Comprare/Vendere le azioni Infineon

 

I nostri consigli per fare trading sulle azioni Infineon

Comprare/Vendere le azioni Infineon

Passiamo ora ad un altro elemento che vi aiuterà a prendere posizione sulla quotazione delle azioni Infineon, vale a dire l'analisi fondamentale di questo valore. Per realizzare efficacemente questa analisi dovete essere in grado di identificare e studiare le varie pubblicazioni di notizie relative a questo settore di attività che possono influenzare il titolo. Ecco alcuni esempi concreti:

  • In primo luogo, vanno seguiti attentamente l'evoluzione del mercato dei semiconduttori e il suo potenziale di crescita nei prossimi anni, fattori in grado di far aumentare le entrate del gruppo.
  • Il gruppo Infineon ha inoltre la possibilità di svilupparsi in modo più significativo in alcune aree geografiche e più in particolare nei paesi emergenti. Bisogna quindi seguire qualsiasi operazione che vada in questa direzione.
  • Ovviamente, gli accordi di partenariato strategico e le altre alleanze che Infineon potrebbe sviluppare nei prossimi anni sono degli elementi a cui ispirarsi per le proprie analisi.
  • Va inoltre seguita l'evoluzione dell’industria in generale e la sua crescita potenziale al fine di determinare in maniera più affidabile i possibili introiti futuri del gruppo e prevedere un futuro aumento o diminuzione della redditività.
Servizio di CFD - 76.4% perdono denaro

Volete investire sul mercato borsistico e più in particolare sul mercato delle azioni europee? In questo caso, potreste forse orientarvi verso l’acquisto delle azioni tedesche Infineon. Se avete preso questa decisione, vi proponiamo qui di saperne di più su questo titolo e sulle sue particolarità. Troverete qui a seguire delle informazioni sulla società Infineon e sulla sua attività nonché un’analisi storica dei prezzi di questo titolo nel corso degli ultimi dieci anni.  

 

A proposito del gruppo Infineon

Il gruppo tedescon Infineon Technologies è attualmente uno dei leader mondiali della fabbricazione di semiconduttori. Più precisamente, la sua attività può essere raggruppata in tre tipi di produzione il principale dei quali concerne i componenti per automobili e industriali, seguito dai prodotti per telecomunicazioni e, infine, dai circuiti integrati dedicati.

Questo gruppo realizza la maggior parte del proprio volume d’affari in Germania ma raggiunge anche l’Asia Pacifica, il Giappone, l’Africa e, ovviamente, l’Europa in generale.

Oggi Infineon si classifica, per numero di vendite, tra i primi venti produttori al mondo di semiconduttori.

 

I principali concorrenti di Infineon

Il gruppo francese Infineon è un fabbricante di semiconduttori molto conosciuto e che deve fronteggiare una fortissima concorrenza, sia da parte di aziende specializzate nello stesso settore che di aziende più generaliste ma che propongono ugualmente questo tipo di prodotti. Per aiutarvi a meglio circoscrivere questo settore e realizzare quindi delle analisi più precise della concorrenza esistente, ecco i principali concorrenti di Infineon nella classifica dei più grandi fabbricanti di semiconduttori del mondo per volume di affari:

Potete utilizzare i risultati e le news di queste aziende concorrenti nel quadro della vostra analisi della quotazione delle azioni Infineon.

 

I principali partenariati di Infineon

  • Nel 2005 Infineon ha collaborato con la società statunitense AMD per lo sviluppo di memorie Flash.
  • Nel 2008 il gruppo STMicroelectronics e ChipPAC sono diventati partner di Infineon in un progetto di sviluppo della prossima generazione di tecnologia di incapsulamento a strati.
  • Nel 2009 Infineon e i suoi due partner NXP e Gemalto, hanno partecipato ad un progetto comune di sviluppo di una carta SIM compatibile MIFARE destinata ai servizi mobili di pagamento senza contatto.
  • Nel 2010 Infineon e Mitsubishi sono diventati partner nello sviluppo di moduli di elettronica di potenza destinati al controllo di motori e trasmissioni elettriche.
  • Più recentemente, nel 2017, la società Icon Labs ha annunciato il risultato di un partenariato con Infineon: lo sviluppo di una soluzione di gestione dei certificati IoT che permette ai fabbricanti di questi ultimi di gestire i certificati PKI durante tutta la durata di vita del prodotto.

 

Analisi della quotazione delle azioni Infineon

Il corso delle azioni Infineon è attualmente quotato sul mercato Prime Standard della DeutscheBörse AG ed integra anche il calcolo dell’indice borsistico DAX 30.

L’analisi dei grafici storici del corso delle azioni Infineon mostra vari periodi distinti nel corso degli ultimi dieci anni. Si osservano il raggiungimento di un massimo storico a 13,37 $ a luglio 2007 immediatamente seguito da un ribasso eda un nuovo rialzo tuttora in corso.

 

Andamento delle azioni Infineon

Nell’ultimo biennio, dal 2014 al 2016, il fatturato del gruppo Infineon ha registrato un aumento percentuale del 49,84% con un margine operativo lordo salito da 1,03 a 1,59 miliardi di euro, con un Ebitda di 0,61 punti. Il risultato operativo è salito a 763 milioni di euro, con un utile di 743 milioni di euro, registrando un aumento in due anni di 39 punti percentuali. Il patrimonio netto è pari a 5,02 miliardi di euro, mentre la disponibilità di cassa è pari a 471 milioni di euro.

Nella chiusura d’esercizio per il 2016, l’azienda tedesca ha presentato agli azionisti un utile netto di 744 milioni di euro, con un aumento del 17,7 % rispetto all’esercizio precedente (2015). I ricavi hanno registrato una crescita di 12 punti percentuali, attestandosi a 6,5 miliardi di euro. La cedola per gli azionisti, per il bilancio 2016, sarà pari a 22 centesimi per azione, segnando un aumento del 10% rispetto allo scorso anno.

I risultati sono di poco sotto le stime del management e degli analisti. Per il 2017 infatti resta inalterata la previsione del trend al rialzo, con una stima di aumento del fatturato par tra il 4 e l’8 %. Dei ricavi contabilizzati per il 2017 il 14% dovrebbe essere destinato agli investimenti. Sul medio e lungo periodo dunque si prospetta un buon incremento del giro d’affari per il gruppo Infineon, che punta all’aumento della produttività e dell’efficientamento dei processi. L’agenzia di rating Equita, a tal proposito, ha ribadito il suo giudizio hold sul titolo Infineon, fissando il prezzo obiettivo a 14,3 euro.

La quotazione alla Borsa di Francoforte, a seguito degli ultimi risultati finanziari, è salita dell’1,04%, le azioni vengono scambiate a 16,57 euro.

 

Valutazione: 4.46 26 voti

Investire sulla quotazione delle azioni Infineon

Per investire sulla quotazione delle azioni Infineon senza doverle acquistare, raggiungete immediatamente una piattaforma di trading di eccellente qualità e cominciate a prendere posizione su questo titolo ed altre azioni in Borsa.

Inizia a fare trading su Infineon
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.