Comprare azioni Allianz e quotazione

Il gruppo Allianz era ancora poco conosciuto in Italia  fino a qualche anno fa ma grazie ad un successo internazionale e ad una serie di acquisizioni, questa società è ormai celebre e quotata sul mercato borsistico Euronext. Oggi i mediatori online permettono ai privati di investire sui titoli di questa società, che si annovera tra le più efficaci del settore delle assicurazioni. Quindi, se anche voi volete investire su questo valore o semplicemente speculare sulle sue evoluzioni future, dovete conoscere alcune delle informazioni essenziali che forniamo qui. Ecco quindi le principali caratteristiche delle azioni Allianz, lo storico generale della loro quotazione ed alcuni consigli per trarne profitto.  

Comprare azioni Allianz e quotazione
76% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Valutazione: 4.40 25 voti

 

Presentazione generale della società Allianz

La società Allianz era in origine un’azienda tedesca del settore delle assicurazioni e, tra l’altro, è ancora oggi uno dei grandi nomi di questo settore di attività, in particolare su scala europea.

Il gruppo Allianz è attualmente uno dei leader mondiali del settore delle assicurazioni ma propone anche delle attività bancarie tradizionali. Nel dettaglio, le attività relative alle polizze vita e malattia rappresentano oltre il 54% del volume d’affari totale di questa azienda. Vengono poi le attività relative agli altri tipi di polizza per il 39% e la gestione di attivi che rappresenta circa il 5,2% del volume d’affari. Il resto deriva da attività bancarie e da gestioni in conto proprio.

Attualmente il gruppo Allianz impiega oltre 147.425 dipendenti nel mondo.

La società Allianz è stata creata nel 1889 da un banchiere di Monaco. In seguito, nel corso del tempo, l’azienda si è ingrandita ed ha diversificato la propria offerta proponendo dei prodotti attualmente molto richiesti come le polizze vita e le polizze rischi. Si è lentamente sviluppata ed ha esteso la propria attività al resto d’Europa con filiali in Francia e in Italia. Ad oggi il gruppo Allianz è anche conosciuto per i suoi servizi e prodotti bancari.

Una delle notizie storiche da tenere a mente riguardo Allianz è senz’altro l’acquisto, nel 2007, della società AGF di cui è ormai proprietaria per la totalità delle quote.

 

I principali concorrenti di Allianz

Con 150.000 persone impiegate nel mondo, il gruppo Allianz si sta ricavando un grande spazio nel settore delle assicurazioni a livello internazionale grazie in particolare ad una notevole espansione che non smette di progredire e che estende il suo mercato nel corso degli anni. Ma ovviamente il gruppo deve far fronte ad una concorrenza sempre più feroce nel settore motivo per cui vi proponiamo di scoprire nel dettaglio i principali concorrenti di Allianz. Dovrete tenere d’occhio queste aziende per realizzare delle analisi oculate della quotazione delle azioni Allianz. I principali concorrenti di Allianz sono dunque i seguenti:

  • AIG
  • AON
  • Allstate
  • AXA Group
  • Delphi Financial Group
  • MetLife
  • New York Life Insurance

A seconda del luogo in cui hanno sede questi concorrenti possono essere più o meno dannosi per Allianz.

 

I principali partner di Allianz

Il gruppo Allianz basa una parte della sua strategia di conquista del mercato anche su dei partenariati ben studiati e ben negoziati. È questo il caso, per esempio, di un partenariato firmato con il costruttore automobilistico Ford nel 2014 per una durata di cinque anni per la distribuzione specifica di assicurazioni auto.

Sullo stesso principio Allianz è partner da alcuni anni del gruppo ferroviario francese SNCF e propone delle assicurazioni sui viaggi agli utenti del gruppo.

Più recentemente Allianz ha firmato anche un partenariato con la società di servizi di trasporto automobilistico privato Uber divenendo perciò fornitore ufficiale delle assicurazioni dei conducenti della rete aumentando così al tempo stesso le proprie quote di mercato.

Oltre a questi partenariati con grandi società internazionali Allianz è molto spesso partner di grandi eventi sportivi che gli permettono di avere un interessante ritorno di immagine sul marchio ed una buona pubblicità internazionale.

 

Introduzione e quotazione dell’azione Allianz

I titoli borsistici della società Allianz sono stati messi in vendita sul mercato europeo Euronext nel 2004. Si deve anche notare che questa società fa parte della composizione dell’indice tedesco DAX 30 da diversi anni.

In occasione della sua prima introduzione in Borsa, il prezzo dei titoli Allianz hanno raggiunto un livello prossimo ai 100 euro. Hanno poi continuato ad apprezzarsi con lo sviluppo del settore bancario e delle assicurazioni fino al 2007 con un prezzo che ha raggiunto quasi i 180 euro a titolo. Seguirà poi un ribasso dei corsi di questo attivo con l’arrivo della crisi economica che tocca in pieno il settore bancario europeo e il prezzo dell’azione sprofonderà, quindi, verso i 50 euro nel 2008.

Fortunatamente la società Allianz è riuscita a dare un nuovo slancio alla sua attività diversificando i suoi prodotti e servizi e le sue azioni hanno recuperato a poco a poco i punti persi fino a raggiungere oggi un livello prossimo ai 70 euro.

 

Alcuni dati borsistici importanti relativi alle azioni Allianz

Oltre alle informazioni che abbiamo appena esposto a proposito delle attività del gruppo Allianz e sull’evoluzione storica della sua quotazione, è importante conoscere anche questi dati borsistici supplementari:

  • il corso delle azioni Allianz viene quotato sul mercato Prime Standard della Deutsche Börse AG in Germania.
  • Il gruppo Allianz fa anche parte dell’indice borsistico nazionale tedesco DAX 30.
  • La capitalizzazione borsistica totale della società Allianz è di 78.466,90 milioni di euro.
  • Gli investitori istituzionali rappresentano l’84,50% mentre quelli privati costituiscono soltanto il 15,50%.

 

Analisi storica della quotazione delle azioni Allianz in Borsa

La quotazione delle azioni Allianz viene fatta sul mercato tedesco Prime Standard del Deutsche Börse AG. Allianz è anche una delle società che fanno parte del calcolo dell'indice Euro Stoxx 50.

Dal punto di vista storico i grafici borsistici degli ultimi dieci anni mostrano molto chiaramente le capacità di fluttuazione di questa quotazione.

Dal 2005 al giugno 2007 si osserva per prima cosa una tendenza al rialzo che ha portato il corso di questo titolo al livello di 177,57 €. Una correzione al ribasso lo ha in seguito portato a scendere fino ai 46,64 € nel novembre 2008.

La ripresa al rialzo successiva si è dimostrata più lenta ed ha permesso al corso di raggiungere i 108,05 € nel febbraio 2011. Si osserva a seguire una nuova ricaduta ma più leggera, con un minimo a 75,31 € nel maggio 2012. Da allora si osserva una buona ripresa ancora visibile.

 

Storico economico e finanziario della società Allianz

Per comprendere i meccanismi che fanno evolvere la quotazione delle azioni Allianz al rialzo o al ribasso bisogna interessarsi alla storia economica di questa società. Ecco alcune date chiave da tenere a mente:

  • Tra il 1990 e il 2000 la società Allianz si sviluppa fortemente a livello internazionale con un’espansione verso l’Europa dell’Est, l’acquisizione nel 1990 della società Fireman’s Fund Insurance Company negli Stati Uniti per 3,3 miliardi di dollari e, nel 1998, di AGF, rendendo Allianz leader del settore in Europa. In parallelo, nel 2000, Allianz sviluppa delle alleanze strategiche in Asia e, più in particolare, in Cina con degli investimenti mirati che sviluppano la sua attività in questo continente.
  • Nel 2000 le azioni Allianz vengono introdotte sullo statunitense NYSE da cui uscirà nel 2008.
  • Nel 2001 Allianz acquista la Dresdner Bank che rivenderà in seguito alla Commerzbank con un’entrata in partecipazione e malgrado un notevole deprezzamento.
  • Nel 2005 Allianz inaugura l’Allianz Arena, un ormai celebre stadio di calcio di Monaco.
  • Nel 2006 il gruppo Allianz diventa la prima società in assoluto ad adottare il particolarissimo statuto di Società Europea.
  • Nel 2014 Allianz registra un leggero calo del proprio utile netto nel corso del primo semestre ma rimane leader rispetto al suo principale concorrente, AXA. Il gruppo adotta allora una nuova strategia commerciale tesa a riadattare le polizze e a crearne di nuove proponendo inoltre delle nuove opzioni per i contratti pensionistici; tutto ciò con la finalità di recuperare il calo di utili del 3%. Scommessa riuscita visto che i risultati successivi sono stati ben al di sopra delle aspettative.
  • Nel 2016 le attività di Allianz in Corea del Sud vengono acquistate da Anbang.

 

Alcuni consigli per trattare l’azione Allianz

Per trarre profitto dalle azioni della società Allianz, potete scegliere di speculare sui movimenti di questa azione utilizzando i CFD o un altro strumento di trading messo a disposizione online dai mediatori. Per farlo dovrete essere in grado di realizzare un’analisi completa del mercato delle assicurazioni in Europa e di sorvegliare, beninteso, tutte le novità del gruppo tenendo conto particolarmente delle fusioni-acquisizioni e dei risultati economici e finanziari di questo settore.

Il vantaggio è che potrete trarre profitto dai rialzi e dai ribassi dei valori di questo attivo a breve e a medio termine.

 

Quali sono i vantaggi e punti di forza delle azioni Allianz come attivi di Borsa?

Se fate parte degli investitori che si interessano alle migliori azioni tedesche e intendete investire una parte dei vostri fondi sulla quotazione delle azioni Allianz, il termine del vostro investimento dipenderà in gran parte dai punti forti e deboli di questa azienda. Per aiutarvi a vederci più chiaro, ecco per cominciare i principali punti forti di questo valore.

Uno dei grandi vantaggi delle azioni Allianz riguarda ovviamente la ben consolidata immagine di marca di questa azienda che è conosciuta da tutti e non solo in Germania ma in tutta Europa. Questa notorietà è ovviamente dovuta ad una forte comunicazione marketing ben studiata ma anche alla recente diversificazione dell’offerta di servizi del gruppo.

Il gruppo Allianz è conosciuto soprattutto per le sue attività negli ambiti delle polizze vita e del credito, il che costituisce un altro dei suoi punti di forza perché l’azienda è attualmente leader incontestato di questo mercato in Europa e ogni anno mette un po’ più di distanza tra sé e i suoi concorrenti.

Allianz beneficia anche di un posizionamento geografico strategico estremamente oculato in quanto propone i propri prodotti e servizi in numerosi paesi e si posiziona particolarmente bene in ciascuno di essi. Tramite le sue differenti agenzie, il gruppo impiega attualmente oltre 155.000 dipendenti nel mondo e conta su una strategia di espansione sui mercati internazionali che dovrebbe consentirgli di continuare a crescere.

La salute finanziaria dell’azienda è anch’essa un punto di forza per la buona tenuta di questo titolo borsistico e il tasso di indebitamento è basso rispetto alle altre società del settore.

Concludendo, le azioni della società Allianz fanno attualmente parte dei titoli più interessanti del mercato borsistico. Sono infatti numerosi gli investitori che si interessano a questo valore che dispone di una interessante valorizzazione. Alla base di questo interesse si ritrovano anche, ovviamente, dei risultati più che soddisfacenti e piuttosto stabili da un anno all’altro.

Le azioni Allianz attirano soprattutto gli investitori privati che sono alla ricerca di un valore ad alto rendimento. A titolo di esempio, nel 2017 il rendimento è stato del 3,97% per passare al 4,28% nel 2018, circostanza che costituisce una vera attrazione per i nuovi acquirenti.

Le azioni Allianz sono infine un eccellente attivo da trattare a breve termine grazie ad una volatilità interessante anche in intraday, ideale per i trader che utilizzano i CFD. Come vedremo a seguire, è tuttavia sconsigliato mettere in opera una strategia a più lungo termine su questo titolo.

 

Quali sono i difetti e i punti deboli delle azioni Allianz come attivo di Borsa?

Ovviamente, come è facile immaginare, il titolo della Allianz non presenta solo dei vantaggi per quanto riguarda l’investimento borsistico. Prima di lanciarsi nella speculazione online di queste azioni bisogna quindi conoscere i punti deboli di questa azienda ed essere in grado di utilizzarli a proprio vantaggio con una strategia adeguata. Vi proponiamo quindi di scoprire qui i pochi difetti di questo valore e le limitazioni che può incontrare la società tedesca Allianz negli anni a venire.

Per prima cosa è importante ricordare che la larga maggioranza delle attività assicurative e di finanziamento, destinate tanto ai privati che ai professionisti, proposte dal gruppo riguarda il settore dell’automobile. Di conseguenza la società è fortemente esposta alla salute economica di questo mercato così come alla fortissima concorrenza in questo settore.

Sebbene disponga ad oggi di un’immagine di marca piuttosto positiva, la società Allianz soffre ancora di alcune controversie relative al ruolo che ha svolto durante la seconda guerra mondiale, circostanza che tende a far rallentare la sua crescita in alcuni paesi che sono stati segnati da questo periodo e i cui consumatori più informati si mostrano diffidenti riguardo a questa entità.

Nonostante il fatto che Allianz sia attualmente leader in diversi segmenti del settore delle assicurazioni in Germania nonché in Europa, non bisogna comunque dimenticare che la concorrenza in questo settore di attività è molto forte e che altri grandi gruppi europei cercano ogni giorno di sottrarle delle quote di mercato. È quindi indispensabile che l’azienda si mostri fortemente competitiva.

Per concludere, fra i punti deboli va annoverato anche il rallentamento della crescita del gruppo nel corso degli ultimi anni. Sebbene i risultati dimostrino una certa stabilità, dal 2011 il movimento di crescita tende a ridursi facendo insorgere timori quanto al ritorno al ribasso di questo valore. Gli investitori preferiscono infatti orientarsi verso attivi che beneficiano di un potenziale di crescita del volume d’affari più elevato di quello di Allianz. Ricordiamo infatti che nel passato la società ha spesso pubblicato dei risultati al disotto delle attese del consenso, cosa che ha deluso i mercati e generato una più forte diffidenza di questi ultimi.

È per questo motivo, nonché a causa dei differenti punti deboli, che è sconsigliato per gli investitori prendere delle posizioni lunghe su questo titolo per gli anni a venire. Si raccomanda invece di concentrarsi su delle strategie a più breve termine utilizzando degli strumenti di trading borsistico adatti come i CFD.

 

Come realizzare una buona analisi fondamentale delle azioni Allianz

Per concludere questo articolo ci interessiamo ora al modo in cui analizzare il corso delle azioni Allianz utilizzando le notizie relative al gruppo e alle problematiche che questi deve affrontare. Infatti, sebbene l’analisi tecnica e l’interpretazione dei grafici debbano ovviamente essere alla base delle vostre strategie di investimento, non dovete per questo trascurare l’analisi fondamentale di questo titolo. Per farlo, ecco alcuni elementi che dovete assolutamente prendere in considerazione. 

Per prima cosa, è bene avere uno sguardo aperto sulle opportunità future che il gruppo Allianz potrebbe cogliere. Questo riguarda soprattutto la strategia di espansione geografica dell’azienda che da ormai diversi anni cerca di posizionarsi al di fuori del mercato europeo, in particolare nei molto ricercati paesi emergenti. Visto che sul mercato europeo la concorrenza è sempre più forte, questa strategia potrebbe permettere ad Allianz di riprendere il cammino della crescita.

Lo stesso vale per quanto riguarda la diversificazione dei prodotti del gruppo. Sebbene la gamma proposta da Allianz sia già molto ampia, sarebbe vantaggioso per l’azienda interessarsi a dei nuovi segmenti in cui non è ancora presente.

Come tutte le grandi compagnie di assicurazioni, il gruppo Allianz e i suoi utili sono ovviamente molto esposti a certi fattori esterni che non possono essere controllati. È in particolare il caso delle catastrofi naturali che comportano degli elevati costi di indennizzo e possono avere delle conseguenze importanti sulla quotazione di queste azioni.

Da alcuni anni Allianz deve anche confrontarsi con una forte crescita del numero di frodi che comportano molte perdite per il gruppo ed è quindi bene interessarsi alle azioni svolte dall’azienda per lottare efficacemente contro questo fenomeno. Su questo tipo di problema Allianz fornisce molte informazioni che potrete trovare facilmente.

Infine, va da sé che la salute economica e finanziaria dell’Europa e dei paesi in cui Allianz propone i suoi prodotti ha un impatto diretto sulla crescita dell’azienda. Tutti i dati generali relativi al potere d’acquisto e, quindi, alla potenzialità che i consumatori sottoscrivano nuovi prodotti e servizi sono dei reali indicatori delle possibilità che Allianz guadagni maggiormente.

Concludendo, avete ora in mano tutti i dati necessari alla realizzazione di una strategia di trading efficace della quotazione delle azioni Allianz. Combinando i dati forniti dall’analisi tecnica e quelli dell’analisi fondamentale sarete in grado di ottenere dei segnali di trading affidabili.

 

Le nostre previsioni sull'evoluzione della quotazione delle azioni Allianz in Borsa

Secondo i dati ricavati dall'analisi tecnica, sembrerebbe che relativamente alle azioni Allianz ci sia consenso su una visione piuttosto ottimista per gli anni a venire. L'attuale tendenza al rialzo, infatti, per via della sua forte volatilità e della forte liquidità dei titoli, ha tutte le possibilità di mantenersi a medio termine. Sebbene sia attesa una correzione al ribasso a più lungo termine, questa dovrebbe essere seguita da un nuovo rialzo e dal raggiungimento di un nuovo massimo storico.

Sul piano dell’analisi fondamentale non ci sono elementi che contraddicano questa previsione al rialzo.

Come fare per trattare sulla quotazione delle azioni Allianz?

È possibile trattare sulla quotazione delle azioni Allianz prendendo posizione su di esse a partire da una piattaforma di trading online. Potrete così prendere posizione con l’importo di vostra scelta e speculare sia al rialzo che al ribasso.

Inizia a fare trading su Allianz*
76% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.