PINTEREST

Analisi della quotazione delle azioni Pinterest

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Prima di prendere posizione al rialzo o al ribasso sulla quotazione delle azioni Pinterest, ti proponiamo di scoprire, attraverso questo articolo, come realizzare con successo l’analisi di questo valore. Forniamo in questa pagina tutte le informazioni necessarie a mettere in opera tali analisi indicando le attività e le fonti di reddito della società, presentando i suoi principali concorrenti diretti sul mercato e le sue partnership recenti nonché elencando i dati da utilizzare nel quadro dell’analisi fondamentale.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Bisogna seguire in particolare lo sviluppo di alcuni servizi di Pinterest destinati a dei target specifici come, per esempio, per i professionisti dell’educazione, la possibilità di ritrascrivere e condividere i piani dei corsi.

Analisi n. 2

Le relazioni di Pinterest con Facebook e Twitter per distribuire i dati condivisi su differenti social media è un’ulteriore opportunità di crescita per l’azienda.

Analisi n. 3

La fortissima concorrenza nel mondo dei social media deve ovviamente essere presa in considerazione seguendo le notizie relative agli altri network popolari.

Analisi n. 4

È anche necessario tenere d’occhio la strategia di monetizzazione dei servizi di Pinterest con in particolare la pubblicità online.

Analisi n. 5

Infine, è bene seguire con attenzione le decisioni strategiche dell’impresa e le pubblicazioni dei suoi risultati finanziari ed economici tutti gli anni e tutti i trimestri.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Pinterest

Cominciamo con una presentazione completa della società Pinterest per conoscere meglio l’azienda e le sue attività ed essere quindi in grado di comprendere meglio il suo modello economico e le sue fonti di reddito.

Il gruppo Pinterest è una società statunitense che opera nel settore dei social network. Per la precisione, si tratta di un motore di scoperta visiva dato che la società gestisce una piattaforma su cui gli utenti possono creare e gestire delle collezioni di immagini tematiche nonché condividere immagini e ispirazioni con altri utenti.

La piattaforma di scoperta visiva di Pinterest funziona come una bacheca virtuale su cui gli utenti inseriscono dei “pin” per condividere degli eventi della propria vita, delle idee di decorazione, dei viaggi oppure per registrare delle immagini e dei video su Internet o ancora per trovare e condividere ricette o tutorial.

Uno dei punti di forza di Pinterest è il fatto che la sua piattaforma integra una tecnologia di riconoscimento delle immagini che permette agli utenti di fare una foto con lo smartphone ed ottenere delle informazioni o delle idee in relazione all’oggetto fotografato.

Pinterest genera degli introiti tramite la fornitura di servizi di marketing online destinato ai grandi marchi che possono essere direttamente collegati a delle persone i cui gusti e interessi le rendano il target ideale.

Il gruppo impiega attualmente 2.217 dipendenti nel mondo.

Analisi della quotazione delle azioni Pinterest
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Pinterest deve fronteggiare alcuni concorrenti importanti sul mercato e proponiamo quindi di scoprire i suoi principali avversari:

Google 

 Il gigante statunitense del web è ovviamente in lizza dato che Google+ propone “Collections”, un servizio relativamente simile a quello di Pinterest. Si tratta di un programma che propone delle tendenze che si può scegliere di consultare a partire dal proprio storico di ricerca. Le collezioni scelte possono essere salvate e integrate al proprio pannello di controllo per consultarle successivamente con l’applicazione Google di Android o nel sito Google.com.

Instagram

 Anche questa applicazione e social network permette di condividere foto e video. Nata nel 2010, dal 2012 appartiene al gruppo Facebook. Instagram conta attualmente oltre un miliardo di utenti nel mondo.

Flickr

 L’ultimo serio concorrente di Pinterest è Flikr, un sito web gratuito di condivisione di immagini e video con alcune funzionalità a pagamento. Questo sito molto popolare permette ai propri utenti di condividere delle foto personali e profitta della presenza di una comunità di fotografi professionisti. Ad oggi, il sito raccoglie oltre 13 miliardi di foto e conta ben 122 milioni di membri e due milioni di gruppi.


Alleanze strategiche

Passiamo ora ad alcune partnership che Pinterest ha stretto recentemente e che hanno influito positivamente sulle sue azioni in Borsa:

Reech

 Nel 2019 il gruppo Pinterest si è associato alla società Reech, specializzata in influencing marketing, per aiutare il marchio a collaborare con i creatori iscritti alla piattaforma. Pinterest si è così dotata della soluzione Reech Influence Cloud, uno strumento globale per gli inserzionisti che dispone di moduli di identificazione, di qualificazione, di attivazione, di conformità, di misura e di intelligenza. Gli inserzionisti possono quindi qualificare ed attivare i creatori grazie a dei dati quantitativi e qualitativi.

Maisons du Monde

 Nel 2018 la partnership strategica già esistente con Maison du monde è stata prolungata. Si tratta di una nuova funzionalità chiamata “Shop the look” che permette agli utenti di acquistare dei prodotti che scoprono su Pinterest cliccando direttamente su un link presente sulle immagini e che reindirizza verso il sito Maisons du Monde.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Domande frequenti

Bisogna privilegiare l’analisi fondamentale di Pinterest?

Se si esita tra l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale delle azioni Pinterest, bisogna sapere che la strategia ideale consiste nell’utilizzare congiuntamente questi due tipi di analisi per ottenere dei segnali di trading più probanti e più sicuri. Tuttavia, l’utilizzo di un importante dato dell’analisi fondamentale può essere utile per una presa di posizione a breve termine su questo valore.

Quali indicatori tecnici seguire per l’analisi delle azioni Pinterest?

L'analisi tecnica dell'azione di Pinterest richiede l'uso di diversi indicatori grafici. In particolare, si dà la preferenza agli indicatori di volatilità e di tendenza come RSI, MACD, medie mobili o punti di svolta come i punti di perno, i principali livelli di supporto e di resistenza. Naturalmente, questi indicatori non dovrebbero essere utilizzati in modo isolato, ma in aggiunta ad un'analisi fondamentale coerente.

Su che piattaforma è possibile fare trading sulla quotazione delle azioni Pinterest?

Sebbene le azioni Pinterest siano delle azioni statunitensi quotate sul mercato NYSE di New York, è possibile fare trading online su di esse direttamente da una piattaforma di trading certificata in Italia che proponga dei CFD sulle principali azioni statunitensi. La maggior parte dei broker soddisfano questa condizione e non è quindi difficile trovarne rapidamente uno adeguato.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com