PUMA

Analisi della quotazione delle azioni Puma

67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Fai parte degli investitori che si interessano con attenzione alle azioni tedesche Puma? In questo caso, offriamo il nostro aiuto per realizzare delle analisi tecniche e fondamentali precise ed appropriate di questo valore. Presentiamo più nel dettaglio questa azienda e il suo ambiente economico e settoriale interessandoci ai suoi principali concorrenti e alle sue principali partnership. Indichiamo inoltre in che modo si possano realizzare delle buone analisi fondamentali di questo titolo elencando i dati strategici da monitorare. Ovviamente, in questa pagina forniremo anche dei dati borsistici di quotazione del titolo.

Ultimi notizie

Puma si aspetta una forte ripresa dell'attività a partire dalla fine del secondo trimestre

25/02/2021 - 08h55

Il fornitore di prodotti sportivi Puma si aspetta una forte ripresa del suo business alla fine del secondo trimestre del 2021. In particolare, conta su una riduzione delle misure di contenimento per raggiungere questo obiettivo.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Bisogna seguire in particolare le operazioni di sponsorizzazione messe in atto da Puma nel settore sportivo. Gli eventi internazionali di questo settore nel corso dei quali il marchio è visibile sono infatti una fonte di nuovi clienti.

Analisi n. 2

La diversificazione delle attività del gruppo con il lancio di prodotti nel settore della moda e degli accessori è una strategia da monitorare.

Analisi n. 3

Gli investimenti realizzati in pubblicità e marketing sono anch’essi molto importanti per la crescita dell’impresa.

Analisi n. 4

È necessario tenere d’occhio le operazioni finalizzate a insediare il marchio nei paesi emergenti.

Analisi n. 5

Anche la salute economica mondiale fa parte degli elementi che possono favorire o meno le vendite di Puma.

Analisi n. 6

Bisogna inoltre seguire tutte le pubblicazioni e le notizie relative ai concorrenti diretti di Puma.

Analisi n. 7

Infine, vanno monitorate le differenti politiche governative nonché le normative in materia di produzione e di importazione.

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Presentazione della società Puma

Interessiamoci alla società Puma e alle sue caratteristiche proprie tramite una presentazione completa delle sue attività principali e delle sue fonti di reddito.

Il gruppo Puma è una società tedesca che opera nel settore dei beni di consumo e più nello specifico nella creazione e vendita di articoli sportivi. I principali marchi detenuti da Puma sono Puma e Tretorn.

Le attività di Puma possono comunque essere suddivise in differenti categorie a seconda del volume d’affari generato:

  • La vendita di calzature sportive rappresenta da sola il 47% del fatturato del gruppo.
  • Viene poi la vendita di abbigliamento sportivo che genera il 36,3% del volume d’affari.
  • Infine, la vendita di accessori quali borse, palloni e occhiali rappresenta il 16,7% del fatturato.

Va notato che il marchio Puma fa fabbricare la totalità dei propri prodotti in subappalto.

Da un punto di vista geografico, gli introiti del gruppo Puma provengono per il 36,4% da Europa e Medio Oriente, per il 25% dal Nord America, per l’11,5% dalla Cina, per l’11,9% dall’Asia Pacifica, per il 9,3% dall’America Latina e per il 5,9% dal resto del mondo.

Analisi della quotazione delle azioni Puma
Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Concorrenza

Il gruppo Puma non è ovviamente l’unico a posizionarsi su questo settore di attività particolarmente interessante e deve quindi fronteggiare una seria concorrenza da parte di altri grandi gruppi dei quali proponiamo di scoprire i principali:

Nike 

 Questa impresa statunitense creata nel 1971 è specializzata nella fabbricazione di articoli sportivi fra cui principalmente calzature, capi di abbigliamento e materiale sportivo.

Adidas 

 Si tratta di un’altra impresa tedesca creata nel 1949 ed è anch’essa specializzata in articoli sportivi. Questo marchio è stato per molto tempo un pioniere nel mondo degli articoli destinati agli sportivi di tutto il mondo.

Reebok

 Questa impresa attualmente statunitense è stata creata in Inghilterra nel 1958 e dal 2005 è una filiale del gruppo tedesco Adidas.

Fila

 Questa società italiana esiste dal 1911 ed è anch’essa specializzata in abbigliamento e accessori per lo sport.

Asics

 Infine, il gruppo Asics è un fabbricante di articoli sportivi giapponese creato nel 1949 ed è particolarmente conosciuto nel mondo per le sue calzature da corsa.


Alleanze strategiche

Il gruppo Puma non sarebbe ovviamente diventato quello che è oggi, uno dei leader del suo settore di attività, senza una strategia di crescita ben concepita e in parte basata sulla messa in opera di partnership strategiche con altre imprese. Ecco alcuni esempi di alleanze con altri gruppi:

La COP21

 Nel 2015, Puma ha annunciato la sottoscrizione di un contratto di partnership con la COP21. Nel quadro di questo accordo, il fabbricante di articoli sportivi ha potuto fornire la tenuta ai 180 liceali che hanno garantito nelle stazioni di Parigi l’accoglienza dei visitatori provenienti da tutto il mondo. Si tratta quindi di una partnership finalizzata a migliorare l’immagine del marchio.

Fossil

 Nel 2019 Puma ha stretto una partnership strategica con il gruppo Fossil con cui ha lanciato il suo primo orologio da polso connesso. L’orologio nato da questa alleanza è equipaggiato con un processore Qualcomm Snapdragon Wear 3100 e funziona sotto Google Wear OS.

Karl Lagerfeld

 Infine, sempre nel 2019, Puma si è nuovamente associata al marchio Karl Lagerfeld per il lancio di una nuova collezione di prêt-à-porter e di accessori per uomo e donna. I prodotti frutto di questa collaborazione sono poi stati proposti nei siti di entrambi i marchi.

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Domande frequenti

Com’è composto l’azionariato della società Puma?

L’azionariato di Puma è così composto: 28.4% famiglia Pinault François, 15.9% Kering, 2.84% BlackRock Investment Management, 1.60% DWS Investment, 1.52% Carmignac Gestion, 1.47% The Vanguard Group, 1.43% Carmignac Gestion Luxembourg, 1.34% FIL Investment Advisors, 0.90% in autocontrollo e 0.87% BlackRock Fund Advisors.

A chi appartiene la società Puma?

La società e il marchio Puma appartengono alla società madre Kering, un gruppo internazionale francese specializzato in marchi di lusso nei settori abbigliamento e accessori, orologeria e gioielleria e possiede in particolare i marchi Gucci, Yves Saint-Laurent, Boucheron, Bottega Veneta e Alexander McQueen.

Come realizzare una buona analisi delle azioni Puma e prevedere le sue variazioni future?

È possibile analizzare le possibilità di evoluzione della quotazione delle azioni Puma tramite due tipi di analisi: l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale. L’analisi fondamentale utilizza i dati provenienti dall’attualità mentre l’analisi tecnica consiste nello studio delle configurazioni grafiche presenti e passate del titolo sul mercato.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti azionari e cripto-asset, sia il trading di attività sotto forma di CFD.

Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di rapida perdita di fondi a causa del loro effetto leva. Il 67% dei conti dei trader al dettaglio perde fondi quando scambiano CFD con questo fornitore. Dovresti chiederti se capisci come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio significativo di perdere i tuoi soldi.

Il contenuto in questione è fornito solo a scopo informativo e non deve essere considerato come consulenza in materia di investimenti. I risultati passati non sono garanzia di risultati futuri. La storia commerciale ha meno di 5 anni e potrebbe non essere sufficiente a servire da base per una decisione di investimento.

I criptoattivi sono strumenti volatili che possono fluttuare notevolmente in un periodo di tempo molto breve e non sono quindi adatti a tutti gli investitori. Al di fuori dei CFD, la negoziazione criptata non è regolamentata da alcun quadro normativo comunitario e non è pertanto soggetta a vigilanza.

eToro.com