CUREVAC

Analisi della quotazione delle azioni CureVac

67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Se ci si interessa alle azioni CureVac e si intende effettuare investimenti online su questo titolo o acquistarlo tramite il proprio portafoglio borsistico, occorre prima conoscere tutte le informazioni essenziali al riguardo ed essere in grado di interpretare tali dati. Offriamo quindi, in questo articolo dedicato al titolo, tutte le informazioni utili sulle attività e le fonti di reddito del gruppo, sui suoi principali concorrenti e partner nonché i dati sugli elementi da prendere in considerazione nel quadro della sua analisi fondamentale.

Ultimi notizie

Il vaccino CureVac sarà presto prodotto da Bayer

01/02/2021 - 13h19

Dopo l'annuncio della scorsa settimana di Sanofi che produrrà il vaccino BioNTech, questa settimana Bayer ha annunciato che assumerà parte della produzione del vaccino CureVac.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

In considerazione del settore di attività della società CureVac, occorre seguire in via prioritaria le innovazioni del gruppo e in particolare le sperimentazioni cliniche condotte sui prodotti in corso di sviluppo e i loro risultati. Questi dati sono disponibili nel sito ufficiale dell’azienda.

Analisi n. 2

Bisogna seguire anche l’avanzamento delle ricerche condotte dai principali concorrenti di CureVac perché possono avere un impatto forte e diretto sulle possibilità di evoluzione di tale valore.

Analisi n. 3

Le partnership strategiche strette dal gruppo CureVac sono importanti dato che la società riceve una gran parte dei suoi finanziamenti per la ricerca da laboratori che, in cambio, beneficiano di un diritto di commercializzazione dei prodotti creati. Occorre quindi seguire con interesse le principali di queste notizie.

Analisi n. 4

È necessario tenere sotto controllo gli obiettivi strategici del gruppo e i suoi risultati finanziari annuali e trimestrali che vengono anch'essi comunicati periodicamente dalla società.

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Presentazione della società CureVac

Per cominciare, dedichiamo qualche istante ad una presentazione più dettagliata della società CureVac per -consentire in particolare di comprendere meglio le sfide e le minacce a cui è soggetta e di capire in che modo il gruppo possa stimolare la propria crescita nei prossimi anni.

Il gruppo CureVac è un’impresa tedesca nel settore della biofarmaceutica con sede a Tubinga. È specializzata nello sviluppo di terapie basate sull’RNA messaggero o mRNA e si concentra in particolare sullo sviluppo di vaccini per le malattie infettive e di medicinali per il trattamento del cancro e delle malattie rare.

L’impresa è stata creata nel 2000 e conta oggi più di 375 dipendenti.

Per finanziare le proprie ricerche, CureVac stringe regolarmente degli accordi di collaborazione con diversi laboratori in tutto il mondo. Nel 2020 ha partecipato, in particolare, alla lotta contro la pandemia di Covid-19 con lo sviluppo di un vaccino.

Analisi della quotazione delle azioni CureVac
Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Concorrenza

Passiamo ora a un’analisi della concorrenza del gruppo CureVac, con una rapida presentazione dei principali avversari di questa biotech e quindi delle principali imprese biotecnologiche specializzate nell’RNA messaggero.

Moderna Therapeutics 

 In primo luogo, bisogna seguire con attenzione la società Moderna Therapeutics, un’impresa di biotecnologia statunitense creata nel 2010 e specializzata in terapie proteiche basate sulla tecnologia dell’RNA messaggero. Nel 2020 ha sviluppato un vaccino contro la Covid-19 che è stato commercializzato all’inizio del 2021 negli Stati Uniti e nell’Unione Europea.

BioNTech 

 Un altro concorrente importante di CureVac è BioNTech, un’impresa tedesca di biotecnologia specializzata nello sviluppo e nella fabbricazione di immunoterapie attive nel trattamento di malattie gravi. In particolare, il gruppo sviluppa medicinali basati sull’RNA messaggero o mRNA utilizzati come immunoterapia contro il cancro, come vaccino contro certe malattie infettive, in qualità di terapia sostitutiva delle proteine per malattie rare e per la terapia cellulare, i nuovi anticorpi e le piccole molecole immunomodulatorie nella cura contro il cancro.  BioNTech ha così sviluppato una terapia basata sull'mRNA per la somministrazione per via endovenosa allo scopo di condurre a test clinici l’immunoterapia antitumorale personalizzata a base di mRNA. Com’è noto, BioNTech è diventata famosa nel 2020 grazie allo sviluppo, in collaborazione con il laboratorio Pfizer, di un vaccino contro il nuovo coronavirus che ha permesso alle sue azioni in Borsa di guadagnare molti punti.

Translate Bio

 Infine, l’ultimo concorrente importante di CureVac è attualmente la società Translate Bio Inc, specializzata nelle terapie a base di RNA messaggero. In particolare, l’azienda sviluppa trattamenti per le malattie causate da disfunzioni proteiche o genetiche e a tal fine utilizza la propria piattaforma terapeutica mRNA e ha creato un mRNA che codifica le proteine funzionali. Il gruppo, che attualmente impiega 122 dipendenti, ha inoltre messo a punto un vaccino contro la Covid 19 nel 2020.


Alleanze strategiche

Per concludere, ci occupiamo ora delle partnership strategiche di CureVac, che hanno tutta la loro importanza nell’analisi del titolo. Ecco due esempi di partnership recenti dell’impresa:

Bayer 

 Per cominciare, nel 2021 il gruppo Bayer ha firmato una partnership con CureVac per sostenere lo sviluppo del vaccino contro la Covid-19, attualmente in fase di sviluppo clinico. Le due imprese collaboreranno quindi nel settore della produzione e della commercializzazione di un vaccino basato sull’RNA messaggero al fine di facilitare la fornitura di diverse centinaia di milioni di dosi. Grazie a questa nuova partnership strategica, CureVac spera di mettere sul mercato quest’anno il suo vaccino contro la Covid-19. L’azienda ha annunciato che la terza e ultima fase di sperimentazione clinica si svolgerà nel corso del 2021. La Commissione Europea ha già firmato un contratto con la biotech per l'acquisto di 405 milioni di dosi. Bayer contribuirà con il proprio know-how e le proprie infrastrutture in settori quali le operazioni cliniche, gli aspetti normativi, la farmacovigilanza, l’informazione sanitaria e le performance della catena di approvvigionamento.

GSK 

 Un’altra importante partnership è stata firmata con GlaxoSmithKline allo scopo di sviluppare congiuntamente la prossima generazione di vaccini contro la Covid-19, destinata ad essere efficace contro diverse varianti con un unico prodotto. I due gruppi hanno annunciato che si augurano che il nuovo vaccino possa essere immesso sul mercato entro il 2022. Ricordiamo inoltre che il laboratorio GSK detiene una partecipazione in CureVac e ha annunciato che nel 2021 collaborerà e contribuirà alla produzione di circa 100 milioni di dosi del vaccino candidato di prima generazione di CureVac. L’importo globale di questo accordo è nell’ordine dei 150 milioni di euro. In qualità di primo produttore mondiale di vaccini, GSK intende così rientrare nella corsa alla lotta contro la pandemia di Covid-19, dopo aver registrato un notevole ritardo nella sua alleanza con Sanofi Pasteur e la fine di una precedente collaborazione con la cinese Clover Biofarmaceuticals.

Il 67% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Domande frequenti

Come vengono prodotti i trattamenti sviluppati da CureVac?

La società di biotecnologia CureVac dispone dei suoi propri impianti di produzione. Nel 2020, impiegava circa 150 dipendenti per la propria produzione in uno stabilimento già operativo e in due stabilimenti in fase di realizzazione. Inoltre, il gruppo sta per creare una quarta fabbrica che si propone di produrre miliardi di dosi di vaccino all'anno. A tal fine, l’impresa ha ricevuto un aiuto di 80 milioni di euro dall’Unione Europea.

Su quale mercato vengono quotate le azioni CureVac?

Dato che la società è un’impresa del settore delle biotecnologie, viene quotata negli Stati Uniti sul mercato del NASDAQ e più in particolare sul Global Select Market di questo mercato dedicato ai valori tecnologici. La società fa anche parte dell’indice borsistico NASDAQ 100, che include i 100 principali valori di questo settore di attività.

Come seguire le notizie importanti della società CureVac?

Per effettuare delle analisi pertinenti delle azioni CureVac è necessario seguire da vicino tutte le notizie che riguardano questa società, ad esempio visitando la sezione riservata agli investitori e agli azionisti del suo sito web o abbonandosi a un flusso online di notizie personalizzate o sulla propria piattaforma di trading.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti azionari e cripto-asset, sia il trading di attività sotto forma di CFD.

Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di rapida perdita di fondi a causa del loro effetto leva. Il 67% dei conti dei trader al dettaglio perde fondi quando scambiano CFD con questo fornitore. Dovresti chiederti se capisci come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio significativo di perdere i tuoi soldi.

Il contenuto in questione è fornito solo a scopo informativo e non deve essere considerato come consulenza in materia di investimenti. I risultati passati non sono garanzia di risultati futuri. La storia commerciale ha meno di 5 anni e potrebbe non essere sufficiente a servire da base per una decisione di investimento.

I criptoattivi sono strumenti volatili che possono fluttuare notevolmente in un periodo di tempo molto breve e non sono quindi adatti a tutti gli investitori. Al di fuori dei CFD, la negoziazione criptata non è regolamentata da alcun quadro normativo comunitario e non è pertanto soggetta a vigilanza.

eToro.com