione di questo titolo perché influenzerà la produttività del gruppo.
  • Per finire, bisognerà anche seguire con attenzione il mercato delle materie prime di base perché la quotazione dei minerali è sottoposta ad una forte volatilità e ciò influisce ovviamente sulla redditività di Rio Tinto.

Concludiamo questo articolo ricordandovi che dovrete ovviamente realizzare anche un’analisi tecnica minuziosa e completa di questo titolo prima di prendere una decisione a partire dai segnali ottenuti dall’analisi fondamentale. Confrontando questi due tipi di analisi e i loro risultati avrete così maggiori probabilità di prevedere le giuste tendenze di fondo di questo attivo.

Dove trattare online le azioni Rio Tinto?

Le azioni Rio Tinto sono disponibili su tutte le piattaforme di trading regolamentate del mercato. Potete quindi cominciare a trattarle oggi stesso utilizzando gli strumenti offerti da uno dei migliori mediatori del momento.

Inizia a fare trading su Rio Tinto*
76% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.