FINECO BANK

Analisi della quotazione delle azioni Fineco Bank

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

A chi si interessa ai valori bancari italiani e, più in particolare, alle azioni Fineco Bank, proponiamo di scoprire in questo articolo dettagliato tutto quello che è necessario sapere a proposito di questo valore prima di iniziare a fare trading su di esso. Infatti, forniremo, in particolare, delle spiegazioni e dei dati essenziali a proposito di questa impresa con la finalità di aiutare a comprendere il suo ambiente economico attraverso le sue attività nel dettaglio, i suoi principali concorrenti e le sue recenti partnership. Ciò consente di analizzare meglio queste azioni e di mettere in opera una buona strategia di trading. Tra l’altro, concluderemo fornendo alcune indicazioni per la realizzazione dell’analisi fondamentale di questo titolo con gli elementi da seguire nelle notizie di attualità.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Va tenuta d’occhio l’evoluzione del capitale del gruppo considerando i depositi e i prestiti nonché il rispetto da parte sua delle regole fissate dagli accordi di solvibilità nell’Unione Europea.

Analisi n. 2

Ovviamente, bisogna seguire con attenzione lo sviluppo delle attuali attività del gruppo sul piano geografico così come l’eventuale creazione di nuove attività finalizzate a diversificare il proprio portafoglio di prodotti e servizi e allargare in tal modo il proprio target per ottenere una maggiore redditività.

Analisi n. 3

Va monitorata la concorrenza del settore, che si mantiene relativamente forte sul mercato italiano, seguendo le variazioni di quote di mercato di ciascuno e le notizie significative dei principali concorrenti di Fineco Bank.

Analisi n. 4

Le operazioni di partenariato e la creazione di filiali in comune con altre imprese hanno ovviamente la loro importanza e devono essere utilizzate come punto di ingresso nel mercato.

Analisi n. 5

Tutte le decisioni prese dalla BCE relativamente ai tassi di interesse nonché la salute economica italiana sono fattori che hanno influenza su questo valore e sulla sua evoluzione.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Fineco Bank

Prima ancora di spingerci oltre nella conoscenza dell’ambiente in cui opera la società Fineco Bank, è ovviamente necessario assicurarsi di conoscere bene l’azienda e il suo settore di attività. È per questo motivo che proponiamo ora un richiamo alle differenti attività del gruppo nel dettaglio.

Fineco Bank è una società italiana specializzata nel settore dei servizi finanziari e, più precisamente, fa parte dei leader di questo settore in Italia.

Per meglio comprendere le esatte attività di questo gruppo bancario e finanziario, è possibile ripartirle nei 3 poli principali che elenchiamo a seguire:

  • Prima di tutto, ritroviamo le attività relative alla fornitura di servizi di investimento che costituiscono la maggior parte delle fonti di reddito del gruppo. Ciò comprende in particolare l’intermediazione borsistica, la realizzazione di operazioni sui titoli, gli interventi sui mercati azionari, dei tassi, dei cambi, delle azioni e dei prodotti derivati nonché i servizi di negoziazione, di emissione di titoli e di mediazione online.
  • Le attività di banca tradizionale si collocano al secondo posto fra le attività del gruppo in termini di introiti.
  • Infine, il gruppo Fineco Bank svolge anche alcune attività connesse alla gestione di attivi.

Da un punto di vista geografico, per il momento Fineco Bank propone i propri servizi unicamente in Italia. Attualmente, il gruppo dispone di una rete di 375 agenzie distribuite su tutto il territorio nazionale tramite le quali commercializza i propri prodotti e servizi, che vengono tuttavia proposti anche attraverso dei mediatori e dei consulenti finanziari.

Analisi della quotazione delle azioni Fineco Bank
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Sempre con la finalità di essere di supporto nell’analisi delle tendenze future della quotazione delle azioni Fineco Bank, proponiamo ora di interessarci più da vicino al posizionamento di questa azienda nel suo settore di attività. Fineco Bank, in termini di valorizzazione, è il nono istituto finanziario italiano e, quindi, otto gruppi sono meglio posizionati e devono di conseguenza essere considerati come i suoi principali concorrenti. Proponiamo quindi di saperne di più a proposito di questi ultimi con una loro rapida presentazione:

Banco di Sardegna Spa

 Il leader di questo settore è il gruppo Banco di Sardegna Spa che propone prodotti e servizi finanziari quali prodotti di risparmio, servizi bancari elettronici, carte prepagate, servizi di credito, prestiti per lo sviluppo e l’investimento, polizze assicurative, leasing, servizi di piazzamento, fondi comuni di investimento e servizi di trasferimento di fondi.

Banca Finnat Euramerica S.p.A.

Viene poi il gruppo Banca Finnat Euramerica SpA, un gruppo specializzato nei servizi finanziari che è anche specializzato nella fornitura di servizi di piazzamento destinati a clienti sia istituzionali che privati.

UBI Banca 

 In terza posizione si trova il gruppo UBI Banca che è anche uno dei leader del settore bancario in Europa. Questo gruppo propone differenti tipi di prodotti e servizi e svolge delle attività di banca di affari, di fornitura di servizi finanziari specializzati come il leasing, di factoring e di crediti al consumo, di gestione di attivi nonché di servizi assicurativi includenti anche le polizze vita. Dispone di molte filiali per svolgere queste attività.

Banco di Desio e Brianza S.p.A.

Viene poi in quarta posizione il gruppo Banco di Desio e Brianza S.p.A. che è anche una banca tradizionale e propone varie soluzioni bancarie, finanziarie e assicurative fra cui, tra l’altro, la negoziazione di strumenti finanziari, la negoziazione di valute, la gestione di portafogli, i servizi di consulenza per l’investimento, delle polizze di assicurazione vita e di assicurazione immobiliare nonché dei servizi di factoring ed altro ancora.

Mediobanca 

 In quinta posizione di questa classifica si trova il gruppo Mediobanca, uno dei principali in Italia, che propone anch’esso diverse attività. Il gruppo propone principalmente dei servizi di retail bank con la vendita di prodotti bancari sia classici che specializzati, fra cui il credito al consumo e i prestiti immobiliari, tramite oltre 300 agenzie su tutto il territorio europeo. Propone inoltre dei servizi di banca di investimento, di banca di finanziamento e di banca di mercato con delle consulenze per le operazioni di fusione/acquisizione, dei finanziamenti strutturati, delle operazioni sulle azioni, dell’ingegneria finanziaria e delle operazioni di leasing. Il gruppo svolge inoltre delle attività di gestione di portafogli nonché delle attività di banca privata.

BPER Banca 

 Troviamo poi il gruppo BPER Banca, una banca commerciale italiana che svolge anch’essa differenti tipi di attività tra cui, in particolare, delle attività di banca di affari, delle attività di retail bank, delle attività di banca di finanziamento e di investimento e delle attività di banca privata.

Banca Popolare di Sondrio 

 Il settimo posto è occupato dal gruppo Banca Popolare di Sondrio, anch’essa una banca commerciale, che gestisce attualmente 26 miliardi di euro di depositi e 21 miliardi di euro di prestiti. Per distribuire i propri prodotti e servizi, il gruppo può avvalersi di una rete di 339 agenzie nel mondo.

Sanpaolo 

 Infine, l’ottavo posto della classifica è occupato dal gruppo Sanpaolo che è il primo gruppo bancario italiano e che propone tre tipi di prodotti e servizi con, in particolare, delle attività di retail bank, delle attività di banca di investimento e delle attività variate quali le assicurazioni, la gestione di fondi comuni di investimento e alcune attività di banca privata.


Alleanze strategiche

Proseguiamo nella scoperta dell’ambiente in cui opera il gruppo Fineco Bank interessandoci ai principali partner di questa istituzione. Infatti, come si può facilmente notare, la messa in opera di alleanze strategiche con altre imprese è spesso un segnale rialzista per questo valore ed è quindi possibile servirvene per le proprie prese di posizione. Ecco alcuni esempi recenti da conoscere:

Banor Sicav

 Il primo partenariato di cui vi parliamo ha avuto luogo nel 2017 tra Fineco Bank e il gruppo Banor Sicav, una società di investimento con sede nel Lussemburgo. Questa partnership ha per oggetto la distribuzione della gamma Sicav di Banor tramite la rete di consulenti finanziari di Fineco Bank. Da notare che i comparti di Banor Sicav, 6 in totale, caratterizzano un approccio fondamentale basato sul valore e fanno parte dei migliori della loro categoria per i periodi passati di 1, 3 e 5 anni. Questi comparti coprono infatti sia i mercati borsistici che quelli obbligazionari e si concentrano sulla maggior parte delle aree geografiche mondiali più redditizie.

Italia SGSS

 Un ulteriore partenariato più recente, attuatosi nel 2019, è stato siglato tra la filiale Fineco Asset Management di Fineco Bank e il gruppo con sede in Italia SGSS che è stato scelto come agente di trasferimento locale per gli UCITS di diritto lussemburghese Core Series e gli UCITS di diritto irlandese Fam Series UVITS ICAV e Fam Evolution Sicav. Per quanto riguarda i fondi lussemburghesi, i Core Series, SGSS potrà in tal modo fornire a Fineco Asset Management i servizi di banca depositaria, di amministrazione di fondi e di agente di trasferimento su degli attivi sotto gestione per un ammontare di oltre 6 miliardi di euro. Questo importante mandato permetterà quindi a SGSS di rafforzare la propria posizione di primo piano nel suo mercato di riferimento confermando la propria capacità di rispondere alle esigenze di Fineco relativamente alla distribuzione di fondi in Italia.

Unicredit

 Forniamo poi un’ulteriore informazione che non è veramente una partnership ma piuttosto il contrario

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com