GENFIT

Analisi della quotazione delle azioni Genfit

68% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Come molti trader, potresti essere interessato al trading di azioni Genfit e vuoi saperne di più su questo titolo prima di iniziare. Questo è precisamente ciò che vi offriamo qui, con una scheda dettagliata che include tutti i dati necessari per comprendere l'ambiente economico di questo gruppo, come i dettagli delle sue attività, i suoi principali concorrenti e le sue recenti alleanze, così come i dati che vi permetteranno di anticipare il suo sviluppo futuro, con i suoi principali punti di forza e di debolezza, e gli elementi a cui dovrete dare priorità quando realizzerete la vostra analisi fondamentale di questo titolo.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Le molecole sviluppate da Genfit non sono immediatamente commercializzate e quindi rendono soldi solo dopo diversi anni di sviluppo. È quindi necessario anticipare correttamente il mercato a cui saranno applicate le molecole in fase di sviluppo e i reali bisogni medici in questo settore. Questo include il controllo che nessun altro trattamento possa essere commercializzato in anticipo.

Analisi n. 2

A causa della forte concorrenza nel campo dei trattamenti della NASH, seguiremo da vicino tutte le dichiarazioni dei principali concorrenti di Genfit in questo segmento, vale a dire Intercept, Galmed o Tobira, e qualsiasi operazione di fusione o acquisizione che possa avvenire in questo campo.

Analisi n. 3

Naturalmente, questo terrà conto anche di eventuali partnership commerciali o di ricerca che Genfit può anche intraprendere al fine di portare i suoi farmaci sul mercato più rapidamente.

Il 68% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Presentazione della società Genfit

Genfit è una società francese specializzata nel campo dei biofarmaci. Più precisamente, il gruppo è una delle aziende leader in questo settore a livello europeo. Genfit ha raggiunto la sua attuale posizione di mercato specializzandosi nella ricerca e nello sviluppo di farmaci per la prevenzione e il trattamento dei fattori di rischio associati alle malattie cardiometaboliche quali aterosclerosi, dislipidemia, ipertensione, diabete e obesità. La ricerca e lo sviluppo di farmaci per trattare alcune malattie infiammatorie è anche una delle sue specialità che ha contribuito al suo successo.

Genfit è anche un'azienda che basa il suo sviluppo principalmente su programmi di ricerca interni o su programmi di ricerca sostenuti da partner finanziari. In questo modo, è in grado di creare valore per i suoi azionisti mentre gestisce efficacemente i rischi associati a questi programmi. Come risultato di questo forte investimento nella ricerca, Genfit è stata in grado di sviluppare, sia per conto proprio che per conto di altri colossi farmaceutici, una serie di farmaci, alcuni dei quali sono ancora in sviluppo clinico e pre-clinico e dovrebbero unirsi al già ampio portafoglio di trattamenti del gruppo.

Come risultato di questa ricerca e scoperta, Genfit è diventata un attore chiave in alcune aree scientifiche della biofarmaceutica.

Analisi della quotazione delle azioni Genfit
Il 68% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Concorrenza

Il gruppo Genfit è attivo nel settore molto specifico dei biofarmaci. Ma naturalmente non è sola in questo campo e i suoi concorrenti sono numerosi e grandi. Vorremmo ora scoprire chi sono i maggiori concorrenti di Genfit sul mercato:

La società danese Nordisk

è uno dei maggiori concorrenti di Genfit ed è specializzata nel trattamento del diabete, in cui è uno dei leader del mercato. Ma Nordisk offre anche trattamenti per l'emofilia e i disturbi della crescita. Commercializza i suoi prodotti in più di 170 paesi.

La statunitense Gilead Sciences 

è un altro serio concorrente di Genfit ed è specializzata in biofarmaci per l'AIDS e le malattie del fegato. Offre anche trattamenti oncologici ed ematologici e trattamenti per malattie cardiovascolari e infiammatorie.

Biogen 

Un'altra azienda americana, è da annoverare tra i concorrenti di Genfit. È specializzato nel trattamento di malattie neurodegenerative, emofilia e malattie autoimmuni. Biogen è presente in 50 paesi diversi.

Il gruppo americano Amgen 

è un altro grande concorrente di Genfit ed è specializzato in proteine geniche umane ricombinanti e sviluppa nuove soluzioni di bioterapia. È particolarmente affermato in tutto il mondo.

L'azienda britannica Shire

è anche un concorrente da considerare ed è specializzata nel trattamento di malattie rare come convulsioni, cancro al pancreas, immunodeficienze, sindrome dell'intestino corto, angioedema ereditario o iperfosfatemia.

L'australiana CSL

è conosciuta come il secondo produttore di vaccini antinfluenzali, di cui ha fatto la sua specialità. Naturalmente, offre anche altri tipi di farmaci di qualità, che distribuisce in circa 30 paesi diversi.

Il gigante tedesco Pfizer 

è un concorrente da tenere d'occhio. È specializzato nel trattamento di malattie come l'ipertensione, il cancro colorettale, il colesterolo e la depressione.

Il gruppo americano Celgene 

è un altro importante concorrente di Genfit ed è specializzato in farmaci contro il cancro. Commercializza i suoi prodotti in più di 70 paesi diversi.


Alleanze strategiche

Per garantire le sue capacità di sviluppo e di espansione, il Gruppo Genfit fa molto affidamento sulle partnership e le alleanze strategiche che può formare con alcune altre aziende dello stesso settore o di settori affini. In passato, questo gli ha permesso di crescere significativamente e potrebbe quindi essere ancora più interessante per i commercianti in futuro. Per capire meglio il valore di queste partnership nel vostro commercio, ecco alcuni esempi delle alleanze più recenti tra Genfit e i suoi partner.

Kowa

Nel 2002, per esempio, il gruppo Genfit ha creato una partnership strategica molto interessante con la società giapponese Kowa, anch'essa specializzata in prodotti farmaceutici. Le due aziende hanno lavorato insieme per sviluppare un nuovo trattamento per l'ipercolesterolemia. Come parte di questo accordo, Kowa ha acquisito una licenza da Genfit per un periodo di 5 anni in cambio di dividendi e pagamenti intermedi. Lo scopo di questa partnership è naturalmente principalmente finanziario per Genfit, in quanto rappresentava una significativa fonte di entrate.

Sanofi

Ma alcune delle partnership di Genfit sono ancora più vecchie. Questo è il caso dell'alleanza con Sanofi-Adventis, stabilita nel 1999 e rinnovata nel 2009 per un anno. Durante questo periodo di collaborazione, le due aziende hanno lavorato insieme su trattamenti per il diabete di tipo 2 e malattie infiammatorie, ma anche più recentemente su trattamenti per malattie neurodegenerative.

Novartis

più recentemente, nel 2017, il prezzo delle azioni di Genfit è salito bruscamente in seguito alle voci di una collaborazione o di un investimento in Novartis. Novartis sta cercando di posizionarsi attivamente nello sviluppo di trattamenti per NASH, che è steatoepatite non alcolica, una malattia del fegato sempre più comune. Genfit è una delle aziende biotech più avanzate in questo campo. Resta da vedere se questa combinazione sarà finalizzata o meno.

Il 68% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Innanzitutto, la prima risorsa di Genfit e probabilmente il punto che le ha permesso di raggiungere la posizione e la reputazione che ha attualmente è ovviamente la sua specializzazione in alcuni trattamenti e brevetti avanzati. Infatti, questa azienda biofarmaceutica sviluppa soluzioni per la diagnosi precoce, la prevenzione e il trattamento delle malattie cardiometaboliche come il diabete o la dislipidemia, che sono malattie sempre più comuni nella popolazione mondiale. Più recentemente, Genfit ha anche fatto progressi reali nella ricerca di trattamenti per la NASH, una malattia steatotica non alcolica del fegato, e per altri tipi di malattie che colpiscono il fegato o l'intestino. Queste specialità assicurano che l'azienda possa vendere i suoi prodotti molto facilmente su un mercato in espansione.

La strategia di Genfit di compartimentare efficacemente il suo portafoglio in cinque programmi principali è un altro vantaggio per l'azienda, che non mette tutte le sue uova in un paniere ed evita così i rischi associati ad una singola area di ricerca. Per esempio, Genfit ha un programma dedicato a Elafibranor o GFT505, un trattamento attualmente in sperimentazione clinica per la NASH. Due programmi sono anche in corso per i biomarcatori nel diabete di tipo 2. Un altro programma si concentra sui disturbi del ritmo circadiano associati al diabete di tipo 2. Un altro programma è incentrato sulla disregolazione del sistema immunitario che ha come bersaglio il fegato o l'intestino e un ultimo programma è incentrato sui meccanismi della fibrosi del fegato o dell'intestino con una validazione farmacologica in corso.

Il fatto che le malattie legate al diabete di tipo 2 stiano attualmente aumentando in numero e prevalenza è anche un punto di forza per Genfit, che può beneficiare del crescente mercato di queste malattie dovute all'obesità, così come le malattie NASH, che attualmente colpiscono tra il 12 e il 17% degli americani.

Genfit può anche contare sul suo forte investimento in ricerca e sviluppo e sulle partnership che instaura regolarmente, come nel caso di Sanofi, che le permettono di ottenere ottimi risultati e soluzioni veramente innovative.

Infine, l'ultimo vantaggio di Genfit riguarda le malattie NASH di cui abbiamo parlato sopra, che stanno vivendo una vera espansione. Infatti, Genfit ha già depositato un brevetto per il GFT505 per il mercato europeo e statunitense nel 2014. Questo trattamento sarà quindi protetto da questo brevetto fino al 2035. Inoltre, questo trattamento ha eccezionalmente ricevuto lo status di revisione accelerata dalla FDA negli Stati Uniti a causa della crescente percentuale di popolazione che soffre di NASH e l'urgente necessità di trovare una soluzione efficace a questo problema di salute.

Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Prima di tutto, bisogna notare che Genfit è un titolo particolarmente volatile e che si evolve a seconda degli annunci sui vari studi clinici condotti. È quindi necessario tenersi informati su queste prove per non perdere denaro.

Un altro punto debole per Genfit è naturalmente la concorrenza molto forte in questo settore, come abbiamo visto in precedenza. L'azienda francese deve affrontare i veri colossi dell'industria biofarmaceutica, soprattutto nel campo dei trattamenti del diabete, che sono l'oggetto di tutta l'invidia.

Possiamo anche deplorare la mancanza di storia del titolo Genfit, che rende l'analisi tecnica di questo titolo più complessa. Infatti, l'azienda è stata trasferita dal mercato Alternext al mercato Euronext nel 2014, che è molto recente.

Anche gli azionisti del gruppo subiscono talvolta delle delusioni a causa del costo molto elevato di certe fasi di sviluppo o di test clinici. Questo è stato in particolare il caso nel 2016 a causa della fase 3 di Elafibranor che è costata all'azienda un sacco di soldi.

C'è anche la preoccupazione che il principale concorrente di Genfit nelle malattie del fegato, Intercept, possa essere in grado di ottenere un'approvazione più rapida per il suo farmaco e quindi prendere il mercato in contropiede.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com