NEXANS

Analisi della quotazione delle azioni Nexans

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Il mercato delle materie prime sarà attentamente monitorato, e più specificamente il prezzo dei metalli non ferrosi, e soprattutto il prezzo del rame, che è un materiale essenziale per le sue attività.

Analisi n. 2

Poiché il gruppo Nexans comunica spesso le sue strategie di sviluppo o di riduzione dei costi, è abbastanza facile confrontare gli obiettivi annunciati con i risultati concreti di questa società per prendere posizione al momento giusto.

Analisi n. 3

Nexans sarà anche attentamente monitorata per la firma di contratti su larga scala e a lungo termine che forniscono una maggiore visibilità agli investitori e agli azionisti.

Analisi n. 4

Le diverse operazioni di vendita o di acquisto di società più o meno redditizie da parte di Nexans al fine di migliorare la sua redditività sono anche importanti per l'evoluzione del prezzo delle azioni sui grafici.

Analisi n. 5

Naturalmente terremo d'occhio la concorrenza in questo settore, soprattutto in Europa.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Nexans

Per iniziare la nostra analisi del titolo Nexans, vi suggeriamo di scoprire chi è questa azienda e quali sono le sue principali attività. In effetti, è essenziale interessarsi a questa società prima di speculare sul suo prezzo delle azioni. Vi presentiamo quindi un po' più in dettaglio le sue principali fonti di reddito.

Il gruppo Nexans è una società francese specializzata nell'industria dei cavi, con l'energia al centro del suo sviluppo strategico.

Più precisamente, il gruppo Nexans offre una vasta gamma di cavi e soluzioni di cablaggio ai suoi clienti in vari settori. È ben posizionato in questo settore, dato che il gruppo è ora uno dei principali attori nei mercati di trasmissione e distribuzione di energia, industria e costruzione.

Tra i vari segmenti che beneficiano delle soluzioni di Nexans ci sono le reti di energia e di telecomunicazione, ma anche varie risorse energetiche come le turbine eoliche, il fotovoltaico, il petrolchimico, l'industria mineraria e molti altri segmenti come il trasporto con la costruzione navale, l'aeronautica, l'automobile e l'automazione o le attrezzature ferroviarie.

Il Gruppo Nexans ha anche una forte presenza internazionale. È presente nelle industrie di più di 41 paesi diversi e impiega più di 27.000 persone in tutto il mondo. Nel 2018, il gruppo Nexans ha raggiunto un fatturato di 6,5 miliardi di euro. L'azione Nexans è attualmente quotata al compartimento A del mercato Euronext Parigi. È anche incluso nel calcolo dell'indice di riferimento francese CAC 40.

Analisi della quotazione delle azioni Nexans
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Il gruppo Nexans è specializzato nella fabbricazione di cavi e di materiale elettrico. Anche se attualmente è ben posizionata in questo settore, deve ancora affrontare alcuni importanti concorrenti di cui dovreste essere consapevoli prima di iniziare a negoziare le sue azioni sul mercato azionario. Vi suggeriamo quindi di scoprire qui quali sono i principali concorrenti di Nexans sul mercato internazionale.

Schneider Electric 

Attualmente, uno dei leader di mercato nel settore dei cavi e delle attrezzature elettriche in tutto il mondo è il gruppo Schneider Electric.

Prysmian 

il principale concorrente di Nexans al momento è senza dubbio il gruppo Prysmian SpA. Questa azienda italiana con sede a Milano è anche specializzata nella produzione di cavi per l'energia e le telecomunicazioni. Il Gruppo Prysmian è stato formato dall'ex società Pirelli Cavi, che è leader mondiale nella produzione di cavi. L'azienda fornisce servizi chiavi in mano, dalla progettazione e costruzione della rete alla manutenzione e alla fornitura di componenti. Il gruppo Prysmian è stato creato nel 2005 grazie all'intervento di Goldman Sachs, che aveva appena acquistato le attività di Pirelli Cavi SpA, una controllata del gruppo Pirelli, e le aveva rese pubbliche. Oggi, più dell'80% del capitale della società è detenuto dal pubblico internazionale e il restante 20% da investitori istituzionali.

Philips

Il terzo posto è occupato da Philips, seguita da vicino da Legrand e Safran e dalla sua filiale Electrical Power.

Altri concorrenti

Infine, Mitsubishi, Leroy Somer, Grid Solutions, Somfy e Sew Usocome possono anche essere considerati come potenziali concorrenti di Nexans.


Alleanze strategiche

Da più di 20 anni, Nexans è il partner preferito del gruppo Airbus, fornendogli cavi metallici, di potenza, dati e resistenti al fuoco, che rappresentano quasi il 95% del fabbisogno di cavi del gruppo.

Alstom

Il gruppo Nexans è anche partner di Alstom in Brasile dal 2015. Le due aziende stanno lavorando insieme per creare un tram moderno nella metropoli carioca del comune di Rio de Janeiro.

Huawei

Nel 2016, il gruppo Huawei ha collaborato con Nexans su un contratto per la fornitura di cavi ottici sottomarini transponder di seconda generazione per la seconda fase del progetto National Broadband Network che collega il Camerun al Brasile.

Rexel

nel 2018, il produttore francese di cavi ha annunciato un importante contratto con il fornitore di materiale elettrico Rexel. Questo contratto era per il cablaggio di un nuovo complesso petrolchimico in Oman. In particolare, il contratto era per la fornitura di cavi senza piombo al progetto LPIC dell'Oman Oil Refineries & Petroleum Industries Company (Orpic). Questo progetto è un impianto di polipropilene e polietilene il cui valore è stimato in 4,5 miliardi di dollari e mira a ridurre la dipendenza dell'Oman dalle esportazioni di gas naturale e petrolio greggio diversificando il downstream.

Total

Sempre nel 2018, il gruppo Nexans ha istituito una nuova partnership, questa volta con il gigante del petrolio e dell'energia TotalEnergies. Lo scopo di questo nuovo progetto era quello di contribuire ad accelerare lo sviluppo di infrastrutture dedicate ai veicoli elettrici. Le due società hanno firmato un accordo di partnership che permetterà a Total di beneficiare della capacità produttiva e del know-how industriale di Nexans, mentre quest'ultima beneficerà del vantaggio tecnologico di G2Mobility e della gamma di prodotti Total.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Il posizionamento internazionale del gruppo Nexans nel suo settore di attività è naturalmente il primo vantaggio di questa azienda. Infatti, Nexans è attualmente il numero 2 al mondo nel settore dei cavi, il che le conferisce una certa forza presso i suoi fornitori e clienti. Anche la diversificazione della clientela del gruppo è molto interessante. Bisogna ricordare che Nexans realizza attualmente il 42% delle sue vendite nel campo della trasmissione, il 27% nel campo dell'industria e il 25% con distributori e installatori. Questa distribuzione permette a Nexans di proteggersi maggiormente dai rischi legati ad un solo tipo di cliente.

Il Gruppo sta anche beneficiando della forte crescita di alcuni settori di attività. Per esempio, l'urbanizzazione è in costante aumento da qualche tempo e si prevede che crescerà di un ulteriore 40% entro il 2030, il che dovrebbe permettere a Nexans di soddisfare nuove esigenze e quindi di aumentare il suo portafoglio ordini. La crescita della popolazione, stimata a più del 20% per lo stesso periodo, dovrebbe anche beneficiare delle vendite del gruppo.

Gli analisti di mercato sottolineano anche la qualità della strategia recentemente implementata dal Gruppo, intitolata Nexans Brings Energy to Life. Questa strategia si basa su un'offerta divisa in quattro settori principali. In primo luogo, le infrastrutture energetiche e la data, poi le risorse rinnovabili e fossili, i trasporti e infine la costruzione. La diversità di questi settori di attività aiuta anche Nexans a proteggersi contro il rischio associato a qualsiasi tipo di attività.

La direzione del gruppo ha anche recentemente deciso di rifocalizzare le sue attività su prodotti a più alto margine come i cavi speciali e su alcune aree di crescita come i cavi energetici. Come risultato di questi due importanti cambiamenti, il gruppo ha mostrato un crescente margine operativo negli ultimi anni, nonostante la flessione dei mercati del petrolio e del gas.

Per concludere con i vantaggi del gruppo Nexans e del suo titolo in borsa, non dimentichiamo di ricordare che la situazione finanziaria della società è stata fortemente rafforzata in seguito all'aumento di capitale del gruppo, il che rassicura molto gli investitori e gli azionisti.

Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Prima di tutto, bisogna prendere in considerazione il costo di alcune materie prime essenziali per la produzione del gruppo. Questo è il caso, per esempio, del prezzo del rame e delle valute, che naturalmente influenza la redditività del gruppo con un'evoluzione piuttosto erratica per qualche tempo.

Il gruppo ha anche incontrato alcuni problemi negli ultimi anni per quanto riguarda la produzione di alcune gamme di cavi. Questo è particolarmente il caso della flessibilità dello strumento di produzione dei cavi sottomarini, che sta causando problemi al gruppo. Questo è anche il caso della divisione dei cavi terrestri, che ha difficoltà ad adattarsi alla crescente concorrenza dell'Asia.

Altri rischi importanti devono essere presi in considerazione prima di valutare la redditività di Nexans. Per esempio, è noto che le attività dell'azienda sono strettamente legate al prezzo del petrolio, che è sceso significativamente negli ultimi anni. Le attività di Nexans sono anche molto esposte al rischio geopolitico, che ha portato a significative svalutazioni e perdite nette nel 2015 in mercati specifici come quello brasiliano, australiano e russo.

Con i clienti del petrolio e del gas che attualmente stanno vivendo un declino del business, questo rappresenta una significativa perdita di entrate per Nexans, che ha visto i suoi ricavi annuali cadere drasticamente dal 2016.

È anche deplorevole che il gruppo abbia una presenza molto debole nel campo molto specifico ma in rapida crescita dei cavi di telecomunicazione. Questo obiettivo rappresenta solo il 5% delle vendite del gruppo, anche se genera il margine più alto.

Infine, gli investitori e gli azionisti deplorano anche il fatto che la direzione di Nexans non comunica più nessun obiettivo numerico per gli esercizi in corso, il che rende la visibilità meno buona e l'attuazione delle strategie basate sui risultati e sugli obiettivi più complessa.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.

Domande frequenti

Quando sono state quotate in borsa le azioni Nexans?

Il gruppo Nexans è stato quotato in borsa nel 2001. Più precisamente, la sua quotazione è stata resa possibile dopo che il gruppo ha cambiato nome nel 2000, diventando Nexans dopo essersi chiamato Alcatel Câbles et Composants. La quotazione di questo titolo avrà luogo sulla borsa francese, Euronext Paris, ma anche sull'indice azionario SBF 120. Oggi, le azioni della società sono ancora quotate in modo continuo e diretto sul mercato Euronext Parigi con la sigla NEX.

Qual è l'attuale capitalizzazione di mercato del gruppo Nexans?

Attualmente, il gruppo Nexans ha una capitalizzazione di mercato di circa 1.269 milioni di euro. Questo è l'ultimo aggiornamento di questa capitalizzazione nel 2020. Tra le cifre più importanti, il fatturato di Nexans per l'esercizio 2019 è stato di 4.409 milioni di euro e l'utile netto per lo stesso periodo di 14 milioni di euro.

Nexans fa parte dell'indice francese CAC 40?

Le azioni Nexans non sono quotate sull'indice di riferimento francese CAC 40 ma sull'indice borsistico SBF120, che e' un altro indice borsistico francese calcolato a partire dai prezzi dei 40 titoli del CAC 40 e degli 80 titoli di primo e secondo mercato piu' liquidi quotati tra le 200 maggiori capitalizzazioni del mercato francese. SBF qui sta per "Société des Bourses Françaises".

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com