Analisi delle azioni Landi Renzo

Avete intenzione di aggiungere le azioni Landi Renzo al vostro portafoglio borsistico o di trattarle online e siete alla ricerca di informazioni sul titolo e sull’azienda? In tal caso, questo articolo fa per voi perché vi troverete tutti i dati di cui avete bisogno per realizzare le vostre analisi e mettere in opera una strategia efficace. Vi forniremo in particolare il dettaglio delle attività di questo gruppo, vi sveleremo i dati borsistici globali di questo titolo, vi presenteremo i principali concorrenti del gruppo e i suoi partenariati recenti.  

75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

 

Le azioni Landi Renzo in breve

  • Capitalizzazione borsistica totale: 156 milioni di euro
  • Numero di titoli: 112.500.000
  • Piazza di quotazione: Borsa di Milano
  • Mercato: Non comunicato
  • Indice: FTSE
  • Settore di attività: Componenti per automobili

 

L’attività della società Landi Renzo

Cominciamo l’analisi di questo valore con una rapida presentazione della società Landi Renzo. Sapere nel dettaglio quali siano le attività principali di questa impresa vi renderà infatti più facile comprendere quale sia il suo attuale ambiente economico e quali siano le pubblicazioni e i dati borsistici del settore che dovete studiare in priorità.

Il gruppo Landi Renzo S.p.A. è una società italiana specializzata nel settore dell’automobile. Per la precisione, il gruppo non fabbrica auto ma sistemi di alimentazione per automobili. Infatti, la Landi Renzo progetta, sviluppa e commercializza dei sistemi di alimentazione a GPL, gas di petrolio liquefatto, e a GNC, gas naturale compresso ecocompatibile.

La Landi Renzo non è tuttavia unicamente un’azienda che propone l’installazione di sistemi di alimentazione per automobili ed infatti produce anche dei sistemi audio, tramite la sua filiale AEB S.p.A., e dei sistemi di allarme, tramite la sua filiale MED, sempre destinati all’industria automobilistica.

Come potete immaginare, i principali clienti della Landi Renzo sono delle aziende di produzione automobilistica, alcuni venditori al dettaglio e degli importatori indipendenti.

Il gruppo possiede diverse filiali fra cui Landi International BV, LR Industria e Comercio Ltda, Beijing Landi Renzo Autogas System Co Ltd, Landi Renzo RO S.r.l. e GNV Conversiones CA. Detiene inoltre, dal 2013, una partecipazione al 70% nella società Emmegas S.r.l., un produttore di componenti e di sistemi di alimentazione GPL e GNC per automobili.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Landi Renzo

Conoscere bene le attività della società Landi Renzo è indispensabile per il successo delle vostre analisi di queste azioni ma è altrettanto interessante conoscere i principali concorrenti dell’impresa. In tal modo saprete come fare per realizzare uno studio di settore e quali sono le aziende che dovete tenere d’occhio con più attenzione. Ecco quindi i grandi avversari della Landi Renzo ad oggi.

Il gruppo statunitense Cummins Inc è specializzato in progettazione, fabbricazione e distribuzione di motori diesel e a gas naturale nonché di prodotti connessi come i filtri per turbocompressori ed è ovviamente un serio concorrente per il gruppo Landi Renzo. Questa azienda, creata nel 1919 da Clessie Cummins, impiega attualmente oltre 33.700 dipendenti nel mondo. Viene quotata sul mercato New York Stock Exchange.

Un altro importante concorrente della Landi Renzo è l’impresa tedesca Rheinmetall AG che è in realtà un agglomerato industriale specializzato in armamenti e in componentistica per automobili. Il gruppo svolge quindi in parte delle attività simili a quelle del gruppo italiano ed impiega 20.166 dipendenti. Questa impresa, quotata alla Borsa di Monaco, viene presa in conto nell’indice MDAX e fa parte dei leader mondiali del settore degli armamenti.

Viene poi un’azienda che ha sede in Gran Bretagna, Delphi Technologies, che è specializzata nel settore della componentistica per automobili e che trae le sue origini dalla separazione avvenuta nel 2017 tra le divisioni Powertrain e Aftermarket di Delphi Corporation, successivamente rinominata Aptiv. L’azienda ha sede a Londra ed impiega circa 20.000 dipendenti.

Un altro serio concorrente della Landi Renzo è l’impresa giapponese Tokai Rika, anch’essa specializzata in componentistica per auto. L’azienda esiste dal 1948 ed è detenuta per il 31,16% dal fabbricante di auto Toyota.

Infine, si può citare il gruppo Akwel, un concorrente francese un tempo conosciuto sotto il nome di MGI Coutier che è anch’esso specializzato nella componentistica per automobili. L’impresa opera principalmente in due grandi famiglie di prodotti ovvero la gestione dei fluidi e le meccaniche. Il gruppo svolge le sue attività in oltre 22 paesi ed impiega circa 12.000 dipendenti. L’impresa gestisce inoltre 42 siti di produzione distribuiti in vari continenti.

Quando realizzerete le vostre analisi fondamentali di questo valore non dimenticate quindi di realizzare uno studio completo di questi concorrenti.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Landi Renzo

Non è ovviamente un caso se il gruppo Landi Renzo è riuscito a diventare uno dei leader mondiali del suo settore, visto che l’impresa ha spesso puntato sulla creazione di partenariati con alcune imprese di grande fama per rafforzare le proprie vendite ed incrementare la propria clientela. Vi proponiamo quindi di scoprire due esempi di importanti partenariati che il gruppo ha stretto in passato.

Il primo partenariato di cui vi parliamo è stato stretto con il fabbricante di automobili Dacia nel 2007 e grazie ad esso quest’ultimo ha potuto mettere a punto il suo modello Logan berlina con una variante a doppia alimentazione benzina/GPL commercializzata l’anno stesso. In qualità di leader del settore del GPL, la Landi Renzo ha quindi collaborato con Dacia per offrire ai clienti del marchio automobilistico un veicolo affidabile ed economico con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Il GPL veniva allora considerato come un carburante economico ed ecologico con un prezzo alla pompa molto interessante in un periodo in cui i prezzi dei carburanti tradizionali s’infiammavamo. La Logan berlina lanciata dalla Dacia è stata creata in differenti versioni tra cui alcune con emissioni di CO2 inferiori del 18% rispetto agli stessi modelli a benzina e con un prezzo di vendita fra gli 8.000 e i 9.000 euro. Si tratta inoltre di un interessante contratto per la Landi Renzo che ha avuto come incarico sia le forniture che la preparazione delle procedure industriali del montaggio specifico del GPL sulle vetture in questione. La qualità di questa installazione e del processo di montaggio è quindi una garanzia per questo produttore e garantisce un buon rapporto performance/consumo oltre ad una grande sicurezza di utilizzo. Con un funzionamento alternato tra benzina e GPL questi veicoli godono di un’elevata autonomia che può superare i 1.500 km.

Più recentemente, nel 2019, il gruppo italiano Landi Renzo ha stretto un importante partenariato con il gruppo Uber che ha deciso di proporre ai suoi autisti brasiliani di convertire i loro veicoli al gas naturale. Grazie a questo accordo siglato fra le due aziende, gli autisti di Uber possono accedere a delle condizioni preferenziali se scelgono di equipaggiarsi con il kit di conversione a metano della Landi Renzo. Si tratta di un partenariato nazionale che prevede di sfruttare differenti atelier del gruppo Landi Renzo nel quadro della conversione dei veicoli degli autisti interessati. Tra l’altro, a questi autisti viene anche proposta un’offerta di finanziamento specifica per permettergli di dilazionare il pagamento nel tempo. La Landi Renzo proporrà inoltre ai partner di Uber delle sedute informative per presentare i vari vantaggi del gas naturale e la procedura di conversione. Uber vede ovviamente in questo partenariato un’interessante opportunità di raggiungere un nuovo target di utenti e di contribuire alla protezione dell’ambiente in uno dei più grandi paesi del mondo. Va infatti ricordato che San Paolo e Rio de Janeiro rappresentano attualmente la terza più grande flotta di autisti Uber del mondo. Da sapere inoltre che le due imprese discutono già l’estensione del partenariato al Messico.

Anche se vi abbiamo presentato dei partenariati del passato del gruppo Landi Renzo, dovete concentrare la vostra attenzione su quelli che l’impresa siglerà in futuro. Seguendo con attenzione le notizie che la riguardano, avrete maggiori probabilità di individuare per tempo una tendenza forte e volatile e, quindi, di prendere posizione su questo valore nel miglior momento.

 

Valutazione: 4.83 6 voti

Come e dove fare trading online sulla quotazione di azioni italiane?

I broker CFD online vi propongono di investire subito e da casa vostra sul mercato borsistico italiano e sui suoi differenti valori. Vi basta iscrivervi in pochi minuti ad una di queste piattaforme.

Inizia a fare trading sulle azioni italiane!
75% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.