IREN

Analisi della quotazione delle azioni Iren

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Gli investitori che si interessano attivamente alla quotazione delle azioni Iren in Borsa vogliono ovviamente approfondire le informazioni su di esse per essere in grado di individuare i futuri movimenti del corso ed è proprio per questo motivo che in questo articolo forniamo delle informazioni su questo gruppo italiano e sull’ambiente in cui opera, fra cui le sue attività nel dettaglio, le sue principali partnership e i suoi più grandi concorrenti sul mercato. Segnaliamo inoltre gli elementi che a cui ci si deve interessare prioritariamente nel quadro delle analisi fondamentali di questo valore.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Dato che le attività di Iren dipendono in gran parte dalle collettività locali italiane, è bene seguire con attenzione la gestione dei budget e le decisioni prese dai responsabili delle aree geografiche in cui opera la società.

Analisi n. 2

Le sfide climatiche e le normative ambientali sempre più severe possono avere un’influenza sulle attività di questo gruppo che deve rispondere a dei nuovi obblighi proteggendo al tempo stesso la propria redditività ed è quindi necessario monitorare con attenzione tutte le evoluzioni legali in materia.

Analisi n. 3

Gli investimenti realizzati dal gruppo per modernizzare le proprie attività o per proporre nuovi servizi sono degli elementi importanti da analizzare per l’evoluzione del suo titolo borsistico.

Analisi n. 4

Bisogna prestare un’attenzione particolare ai concorrenti locali del gruppo che, anche se su piccola scala, possono sottrargli quote di mercato.

Analisi n. 5

È necessario realizzare un’analisi finanziaria completa della società consultando i risultati annuali e trimestrali e confrontandoli sistematicamente con i risultati degli anni precedenti, con le previsioni degli analisti e con gli obiettivi del gruppo.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Iren

Oltre ai dati borsistici e di quotazione generici fin qui illustrati per le azioni Iren, bisogna conoscere meglio questo gruppo italiano interessandosi alle sue attività esatte e alle sue principali fonti di reddito che è quanto proponiamo ora.

Il gruppo Iren S.p.A. è una holding italiana che svolge delle attività nel settore dei servizi pubblici.

L’azienda svolge delle attività in diversi settori tra cui elettricità, gas, riscaldamento urbano, servizi integrati per le acque e l’ambiente. Per comprendere meglio le attività di questo gruppo possiamo suddividerle in sei grandi settori:

  • Il segmento della produzione di energia elettrica e del riscaldamento urbano, specializzato in cogenerazione di energia elettrica e calore, reti di riscaldamento urbano e produzione a partire da fonti rinnovabili.
  • Il segmento della fornitura di energia elettrica, gas e del calore.
  • Il segmento delle infrastrutture energetiche che propone reti di distribuzione di energia elettrica, reti di distribuzione del gas e stabilimenti di degassaggio di GNL, gas naturale liquefatto.
  • Il segmento di servizi idrici integrati che opera tanto nella vendita e distribuzione di acqua che nel trattamento e nella bonifica delle acque.
  • Il settore della gestione dei rifiuti che concentra le proprie attività nella raccolta e nello smaltimento dei rifiuti stessi.
  • Infine, riuniti in un’unica voce, altri servizi offerti alle pubbliche amministrazioni quali illuminazione pubblica e semafori.

Attualmente il gruppo Iren impiega 8.102 dipendenti in Italia.

Analisi della quotazione delle azioni Iren
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Per spingerci oltre nella conoscenza della società Iren e del suo ambiente economico, proponiamo ora di scoprire chi siano i suoi principali concorrenti:

A2A 

 Questo gruppo è il primo operatore italiano nel settore del riscaldamento urbano, gestendo 24 reti con una produzione di calore equivalente a 1,5 TWh, ed il terzo per la produzione e distribuzione di elettricità. L’impresa è nata dalla fusione di due municipalizzate indipendenti, l’AEM di Milano e l’ASM di Brescia.

BKW Energie SA

 È un’impresa svizzera di fornitura elettrica che opera principalmente nel proprio paese ma che estende a poco a poco la propria presenza in altri paesi europei.

Guttman Energy

 Questa impresa propone in particolare delle soluzioni di gestione del carburante fra cui, in particolare, antigelo, oli sfusi, carburanti, lubrificanti e solventi. Il gruppo svolge inoltre delle attività di terminale di stoccaggio, di rimorchio fluviale e di trasporto alla fonte.

MFA Oil Company

 Il gruppo MFA Oil Company è una cooperativa nel settore dell’energia creata nel 1929 che ha sede negli Stati Uniti. Produce carburanti e prodotti per la lubrificazione e dispone di stabilimenti di petrolio e di propano negli Stati Uniti.


Alleanze strategiche

Il gruppo Iren ha certo degli avversari sul mercato ma anche alcuni alleati che bisogna conoscere ovvero altre imprese con le quali stringe delle alleanze strategiche per accrescere la propria notorietà o la propria redditività. Ecco alcuni esempi di questo tipo di alleanza.

Compagnia valdostana delle Acque

 Di recente, il gruppo Iren ha fatto una proposta alla regione Val d’Aosta per crearvi una società in cui riunire tutti gli attivi rinnovabili di entrambe le società. La proposta prevede la creazione di una joint venture a parti uguali tra Iren e la regione Valle d’Aosta che dovrebbe avere una capacità di produzione di energia di 1,7 gigawatt di cui 1,55 gigawatt da fonte idroelettrica. Il gruppo Iren ha inoltre annunciato di considerare prioritario questo progetto di joint venture con la Compagnia valdostana delle Acque sugli attivi idroelettrici. Quanto meno è quanto affermato da Renato Boero, presidente del servizio pubblico di Reggio Emilia, Parma, Piacenza, Torino e Genova, in occasione di un’intervista sulle negoziazioni con la regione Valle d’Aosta. Va ricordato che questi due gruppi operano in zone confinanti e le loro sinergie potenziali sono quindi importanti.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Domande frequenti

A quando risale la creazione del gruppo Iren?

La società Iren è stata creata nel 2010 in seguito alla fusione tra il gruppo Enia e il gruppo Iride. Da notare che la società Iride era a sua volta il frutto della fusione operata nel 2006 tra le società AMGA e AEM Torino. Grazie a queste operazioni Iren è diventata oggi una delle più importanti imprese pubbliche italiane nei settori della produzione di elettricità e delle reti di calore. D’altra parte, continua a conquistare posizioni soprattutto tramite nuove operazioni di acquisizione.

Su quale piattaforma è possibile fare trading sulla quotazione delle azioni Iren?

Nello scegliere la piattaforma di trading tramite la quale investire sulle azioni Iren bisogna prima di tutto verificare che tale titolo sia disponibile e poi confrontare con attenzione le offerte delle differenti piattaforme interessandosi agli spread applicati, agli strumenti e funzionalità disponibili nonché alla qualità e all’ergonomia della piattaforma stessa per optare infine per quella che corrisponde maggiormente al proprio profilo di investitore.

Come analizzare i grafici delle azioni Iren?

Se si intende analizzare in maniera ottimale le azioni Iren a partire dai grafici borsistici è necessario mettere in opera un’analisi tecnica seria e completa e utilizzare di preferenza diversi indicatori tecnici. Vanno privilegiati gli indicatori di tendenza e di volatilità nonché gli indicatori di eventuali punti di accelerazione o inversione di tendenza come punti pivot e livelli di supporto e di resistenza.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com