CAMPARI

Analisi della quotazione delle azioni Campari

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Bisogna tener conto delle previsioni degli analisti del settore circa i possibili risultati di questa azienda. Inoltre, il gruppo Campari comunica regolarmente i dettagli dei suoi piani di crescita strategica e dei suoi obiettivi di crescita permettendo quindi di basarsi su questi elementi.

Analisi n. 2

Bisogna ovviamente monitorare le pubblicazioni ufficiali dei risultati economici della società e confrontarli con gli obiettivi e le previsioni per individuare una tendenza forte di questo valore.

Analisi n. 3

I metodi di vendita della Campari e gli investimenti in marketing e comunicazione sono degli elementi importanti nel quadro di questa analisi e, pertanto, bisogna seguire attentamente queste strategie.

Analisi n. 4

È ovvio che va tenuto conto della concorrenza a livello mondiale che in questo settore è forte.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Campari

Il gruppo italiano Campari è attualmente uno dei principali produttori e distributori del paese producendo e commercializzando tre gamme di prodotti ovvero bevande alcoliche, liquori e spumanti.

Con 16 siti di produzione sparsi nel mondo, la Campari realizza il suo volume d’affari principalmente in America ed in Europa.

Il corso delle azioni Campari viene attualmente quotato sul mercato Borsa Italiana ed integra il calcolo dell’indice borsistico FTSE MIB. Questo titolo è stato introdotto in Borsa nel 2008.

Analisi della quotazione delle azioni Campari
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Passiamo ora ad interessarci più nel dettaglio all’ambiente concorrenziale in cui opera attualmente il gruppo Campari presentando i suoi principali concorrenti sul mercato:

Pernod Ricard

 Questo gruppo francese è specializzato in produzione e vendita di vini e alcolici ed è in testa alla classifica mondiale del settore subito dietro il gruppo Diaego. Realizza ogni anno diversi miliardi di euro di fatturato ed è quindi un importante concorrente di Campari.

Remy Cointreau

 Un altro importante concorrente che deve essere preso in considerazione analizzando le azioni Campari è ovviamente il gruppo familiare francese Remy Cointreau che è alla testa di un portafoglio di marchi di alcolici di fama mondiale fra cui i cognac Remy Martin, Louis XIII e JR Brillet, il Cointreau, gli alcolici Metaxa, il rum Mount Grau e molti altri marchi. L’impresa è quotata in Borsa sul mercato NYSE Euronext Paris e fa parte dei leader mondiali del settore.

Diaego

 Questa impresa britannica e senza alcun dubbio il leader mondiale della vendita di bevande alcoliche e superalcoliche. Il gruppo è stato creato nel 1997 con la fusione tra le società Grand Metropolitan e Guiness Plc. e, oltre agli alcolici, produce anche delle birre tra cui la celebre Guiness.

LVMH 

 Infine, l’ultimo concorrente di Campari è la francese LVMH, un gruppo di imprese che occupa attualmente la posizione di leader mondiale dell’industria del lusso in termini di fatturato. Il gruppo trae origine dalla fusione operata nel 1987 tra le società Moët Hennessy e Louis Vuitton ma quello che lo caratterizza maggiormente è il fatto di detenere delle imprese in tutti i settori del lusso incluso quello degli alcolici e dei superalcolici, fra cui diverse marche di champagne, ed è quindi in concorrenza diretta con il gruppo Campari.


Alleanze strategiche

Dopo aver approfondito la conoscenza dei concorrenti diretti del gruppo Campari, passiamo ad interessarci alle sue più recenti alleanze. Infatti, è proprio tramite delle partnership strategiche che il gruppo riesce ad accrescere la propria notorietà e ad incrementare le proprie vendite e ne presentiamo qui due esempi sottoscritti recentemente:

Alibaba 

  Nel 2018 il gruppo italiano ha stretto una partnership di grande portata con il big cinese Alibaba. Va notato che le vendite di alcolici sono attualmente in pieno sviluppo in Cina e che questo mercato viene stimato in oltre 450 miliardi di dollari per il 2021 e il gruppo Alibaba, che non voleva restare indietro in questo segmento, ha quindi sottoscritto nel 2018 un importante accordo di partnership con Campari, appunto nel settore degli alcolici, tramite la sua filiale Tmall. È così che da allora alcuni marchi della Campari, tra cui Campari, Aperol e Skyy, profittano di un negozio online su Tmall che dispone di oltre 570 milioni di clienti attivi. Si tratta tra l’altro del primo negozio online su una piattaforma terza di cui profitta il gruppo Campari.

Manchester United

 Nel 2014 il gruppo Campari aveva stretto una partnership con il club calcistico Manchester United facendo del suo marchio Aperol la bevanda alcolica mondiale del club fino alla fine della stagione 2016/2017 ottenendo una grande visibilità durante le partite della squadra.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Per avere una migliore comprensione delle poste in gioco del gruppo Campari e delle sue possibilità di crescita negli anni a venire, è indispensabile conoscere i suoi principali punti forti e deboli rispetto alla concorrenza ed è quanto proponiamo di scoprire qui con delle spiegazioni al riguardo ed un riepilogo dei più rilevanti punti di forza e di debolezza dell’impresa.

Cominciamo questo studio comparativo interessandoci ai principali aspetti positivi di cui dispone questo gruppo italiano e, quindi, ai vantaggi del suo titolo in Borsa.

  • Per prima cosa, uno dei principali punti di forza di questa impresa è ovviamente il fatto che gode di una forte immagine di marca sia in Italia che nel resto d’Europa. Il marchio Campari è infatti conosciuto da molti anni dal gran pubblico e contribuisce alla notorietà della casa.
  • È inoltre apprezzabile la strategia di diversificazione dei prodotti proposti dal gruppo che realizza nel tempo diverse operazioni di acquisizione di altre imprese permettendogli di detenere ad oggi differenti marchi di liquori, alcolici, vini e bevande analcoliche.
  • Anche la salute finanziaria del gruppo Campari fa parte dei vantaggi di questa impresa che dispone di un interessante flusso di cassa che gli dà la possibilità di realizzare degli investimenti nel futuro.
  • Infine, Campari stringe regolarmente delle partnership strategiche con altre aziende ottenendo il risultato di incrementare i propri profitti e di raggiungere nuovi mercati che altrimenti gli risulterebbero inaccessibili.
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Dedichiamo ora qualche istante ad interessarci ai punti deboli di questa impresa e quindi agli svantaggi del suo titolo.

  • Va soprattutto preso in considerazione il problema rappresentato, nel suo settore di attività, dalla fortissima concorrenza che mette di fronte a Campari dei grandi gruppi anch’essi specializzati in bevande multimarca e che, in certi casi, profittano del sostegno di case madre di grandi dimensioni.
  • Infine, la legislazione in materia di vendita di alcool può in certi casi penalizzare gli affari del gruppo in certi paesi in cui vengono applicate delle tasse elevate riducendo così la redditività delle vendite.
Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.

Domande frequenti

Su quale mercato vengono quotate le azioni Campari?

Attualmente, il corso delle azioni Campari viene quotato sul mercato borsistico italiano alla Borsa di Milano. La sua quotazione avviene in continuo e in tempo reale durante gli orari di apertura della Borsa. È inoltre importante notare che il gruppo fa anche parte della composizione dell’indice borsistico FTSE MIB essendo una delle più grandi capitalizzazioni borsistiche del paese.

Quali sono le analisi indispensabili per il trading delle azioni Campari?

Se si ha intenzione di fare trading online sulla quotazione delle azioni Campari bisogna ovviamente realizzare delle buone analisi di questo valore per prevedere il meglio possibile le sue tendenze future. Bisogna quindi realizzare, in particolare, un’analisi tecnica, studiando i grafici borsistici storici del titolo, un’analisi fondamentale, per studiare l’ambiente dell’impresa e le notizie al riguardo, e un’analisi finanziaria dei risultati del gruppo.

È possibile investire online sulle azioni Campari?

Dato che le azioni Campari fanno parte delle più grandi azioni italiane ed europee, diverse piattaforme di trading online permettono di speculare sulla loro quotazione. È infatti possibile investire su questo valore tramite i CFD, contratti per differenza, indirizzandosi verso un broker specializzato. Per farlo, è necessaria una buona conoscenza del mercato.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com