ESSILOR

Analisi della quotazione delle azioni Essilor

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Per quanto riguarda le attività stesse del gruppo Essilor, le innovazioni di questo gruppo devono ovviamente essere oggetto di attento monitoraggio a tutti i livelli, che si tratti di innovazione sui prodotti, sui servizi o sul marketing.

Analisi n. 2

È necessario interessarsi agli sforzi e alle operazioni realizzati dal gruppo Essilor per conquistare il segmento di fascia media dei consumatori nei paesi sviluppati sul quale è ancora poco presente.

Analisi n. 3

Bisogna vigilare sulla politica di acquisizioni e di partnership che il gruppo Essilor Luxottica sta mettendo a punto, in particolare con i laboratori di prescrizione e i distributori, perché possono consentire al gruppo di aumentare le proprie entrate.

Analisi n. 4

Si possono prendere in considerazione le iniziative avviate in una fase precoce della catena del valore per raggiungere regioni del mondo in cui l'accesso all’oculistica è più difficile.

Analisi n. 5

Bisogna prendere in considerazione il portafoglio di prodotti del gruppo Essilor con la sua possibile diversificazione finalizzata a ridurre l’esposizione al rischio, cercando nel contempo di offrire prodotti rispondenti a nuove esigenze o corrispondenti a nuovi obiettivi.

Analisi n. 6

Le normative governative, in particolare per quanto riguarda le politiche di assistenza e di rimborso delle cure, sono elementi da seguire nell’analisi.

Analisi n. 7

È necessario interessarsi ai concorrenti di Essilor dato che l’azienda opera in un mercato e in un settore di attività altamente competitivi e tecnologici.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Essilor

Il gruppo Essilor International, francese di origine, è oggi il leader mondiale della progettazione, produzione e commercializzazione di lenti correttrici e di apparecchiature ottiche. La sua attività tocca diversi settori il principale dei quali è la produzione di lenti correttrici ma l’azienda si occupa anche di occhiali preassemblati ed apparecchiature per laboratori oculistici.

Con ben 28 siti di produzione e circa 450 laboratori, il gruppo Essilor è presente in tutto il mondo.

Le azioni Essilor vengono quotate in Francia sul mercato NYSE Euronext Paris ed il loro corso integra il calcolo dell’indice borsistico Euronext 100.

Analisi della quotazione delle azioni Essilor
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Il gruppo francese Essilor, a cui si devono in origine le lenti progressive, è attualmente il leader mondiale delle lenti correttive. Ha saputo distanziare la concorrenza in particolare cavalcando l’onda del digitale e proponendo i propri prodotti su Internet ma la sua posizione di leader è sempre minacciata da una concorrenza che cerca costantemente di sottrargli quote di mercato. È quindi necessario conoscere bene questa concorrenza prima di trattare queste azioni sul mercato. Vi proponiamo quindi di scoprire qui quali siano i principali concorrenti di Essilor nel mondo.

Bausch & Lomb Incorporated

Carl Zeiss AG

Hoya Corporation


Alleanze strategiche

Essilor ha anche saputo creare vari partenariati con società di fama mondiale per sviluppare il proprio mercato e conservare la propria posizione di leader del settore delle lenti correttive. Vi proponiamo quindi di scoprire qui quali siano i principali partner del gruppo.

Nikon

Per Essilor l’anno 2000 è contraddistinto dalla joint-venture del gruppo con Nikon. Il numero 1 mondiale dell’ottica oftalmica ha poi anche creato in Giappone, nel 2009, un centro ricerche in comune con Nikon.

Wanxin Optical

Nel 2011 Essilor ha annunciato la creazione di una joint-venture con Wanxin Optical, uno dei leader del settore dell’ottica in Cina. Nel quadro di questo accordo, Essilor detiene una partecipazione al 50% nel capitale del gruppo cinese.

Luxottica

Infine, nel 2017, Essilor e Luxottica hanno annunciato la messa in opera di un partenariato con la fusione delle due entità.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Le azioni del gruppo Essilor presentano per gli investitori in Borsa dei vantaggi innegabili che vi proponiamo di scoprire qui nel dettaglio.

Per prima cosa Essilor gode di una posizione di leader incontestato del settore dell’ottica oftalmica con oltre il 25% delle quote di mercato ed oltre un miliardo di clienti per le sue varie gamme di lenti.

Il mercato dell’ottica è del resto un mercato d’avvenire particolarmente promettente per via dell’invecchiamento della popolazione dei paesi sviluppati ed emergenti che rappresentano oltre 500 milioni di clienti potenziali da qui al 2030.

Essilor può anche contare su una diversificazione delle proprie attività in settori come quelli delle attrezzature da laboratorio o degli occhiali premontati e solari. Mostra del resto un buon equilibrio di risultati tra i mercati in crescita e i mercati maturi.

Come abbiamo visto sopra, Essilor gode anche di una capacità innovativa importante che la mantiene nella sua posizione di leader grazie a delle regolari nuove acquisizioni e al fatto di avere costantemente una lunghezza di vantaggio rispetto ai suoi concorrenti.

Il gruppo Essilor può anche fregiarsi di essere capace di mantenere i propri margini, specialmente nei periodi di rallentamento economico o quando la concorrenza è più forte. Punta inoltre su una forte diversificazione della clientela mirando a nuovi consumatori attraverso gli occhiali di protezione e prevenzione, gli occhiali da sole e gli occhiali protettivi dall’invecchiamento oculare.

I numerosi partenariati e le varie acquisizioni del gruppo gli permettono del resto di svilupparsi molto all’estero e in particolare nei paesi emergenti. Essilor può anche contare sulla sua strategia di marketing molto redditizia che gli ha permesso di guadagnare un 5% di quote aggiuntivo sul mercato mondiale, in particolare in seguito all’acquisto del gruppo britannico MyOptique.

Infine, è da sottolineare ovviamente la grande solidità della struttura finanziaria di questa impresa che offre una crescita regolare dei dividendi da diversi anni.

Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Come tutti gli attivi borsistici, le azioni del gruppo Essilor non presentano ovviamente soltanto dei vantaggi. Ecco alcuni punti deboli di questo valore che dovete conoscere prima di lanciarvi nel trattarle online.

Per prima cosa il gruppo potrebbe soffrire del grande sviluppo della chirurgia oftalmologica e delle lenti a contatto oltre che dell’arrivo sul mercato di alcuni produttori asiatici dai prezzi molto competitivi.

Del resto, il più basso livello di rimborso degli occhiali da parte della pubblica assistenza nei paesi OCSE rappresenta un freno all’acquisto da parte degli utilizzatori e impatta negativamente le vendite del gruppo. Un avvertimento relativo ad un calo dell’attività legata agli occhiali da sole è stato emesso nel 2016.

Si nota inoltre un rallentamento del mercato negli Stati Uniti, abbinato ad un ritardo nel riassestamento della filiale statunitense Coastal.com.

Il gruppo Essilor è anche frenato nel suo sviluppo internazionale dai tassi di cambio negativi di alcune valute.

Infine, il gruppo è sempre minacciato dalla possibilità di un’inchiesta sulla posizione di leader che occupa attualmente in Europa.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com