FRESENIUS

Analisi della quotazione delle azioni Fresenius

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Bisogna innanzitutto analizzare le operazioni di fusione o di acquisizione condotte dal gruppo Fresenius dato che rappresentano delle interessanti opportunità di sviluppo.

Analisi n. 2

Nel quadro della strategia globale del gruppo, le strategie di pricing, che tendono ad evolvere nel tempo presso Fresenius, hanno la loro importanza.

Analisi n. 3

Gli investimenti in ricerca e sviluppo realizzati dal gruppo devono essere presi in considerazione nel corso dell’analisi fondamentale dandogli la giusta importanza perché Fresenius ha bisogno di innovare costantemente per conservare un buon posizionamento rispetto alla concorrenza.

Analisi n. 4

Bisogna tenere d’occhio con attenzione qualsiasi cambiamento nelle normative governative ed i rischi politici che possono minacciare la redditività di Fresenius in alcuni paesi.

Analisi n. 5

È necessario seguire con attenzione la concorrenza, che a lungo termine costituisce una minaccia per Fresenius, e l’evoluzione delle quote di mercato di ciascuna delle grandi aziende di questo settore di attività.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Fresenius

Il gruppo tedesco Fresenius è specializzato in ideazione, fabbricazione e vendita di medicinali ed apparecchiature medicali. La maggior parte del suo fatturato viene realizzato tramite la vendita di trattamenti per la dialisi, affiancati da amministrazione ed ingegneria ospedaliera, sistemi di perfusione e nutrizione chimica e ancora altri prodotti e servizi.

Fresenius realizza la maggior parte dei propri utili in Nord America e in Europa.

L’analisi dei grafici borsistici delle azioni Fresenius per gli ultimi dieci anni mostra soprattutto la presenza di diverse grandi tendenze rialziste lunghe e di diverse rotture nette al ribasso.

La prima rottura si è verificata a febbraio 2007 e la seconda a luglio 2014 e tra le due la quotazione ha seguito una tendenza rialzista stabile punteggiata da alcuni micromovimenti volatili.

Analisi della quotazione delle azioni Fresenius
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Passiamo a fare conoscenza con i principali concorrenti del gruppo Fresenius con una presentazione dei principali operatori di questo settore di attività utile per orientare lo studio settoriale e per seguire le informazioni, i dati e le pubblicazioni importanti.

Johnson & Johnson

Questa impresa farmaceutica statunitense è specializzata in particolare nella produzione di materiale farmaceutico e medico nonché di prodotti per l'igiene, cosmetici e servizi connessi per consumatori e operatori sanitari. Gestisce 250 filiali in una sessantina di paesi e commercializza i propri prodotti in 175 paesi.

Medtronic

 Questa impresa opera nel settore delle tecnologie mediche a livello internazionale. Ha sede in Irlanda e gestisce diverse altre sedi sociali in vari paesi e regioni del mondo.

General Electric

La società GE è una conglomeratao statunitense risultante dalla fusione di una parte di Thomson Houston Electric Company e di Edison General Electric Company. Detiene 36 controllate in oltre 150 paesi ed è membro del NYSE, dove per lungo tempo è stata tra le più grandi capitalizzazioni di mercato.

Siemens

È un gruppo internazionale tedesco con sede a Monaco specializzato nei settori di energia, sanità, industria e edilizia. Si tratta attualmente del primo datore di lavoro privato del paese e della più grande società di ingegneria in Europa.

Philips

Il gruppo Philips è un’impresa olandese di tecnologia che fa parte dei leader dell’industria degli elettrodomestici, delle attrezzature mediche e dell’illuminazione. Occupa 114.000 persone in un centinaio di paesi.

Becton Dickinson and Company

È una società statunitense specializzata in produzione e vendita di materiale medico. È presente in una cinquantina di paesi e impiega oltre 70.000 persone. L’azienda è nota per essere stata una delle prime a commercializzare siringhe negli Stati Uniti ed è stata anche pioniera nella produzione di aghi ipodermici. Le sue attività sono ripartite in tre poli


Alleanze strategiche

Per concludere l’articolo, proponiamo le principali partnership strette da Fresenius nel corso degli ultimi anni.

CyoSorbents Corporation

 Nel 2014 Fresenius è diventata partner di CyoSorbents Corporation, il numero uno mondiale dell’immunoterapia per le terapie intensive e la purificazione del sangue, nel quadro di un accordo strategica internazionale basato sulla commercializzazione della terapia CytoSorb messa a punto da CytoSorbents.

Kabi

 Nel 2015 la filiale Fresenius Kabi ha sottoscritto una convenzione di partnership con il gruppo d’insegnamento Phelma per rafforzare le proprie filiere.

Akorn

 Nel 2017 Fresenius ha proceduto all’acquisto delle attività Biosimilaires dei laboratori Merck per un importo di 670 milioni di euro.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Per prima cosa, Fresenius ha potuto stabilizzare il proprio successo grazie alla sua lunga storia e alla sua grande esperienza sia nel settore dei servizi che nell’innovazione. Ciò gli offre un vantaggio innegabile rispetto alla concorrenza e contribuisce a rassicurare i suoi clienti fidelizzandoli rapidamente e in maniera duratura.

Il posizionamento del gruppo tedesco Fresenius nel suo settore di attività principale è ovviamente un altro grande vantaggio di cui si deve tener conto. Fresenius è infatti, da diversi anni, il leader del suo segmento di gran lunga davanti ai suoi principali concorrenti.

 Il gruppo profitta inoltre di un’eccellente integrazione verticale.

Ovviamente, per diventare il numero uno del settore Fresenius ha potuto tirare profitto dai suoi differenti punti di forza tra cui, in particolare, la qualità e il livello di qualificazione del proprio personale la sua esperienza. Anche gli aspetti finanziari sono favorevoli e l’azienda dispone infatti di un elevata liquidità e i suoi risultati sono molto soddisfacenti.

Sempre per quanto riguarda i vantaggi, si può constatare che Fresenius intrattiene delle ottime relazioni con gli ospedali e ciò gli permette di valorizzare la propria immagine di marca e di conquistare la fiducia di altri clienti.

Infine, il posizionamento geografico della società Fresenius è un altro innegabile punto di forza dato che il gruppo è molto presente a livello internazionale e svolge infatti le proprie attività in oltre 100 paesi.

Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Sebbene Fresenius sia in grado di sedurre moltissimi investitori grazie ai suoi tanti punti di forza, non bisogna per questo dimenticare le sue debolezze che possono incidere negativamente sulla sua redditività a lungo termine e quindi frenare un’eventuale crescita. In realtà sono solo due i grandi punti deboli di questa impresa che bisogna conoscere.

Si constata che il gruppo avrebbe bisogno di aumentare le proprie capacità produttive visto che infatti subisce la concorrenza a livello mondiale di alcuni giganti del settore che sono maggiormente in grado di rispondere efficacemente e rapidamente agli ordini grazie ad una forza di produzione molto più elevata.

Il secondo punto debole di Fresenius consiste nella sua forte dipendenza dal mercato dei cambi.  I suoi costi e i suoi utili possono infatti essere influenzati dall’evoluzione della quotazione delle valute con cui paga i propri fornitori o con cui fattura ai propri clienti.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com