CARNIVAL

Analisi della quotazione delle azioni Carnival

--- Pubblicità ---
76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Prima di cominciare a speculare sulla quotazione delle azioni Carnival, bisogna assicurarsi di essere in grado di realizzare una buona analisi di questo valore utilizzando dei dati borsistici pertinenti ed affidabili. In questo articolo offriamo il nostro aiuto presentando tutti i dati e le informazioni borsistiche ed economiche necessarie a realizzare con successo tali analisi. Illustriamo gli elementi da seguire nel quadro dell’analisi fondamentale, le attività della società, i suoi principali concorrenti e le sue recenti partnership.  

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Bisogna seguire in particolare le operazioni messe in atto da Carnival per diversificarsi il più possibile nel settore dei viaggi di lusso che gli permetteranno di ottenere una maggiore redditività e di applicare una strategia dei prezzi più interessante.

Analisi n. 2

L’acquisto o la costruzione di nuove navi da crociera costituisce un segnale di crescita dell’impresa permettendole di rispondere alla domanda.

Analisi n. 3

Le operazioni di fusione o di partnership con altre imprese di qualsiasi dimensione sono degli elementi da monitorare nel quadro dell’analisi fondamentale delle azioni Carnival.

Analisi n. 4

È bene tenere d’occhio le operazioni finalizzate a favorire la penetrazione di certi mercati in forte espansione come i mercati emergenti asiatici la cui domanda è in crescita.

Analisi n. 5

Tutti gli eventi che possono avere un impatto sul turismo hanno la loro importanza, per esempio le limitazioni di attraversamento delle frontiere, le pandemie o le catastrofi naturali.

Analisi n. 6

Bisogna studiare con attenzione le normative fiscali dato che Carnival ha già profittato di alcune scappatoie per pagare meno imposte. Vanno studiate le normative ambientali dato che costituiscono un freno alle attività del gruppo.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.

Presentazione generale della società Carnival

Cominciamo con l’interessarci alle attività della società Carnival e alle sue differenti fonti di reddito, informazioni che aiutano a prevedere le sfide a cui dovrà far fronte e la sua crescita futura.

Il gruppo Carnival è una società statunitense specializzata nel settore delle crociere che detiene e gestisce a tale scopo differenti marchi: Carnival Cruise Line, Holland America Line, Princess Cruises, Seabourn, Cunard, AIDA Cruises, Costa Crociere, P&O Cruises e P&O Cruises Australia.

Per comprendere meglio le attività di questo gruppo è possibile suddividerle in differenti poli qui elencati a seconda del volume d’affari generato:

Attualmente, il gruppo Carnival gestisce una flotta di 104 navi da crociera con una capacità totale di 236.910 posti letto.

È anche interessante conoscere la ripartizione geografica degli introiti del gruppo Carnival che realizza il 55,2% del fatturato nel Nord America, il 30,4% in Europa, il12,6% in Australia e in Asia, il 10,8% negli Stati Uniti e l’1,8% nel resto del mondo.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Carnival

Sebbene Carnival sia attualmente uno dei leader internazionali del settore delle crociere, ci sono alcuni concorrenti importanti che bisogna studiare con attenzione nel quadro dell’analisi della concorrenza dell’impresa. Ecco i principali:

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Carnival

Carnival non ha soltanto avversari sul mercato ma anche degli alleati. Ecco un recente esempio concreto di partnership strategica che il gruppo ha stretto e che ha influenzato la quotazione delle sue azioni in Borsa:

Domande frequenti

Come realizzare un’analisi tecnica delle azioni Carnival?

Per mettere a punto un’analisi tecnica appropriata delle azioni Carnival bisogna necessariamente fare ricorso ad un grafico borsistico personalizzabile che permetta di scegliere il periodo di analisi e di visualizzare diversi indicatori tecnici di riferimento in contemporanea. Si raccomanda di utilizzare di preferenza gli indicatori di volatilità e di tendenza come il MACD e i punti di inversione come i punti pivot o i livelli di supporto e resistenza.

Quali elementi finanziari analizzare per le azioni Carnival?

L’analisi finanziaria del gruppo Carnival è ovviamente importante per investire sul suo titolo e bisogna prestare particolare attenzione alle pubblicazioni di risultati dell’impresa, sia annuali che trimestrali. I risultati reali devono inoltre essere confrontati con gli obiettivi prefissati dal gruppo stesso e con le previsioni degli analisti per poter prevedere con maggiore precisione le probabili tendenze future del valore. È anche bene confrontare questi dati con quelli della concorrenza.

È possibile fare trading sulle tendenze al ribasso delle azioni Carnival?

Sebbene la tendenza di fondo delle azioni Carnival faccia propendere per una strategia all’acquisto a lungo termine, è comunque possibile profittare delle loro micro-tendenze al ribasso utilizzando, per esempio, i CFD, contratti per differenza, per speculare online al ribasso. È comunque consigliabile usare questa strategia a breve termine, o al massimo a medio termine, aiutandosi con l’analisi tecnica.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.