Analisi n. 1

Come per qualsiasi impresa, va realizzata un'analisi finanziaria di Biesse seguendo da vicino le pubblicazioni di risultati di questo gruppo. In questo contesto, si possono in particolare confrontare i risultati effettivi con gli obiettivi dei piani strategici di crescita che l'azienda comunica e con le previsioni degli analisti del settore.

Analisi n. 2

Il settore di attività in generale deve essere studiato seguendo le notizie dei principali concorrenti di Biesse in tutto il mondo. A tal fine, bisogna aver cura di verificare le quote di mercato di ciascuno e le notizie significative che li riguardano.

Analisi n. 3

Eventuali acquisizioni, joint venture ed altre partnership che Biesse dovesse sviluppare in futuro avranno ovviamente un impatto diretto sull’evoluzione delle sue azioni.

Analisi n. 4

Va tenuto d'occhio lo sviluppo delle attività di Biesse a livello internazionale con il suo inserimento nei mercati ad alto potenziale e nel resto d'Europa.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.

L’attività della società Biesse

Prima di interessarci a dei dati precisi relativi ai concorrenti e ai partner del gruppo Biesse, proponiamo di saperne di più a proposito di questa azienda attraverso delle spiegazioni sulla sua attività. Queste informazioni saranno certamente molto utili per capire meglio in quale ambiente si sviluppa Biesse e in che modo potrebbe comportarsi negli anni a venire.

Il gruppo Biesse Spa è un’impresa con sede in Italia e specializzata nel settore dell’industria dei macchinari. Più precisamente, le sue attività principali riguardano la progettazione e produzione di macchine e sistemi per la fabbricazione di mobili, porte e finestre nonché per la lavorazione di oggetti in legno, vetro e pietra.

Le attività del gruppo Biesse sono ripartite in cinque unità differenti di cui ecco il dettaglio:

Ad oggi, il gruppo Biesse non svolge le proprie attività unicamente in Italia ma anche in altri paesi, soprattutto in Europa. Impiega oltre 3.200 dipendenti nel mondo di cui il 46% sono situati fuori dall’Italia. I clienti del gruppo Biesse sono quindi principalmente internazionali con delle esportazioni che superano l’87%.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Biesse

Quando si ha intenzione di trattare su questo valore, è anche molto importante conoscere la concorrenza diretta del gruppo Biesse perché bisogna ovviamente realizzare uno studio completo del suo settore di attività, in particolare seguendo i risultati delle differenti principali aziende che lo compongono. Proponiamo quindi ora di scoprire più nel dettaglio quali siano i grandi concorrenti di questo gruppo italiano.

Uno dei principali avversari di Biesse è il gruppo tedesco Krones, specializzato nelle linee per l’imbottigliamento e il confezionamento di alimenti liquidi ed altri prodotti. Questa società propone in particolare la produzione di macchinari per la trafilatura e la soffiatura di bottiglie nonché etichettatrici, lavatrici, pastorizzatrici, dispositivi di controllo e macchinari da imballaggio.

Il gruppo Prodways è un altro grande concorrente di Biesse. Si tratta di uno dei leader della stampa 3D destinata alle industrie aeronautica, spaziale, medicale, dentaria e automobilistica. Prodways esegue infatti direttamente la lavorazione di componenti 3D in differenti materiali ma produce e commercializza anche dei macchinari per la lavorazione di legno, plastica, vetro e metallo. Prodways realizza la maggior parte del suo volume d’affari in Europa e più in particolare in Francia.

Viene poi un altro importante concorrente, il gruppo Nordson Corporation, una multinazionale specializzata nella progettazione, fabbricazione e vendita di impianti per l’erogazione di adesivi, mastici e rivestimenti industriali o ad uso privato. Tuttavia, questo gruppo progetta e fabbrica anche apparecchiature utilizzate per testare e ispezionare dei componenti elettronici e dei sistemi basati sulla tecnologia per il processo di polimerizzazione e di trattamento della superficie. L’azienda ha sede nell’Ohio ma dispone di uffici di vendita in una trentina di paesi tra cui l’Italia.

Sempre tra i concorrenti più seri del gruppo italiano Biesse ritroviamo poi la società Kadant, una filiale del gruppo Thermo Electron. Le sue specialità sono la fabbricazione e il riciclaggio della carta e le altre industrie di trasformazione. Propone questi servizi e prodotti principalmente negli Stati Uniti, in Cina e in Europa.

Infine, si può anche citare l’impresa Albany Felt Company, una società di beni industriali con sede negli USA, a Rochester. È in particolare specializzata nella progettazione e fabbricazione di due linee di prodotti, i tessuti di carta, in particolare i feltri destinati alla fabbricazione della carta e al trattamento del tessile, e i materiali compositi, utilizzati nel settore aerospaziale. Si tratta inoltre di un’azienda quotata in Borsa.

È ovviamente importantissimo essere in grado di realizzare un’analisi completa di questo mercato tenendo conto di questi grandi concorrenti ma non bisogna comunque trascurare la concorrenza locale.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Biesse

Fin dalla sua creazione, le attività del gruppo Biesse hanno avuto una fortissima espansione. Questa grossa crescita è dovuta ad una strategia complessa e ben condotta che integra dei partner mirati, delle alleanze strategiche nonché l’acquisto o la partecipazione in altre aziende. È importante fare attenzione a questi eventi perché vengono seguiti dagli investitori di tutto il mondo, avendo spesso un effetto diretto sulla quotazione di queste azioni. Proponiamo quindi alcuni esempi dei più importanti eventi di questo tipo avvenuti nel corso degli ultimi anni.

Nel 2004, in particolare, il gruppo Biesse ha creato una joint-venture con Afpia Est-Nord. Denominata Spezia, questa joint-venture ha sede a Liffol-le-Grand, in Francia, ed ha come obiettivo la formazione di allievi ed apprendisti adulti all’utilizzo di macchinari digitali di ultima generazione. Nel sito sono presenti due centri di lavoro, Rover A e Rover K, che sono stati installati in questo sito per permettere all’organismo di formazione dell’Afpia di rispondere alle esigenze formative di punta delle aziende e degli industriali del paese.

Più recentemente, la filiale Intermac del gruppo Biesse, che si occupa in particolare della progettazione e della vendita di macchinari per il trattamento del vetro e della pietra nonché delle tecnologie per il trattamento dei metalli, ha stretto due accordi preliminari in vista dell’acquisto di due aziende italiane leader nei loro settori. È stato in particolare stretto un accordo per permettere a Intermac di acquistare il 60% di Movetro e la società Montresor in joint-venture con Donatoni Macchine. La società Movetro è una referenza in termini di know how, di qualità e di progettazione di sistemi automatizzati di stoccaggio e di trattamento di pannelli piatti in vetro. Fabbrica in particolare classificatori, sistemi di stoccaggio in navetta, caricatori automatici ed altri software di gestione. La società Montresor è da parte sua il leader della fabbricazione di macchinari per levigare i bordi grazie a un componente tecnologico specifico particolarmente affidabile e di buona qualità. I suoi prodotti sono destinati soprattutto ai professionisti del granito, della porcellana, del marmo e dei materiali sintetici. Sebbene questi due acquisti d’impresa non abbiano avuto un vero impatto sulla struttura del gruppo Biesse da un punto di vista finanziario, costituiscono un vero e proprio vantaggio da un punto di vista strategico e permettono alla sua filiale Intermac di accrescere il proprio portafoglio di soluzioni per vetro e pietra rimanendo al tempo stesso un partner privilegiato nel settore della progettazione e della fabbricazione di soluzioni automatizzate e personalizzate.

Ovviamente, per profittare di questi eventi è bene seguire con attenzione le notizie relative a Biesse e a tutte le sue filiali.

 

Storico economico e finanziario del gruppo Biesse

Affinché le analisi tecniche delle azioni Biesse siano realmente efficaci, bisogna ovviamente interessarsi allo storico della quotazione di questo valore e ai movimenti registrati da questo titolo in passato. Per fare ciò bisogna conoscere anche la storia dell’azienda e le date più significative della sua evoluzione per associarle ai principali movimenti osservati sui grafici. Ecco quindi un riepilogo delle date più importanti della storia di Biesse.

Come si può constatare, la storia di Biesse è segnata da numerosi eventi di rilievo e bisogna ovviamente seguire anche quelli futuri.

 

Divisioni e filiali principali del gruppo Biesse

Scopriamo ora quali sono le principali divisioni del gruppo Biesse nonché le loro specializzazioni.

Grazie a queste quattro divisioni principali Biesse è in grado di proporre delle soluzioni di trattamento variate per l’industria.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.