Analisi n. 1

Vi proponiamo ora alcuni consigli pratici per aiutarvi a realizzare un’analisi fondamentale corretta e coerente delle azioni Linde. Per farlo avrete bisogno di conoscere le opportunità e le minacce che si presenteranno al gruppo negli anni a venire.

Analisi n. 2

Per quanto riguarda le opportunità che Linde potrebbe cogliere vanno in particolare presi in considerazione i suoi investimenti sempre più ingenti in ricerca e sviluppo finalizzati a proporre delle alternative ai solventi cancerogeni. Queste innovazioni dovrebbero quindi permettere al gruppo di conquistare nuovi clienti e di migliorare la sua immagine di marca. Linde dovrebbe inoltre svilupparsi sempre di più nel molto redditizio settore delle impronte modulari e materiali. Il gruppo fa infatti di tutto per rispondere meglio ai futuri obiettivi dei suoi clienti da un punto di vista energetico. Infine, grazie al fatto che possiede la più grande installazione di elio al mondo, Linde dovrebbe guadagnare ulteriori quote di mercato in questo settore.

Analisi n. 3

Per quanto riguarda le minacce, vanno considerate soprattutto la forte concorrenza del gas di scisto nonché le minacce che pesano su un nuovo calo dei margini di produzione. Infine, il debito sempre elevato dell’azienda è ovviamente un problema a lungo termine.

Il 75% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.

A proposito del gruppo Linde

Il gruppo tedesco Linde è specializzato nella commercializzazione e nello sfruttamento del gas. La larga maggioranza della sua attività riguarda la produzione e la distribuzione di gas industriale, speciali e trasformati, ma propone anche delle prestazioni di ingegneria e di approvvigionamento nonché dei servizi logistici.

Linde impiega attualmente 64.538 dipendenti e raggiunge principalmente i mercati europeo, americano ed asiatico.

Il corso delle azioni Linde viene attualmente quotato sul mercato Prime Standard della Deutsche Börse ed integra il calcolo dell’indice borsistico DAX 30.

 

I principali concorrenti di Linde

La società Linde è specializzata in gas industriali e, a questo titolo, incontra poca concorrenza da parte delle altre aziende del settore ma è anche una delle imprese del settore chimico in generale cui le altre sottraggono parti di mercato. È quindi importante conoscere i vari concorrenti di Linde in ognuno di questi settori di attività.

Per quanto riguarda il gas industriale, Linde, con il 28% di quote di mercato, è il secondo più grande gruppo al mondo subito dietro Air Liquide. È seguito in classifica da Praxair e Air Products.

Nel settore della chimica industriale la società Linde si classifica come 10° mondiale ed è preceduta dalle società BASF, Sinopec, Dow Chemical, SABIC, Mitsubishi Chemical Holdings, LyondellBasell, ExxonMobil, Ineos e DuPont.

Bisogna conoscere questi concorrenti e le news che li riguardano per trattare al meglio le azioni Linde grazie a delle analisi fondamentali precise ed affidabili che permettano di meglio anticipare le variazioni di questo titolo.

 

I principali partner di Linde

Vi proponiamo ora di scoprire in dettaglio i principali partenariati stretti recentemente dal gruppo Linde che influenzano le sue azioni in Borsa.

  • Nel 2002 Linde e Hyprotech hanno rinnovato un accordo di licenza per la piattaforma di simulazione Hysys che permette la messa a punto da parte di Linde di unità di fabbricazione di olefina, di gas naturale, di gas sintetico e di idrogeno.
  • Nel 2015 il gruppo Linde e la sua filiale Material Handling hanno siglato un partenariato con Balyo, uno specialista dell’automazione dei flussi logistici.
  • Nel 2017 Linde ha siglato un sesto partenariato con l’industriale Sinopec nel quadro della creazione della joint-venture Ningbo Linde-ZRCC Gases Company. Il capitale di questa joint-venture sarà detenuto in parti uguali dalle due aziende.

 

Vantaggi e punti di forza delle azioni Linde come attivo di Borsa

Scopriamo insieme quali siano le principali forze della società Linde, forze che rappresentano altrettanti punti a favore di una probabile evoluzione al rialzo del suo titolo borsistico.

Va ricordato che il gruppo Linde si smarca dalla concorrenza per la diversificazione della sua offerta. Questa azienda propone infatti ai suoi clienti un portafogli completo di gas industriali e specialistici così come delle applicazioni che permettono di supportare il processo di produzione chimica. Risponde così all’insieme delle esigenze dei suoi clienti ed evita che vadano a rivolgersi alla concorrenza.

Linde punta anche molto sull’innovazione con delle soluzioni appositamente sviluppate e concepite al fine di aumentare al massimo la sicurezza nonché di migliorare la qualità dei prodotti riducendone l’impatto sull’ambiente.

La società Linde si è inoltre distinta dalla concorrenza grazie alla sua specializzazione in inertizzazione, epurazione e copertura. L’impresa è anche molto ben rappresentata nel settore del trattamento delle acque, settore attualmente in piena espansione.

Per rispondere alla domanda sempre più forte e per evitare di perdere dei contratti interessanti, Linde può fare affidamento su una mano d’opera qualificata numericamente importante e dispone infatti di oltre 60.000 dipendenti esperti.

Infine, si può ovviamente citare tra i reali vantaggi della società Linde il fatto che è presente in oltre 100 paesi nel mondo. Tale prodezza è stata resa possibile da una strategia coerente di partenariati ed alleanze strategiche in diversi paesi.

 

Svantaggi e punti deboli delle azioni Linde come attivo di Borsa

Ovviamente, il gruppo Linde non ha unicamente dei punti di forza ma presenta anche alcune debolezze che dovete conoscere prima di prendere posizione online su questo valore. Vi proponiamo quindi di scoprire qui quali siano i punti deboli del gruppo suscettibili di influenzare al ribasso la sua quotazione in Borsa.

Il gruppo Linde dipende fortemente dall’attuale situazione economica che colpisce il settore industriale.

Da alcuni anni, anche il prezzo di produzione viene fortemente colpito dal costo sempre più elevato della produzione di gas industriali.

Infine, in questo momento la crescita di Linde viene fortemente limitata dal suo debito elevato.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti azionari e cripto-asset, sia il trading di attività sotto forma di CFD.

Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di rapida perdita di fondi a causa del loro effetto leva. Il 75% dei conti dei trader al dettaglio perde fondi quando scambiano CFD con questo fornitore. Dovresti chiederti se capisci come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio significativo di perdere i tuoi soldi.

Il contenuto in questione è fornito solo a scopo informativo e non deve essere considerato come consulenza in materia di investimenti. I risultati passati non sono garanzia di risultati futuri. La storia commerciale ha meno di 5 anni e potrebbe non essere sufficiente a servire da base per una decisione di investimento.

I criptoattivi sono strumenti volatili che possono fluttuare notevolmente in un periodo di tempo molto breve e non sono quindi adatti a tutti gli investitori. Al di fuori dei CFD, la negoziazione criptata non è regolamentata da alcun quadro normativo comunitario e non è pertanto soggetta a vigilanza.