DOCUSIGN

Analisi della quotazione delle azioni DocuSign

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

In questo articolo proponiamo di apprendere tutto ciò che si deve conoscere sulle azioni DocuSign e le loro caratteristiche ma anche e soprattutto gli elementi che possono essere utili nel quadro delle analisi di questo titolo. In particolare, ci interesseremo alle attività dell’impresa e alle sue principali fonti di reddito e presenteremo inoltre i suoi concorrenti diretti e le sue recenti partnership. Naturalmente, spiegheremo anche come si possa effettuare un'analisi fondamentale di qualità di questo valore esaminando i dati più adatti.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Per quanto riguarda le attività del gruppo DocuSign, bisogna prestare attenzione a tutte le innovazioni tecnologiche in materia di riservatezza e protezione dei dati. Infatti, per mantenere il proprio posizionamento, l’impresa deve rimanere all'avanguardia di questa tecnologia.

Analisi n. 2

Lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi da parte di DocuSign dovrà essere seguito con attenzione per anticipare le possibili variazioni future della sua redditività e del suo titolo azionario.

Analisi n. 3

È necessario monitorare i grandi concorrenti di questa società, in particolare i grandi gruppi già presenti in altri segmenti e con una forte liquidità, e i nuovi operatori più piccoli ma innovativi.

Analisi n. 4

Le operazioni di acquisizione, cessione, partnership strategica o altre sottoscrizioni di contratti importanti da parte di DocuSign sono eventi da monitorare nel quadro di questa analisi.

Analisi n. 5

Bisogna prestare attenzione agli annunci e alle comunicazioni del gruppo in termini di obiettivi strategici a medio e lungo termine. Il conseguimento o meno di tali obiettivi deve essere verificato esaminando i risultati finanziari annuali e trimestrali del gruppo.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società DocuSign

Cominciamo con alcune informazioni sulla società DocuSign, dato che la buona conoscenza delle attività svolte dal gruppo e delle sue fonti di reddito rende più facile comprendere le sfide e le minacce che possono presentarglisi in futuro. Ecco quindi una presentazione dettagliata di questa società.

Il gruppo DocuSign è una società statunitense specializzata nel settore tecnologico e informatico. Più precisamente, come suggerito dal suo nome, DocuSign è specializzata nello sviluppo di tecnologie di firma elettronica e di gestione delle transazioni digitali.

In particolare, il gruppo offre servizi di autenticazione, gestione dell’identità degli utenti e automazione dei processi finalizzati a facilitare gli scambi e la convalida elettronica di contratti e documenti.

Per quanto riguarda la ripartizione dei redditi di questo gruppo per polo di attività, va osservato che la vendita di abbonamenti genera la maggior parte delle entrate con il 94,3% del fatturato mentre le vendite di servizi professionali rappresentano il 5,7% del fatturato.

Infine, dal punto di vista geografico, oltre l’82,4% del fatturato di DocuSign viene realizzato negli Stati Uniti.

Analisi della quotazione delle azioni DocuSign
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Oltre a conoscere bene le attività di DocuSign, bisogna ovviamente conoscere i suoi principali concorrenti sul mercato nel suo settore di attività. I principali concorrenti attuali e le loro attività sono i seguenti:

SignNow

 Anche questa impresa è un fornitore cloud di tecnologie di firma elettronica con sede negli Stati Uniti. Attraverso una piattaforma, l’impresa consente a cittadini e imprese di firmare e gestire documenti a partire da un qualsiasi computer. Il suo servizio di firma elettronica è disponibile gratuitamente anche su smartphone e apparecchi iOs e Android e consente di scaricare documenti dall’e-mail, dalla fotocamera o dal conto Dropbox del telefono consentendo di inserirvi una firma in maniera semplice. Le firme proposte da SignNow sono riconosciute legalmente allo stesso modo delle firme tradizionali a inchiostro umido, perché la tecnologia della società rispetta la legge sulle firme elettroniche nel commercio mondiale e nazionale promulgata dall’ex Presidente Bill Clinton nel 2000 e quella sulle firme elettroniche dell’Unione Europea.

Yousign

 Anche questo editore francese di software offre servizi di firma elettronica allo scopo di digitalizzare i processi di contrattualizzazione sul mercato europeo. L’impresa è stata creata nel 2013 da due ingegneri laureati all'ENSICAEN. Il mercato di questo gruppo è principalmente europeo.

Adobe 

 Il gruppo Adobe ha il proprio servizio di firma elettronica basato sul cloud, attualmente noto come Adobe Sign e precedentemente come EchoSign, che consente in particolare di inviare, firmare, monitorare e gestire i processi di firma tramite un browser o un dispositivo mobile. Questo servizio fa parte del pacchetto Adobe Document cloud.


Alleanze strategiche

È ovvio che DocuSign non ha solo nemici ma ha anche alcuni partner strategici e infatti stringe frequentemente alleanze strategiche con altri gruppi, come nel caso dei due esempi che citiamo qui.

Appian

 Per prima cosa segnaliamo una partnership firmata nel 2020 tra DocuSign e Appian, un’impresa anch’essa quotata sul NASDAQ. Questa partnership tecnologica e strategica mira ad ampliare l’integrazione tra DocuSign e la piattaforma di automazione low-code di Appian. La firma elettronica DocuSign, che fa parte del pacchetto DocuSign Agreement Cloud, è disponibile sotto forma di plug-in no-code e consente di integrare le funzionalità di firma elettronica di primo piano in qualsiasi processo di lavoro sviluppato su Appian. Il sistema connesso DocuSign per Appian è stato quindi reso disponibile per tutti i clienti di tale impresa che disponevano della versione 19.4 o superiore.

Seal software

 Un’altra importante partnership recentemente stretta dal gruppo DocuSign è quella conclusa subito dopo il lancio del suo pacchetto software DocuSign Agreement Cloud relativo al modo in cui le imprese preparano, firmano, attuano e gestiscono i loro accordi. DocuSign ha annunciato di aver realizzato un investimento di 15 milioni di dollari nel leader dell’intelligenza artificiale Seal Software. In realtà, non si tratta davvero di una nuova partnership ma del rafforzamento di un accordo stretto da oltre un anno tra DocuSign e Seal Software che ha permesso di mettere l’intelligenza artificiale di Seal al servizio della navigazione, dell’estrazione e dell’analisi dei contratti allo scopo di farne un’estensione pre-integrata della firma elettronica DocuSign.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Domande frequenti

Di quali finanziamenti ha beneficiato DocuSign?

DocuSign ha beneficiato di diversi finanziamenti in passato come avvenuto, per esempio, nel 2004, con 4,6 miliardi di dollari versati da Frazier Technology Ventures. Tra il 2006 e il 2009 ci sono state ulteriori raccolte di fondi per un importo di 30 milioni di dollari. A maggio 2015, la società ha annunciato di aver raccolto altri 233 milioni di dollari con una nuova raccolta, portando la stima della valorizzazione dell’impresa a 3 miliardi di dollari.

Su quale mercato vengono quotate le azioni DocuSign?

Le azioni del gruppo DocuSign vengono ovviamente quotate sul mercato azionario statunitense. Infatti, la loro quotazione avviene sul mercato NASDAQ e più precisamente sul NASDAQ Global Select Market, riservato ai valori tecnologici americani. Naturalmente è possibile seguire l’andamento della loro quotazione in diretta da qualsiasi altro paese, in particolare attraverso grafici di Borsa forniti da un broker o da un sito specializzato.

Come realizzare una buona analisi della quotazione delle azioni DocuSign?

Le due analisi indispensabili prima di prendere una qualsiasi posizione in Borsa sono l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale. L’analisi fondamentale si basa sullo studio delle notizie e delle pubblicazioni che influenzano la quotazione mentre l’analisi tecnica consiste nello studio dei movimenti grafici storici e attuali per cercare di individuare le tendenze attuali e future, la volatilità del mercato o eventuali punti di inversione.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com