Trattare le azioni Air France

 

I nostri consigli per fare trading sulle azioni Air France

Trattare le azioni Air France

Vediamo ora come fare per avere le migliori probabilità di successo nel quadro del trading delle azioni Air France grazie a dei consigli mirati sull'analisi fondamentale di questo valore. Infatti, reperendo e interpretando i giusti dati e le notizie più interessanti sarete meglio in grado di prevedere le variazioni future. Ecco gli elementi da seguire:

  • Bisogna tenere d'occhio in particolare lo sviluppo per il gruppo del traffico aereo, soprattutto quello internazionale di origine europea, che può permettergli di massimizzare i propri introiti.
  • L'utilizzo dell’alleanza SkyTeam e la sua progressione possono inoltre consentire all'azienda di potenziare efficacemente i propri margini operativi e quindi di aumentare la redditività.
  • Va anche presa in considerazione la possibilità di scioperi da parte dei dipendenti, evento molto comune in questo settore, e verificare gli sforzi messi in atto da Air France per migliorare le condizioni di lavoro.
  • La pressione sui prezzi dei voli a corto raggio è un’ulteriore minaccia da prendere in considerazione e si deve quindi monitorare la concorrenza a questo livello.
  • Infine, va seguita l'evoluzione dei prezzi del carburante e il mercato delle materie prime con il prezzo del greggio che influirà sulla redditività di Air France.
     
Servizio di CFD - 76.4% perdono denaro

Le aziende che fanno più innovazione sono spesso quelle che godono dei migliori rendimenti sui mercati borsistici perché ad ogni innovazione attirano moltissimi investitori. L’aeronautica occupa una posizione preponderante in questo ambito e i titoli delle società come Air France sono molto ricercati dai trader di Borsa. Ecco come realizzare una buona analisi della quotazione delle azioni Air France ed alcuni dettagli importanti a proposito di questa società.  

 

A proposito del gruppo Air France KLM

Tutti conoscono il gruppo Air France KLM, che altri non è che leader delle compagnie aeree francesi, ma pochi sanno che si posiziona in alto nella classifica delle compagnie aeree a livello internazionale. Il suo volume d’affari viene generato da diverse attività fra cui ovviamente il trasporto aereo di passeggeri senza però dimenticare il trasporto di merci, le prestazioni di manutenzione, di ristorazione e i charter.

Il gruppo possiede le flotte di Air France e KLM nonché di Régional, Brit Air, City Jet e Transavia France. La maggior parte del suo volume d’affari viene prodotto in Francia e in Africa.

 

I principali concorrenti di Air France

Il gruppo Air France è ancora oggi uno dei principali trasportatori aerei in Francia e si ricava progressivamente uno spazio in Europa ma deve tuttavia fronteggiare una concorrenza sempre più forte da parte di diverse compagnie aeree europee. Vi proponiamo di saperne di più a proposito dei concorrenti diretti che fanno ombra ad Air France.

La compagnia aerea British Airways supera largamente Air France in termini di volume d’affari a seguito di una drastica riduzione dei costi nel 2004 ed è certamente il suo principale concorrente.

Le compagnie aeree low cost che si sono sviluppate nel corso degli ultimi anni rappresentano anch’esse una reale minaccia per Air France. È il caso della compagnia irlandese Ryanair, della compagnia britannica EasyJet e della tedesca Eurowings che si posizionano meglio di Transavia, la filiale low cost di Air France, grazie a dei prezzi più interessanti.

Infine, il gruppo francese subisce la concorrenza di altre compagnie aeree internazionali con sede nei Paesi del Golfo. Infatti, le compagnie Emirates, Etihad e Qatar Airways, finanziate da Stati che ne sono azionisti, conquistano sempre più quote di mercato nel settore.

 

I principali partner di Air France

Nel corso del tempo, il gruppo Air France ha anche sviluppato dei partenariati con aziende di diversi settori di attività.

È in particolare il caso del partenariato con il gruppo American Express che dura dal 1998.

Air France è inoltre partner del noleggiatore di auto Hertz che offre ai clienti della compagnia la locazione dei suoi veicoli a tariffe preferenziali.

Air France è anche partner di alcune piccole compagnie come Air Caraïbes e Air Seychelles che garantiscono dei collegamenti non forniti dal gruppo francese permettendogli così di estendere l’offerta.

 

Analisi della quotazione delle azioni Air France

Nonostante il periodo di crisi economica, da alcuni anni il volume d’affari di Air France KLM aumenta incessantemente. Secondo gli specialisti, il corso delle sue azioni, che viene quotato sul CAC 40, dovrebbe continuare a seguire una tendenza rialzista nel corso dei prossimi anni.

 

Dati borsistici importanti a proposito delle azioni Air France

Adesso che disponete delle informazioni principali relative all’evoluzione della quotazione delle azioni Air France ed alle date importanti per l’impresa, interessiamoci ad alcuni dati di base, che sono comunque altrettanto importanti, a proposito delle azioni Air France. Ecco alcune informazioni borsistiche di base che dovete conoscere:

  • Nel 2017 il gruppo Air France ha una capitalizzazione borsistica totale di 2.251,64 milioni di euro.
  • Il numero di titoli emessi dalla società Air France e in circolazione sul mercato alla stessa epoca è di 300.219.278.
  • La quotazione delle azioni Air France viene attualmente quotata in Francia sul compartimento A del mercato Euronext Paris.
  • La società Air France fa inoltre parte della composizione dell’indice borsistico AMX.
  • L’azionariato della società Air France comprende il 17,58% di quote dello Stato francese e il 6,50% di quote dei dipendenti. Le quote restanti sono detenute da investitori privati e istituzionali.

 

Quali sono i vantaggi e i punti di forza delle azioni Air France come attivo di Borsa?

Prima ancora di cominciare a trattare online sulla quotazione delle azioni Air France, soprattutto se si ha intenzione di prendere delle posizioni lunghe all’acquisto, bisogna ovviamente assicurarsi che questo valore disponga di sufficienti vantaggi. Vi proponiamo quindi di scoprire quali siano i principali vantaggi di questa impresa francese.

La prima cosa che si può evidenziare a proposito del gruppo Air France è senza dubbio il suo posizionamento sul mercato del trasporto aereo. L’azienda francese si posiziona infatti tra i leader di questo settore di attività e possiede attualmente la più grande rete aerea tra l’Europa e il resto del mondo. Air France è inoltre il leader del trasporto passeggeri in Europa ed i viaggi intraeuropei rappresentano infatti i tre quarti dell’attività di questo trasportatore. Air France è infine il leader internazionale del trasporto di merci e della manutenzione aeronautica.

Se Air France è stata capace di posizionarsi in maniera redditizia sul mercato mondiale è soprattutto grazie all’alleanza SkyTeam di cui ha la gestione e che costituisce attualmente oltre il 20% delle quote di mercato internazionale. Si possono inoltre apprezzare il partenariato stretto con la società indiana Jet Airways e la joint venture che il gruppo ha creato con Delta Airlines con un contratto di collaborazione siglato fino al 2019 e che ha per oggetto il mercato del Nord Atlantico. Questa forte presenza al di fuori del solo mercato europeo può rassicurare gli investitori.

Il gruppo Air France si distingue dai suoi concorrenti anche per una notevole offerta di coincidenze grazie alla piattaforma di coincidenze denominata doppio hub intercontinentale che associa le piattaforme degli aeroporti Charles de Gaulle di Parigi e Schipol di Amsterdam.

Si è potuto recentemente constatare che la società Air France ha moltiplicato gli investimenti nel settore dei viaggi di fascia alta e ciò rappresenta un’importante sfida per questo settore di attività che promette dei risultati interessanti. In parallelo, il gruppo è anche stato capace di posizionarsi sul settore del low cost con la sua filiale Transavia creata nel 2007, che genera utili dal 2012 e che ha in particolare permesso di operare un’importante ristrutturazione della rete point-to-point.

Sempre in tempi recenti, Air France ha inoltre accresciuto la propria redditività grazie ai servizi di manutenzione. Il gruppo è infatti diventato il secondo del settore per importanza su scala internazionale.

Come tutte le compagnie di trasporto aereo, Air France profitta da qualche tempo del calo di quotazione del petrolio greggio e ciò gli permette di realizzare forti risparmi sull’acquisto di cherosene. Il che offre delle belle prospettive, dato che queste spese rappresentano oltre il 35% delle spese di gestione.

Infine, si possono anche sottolineare gli sforzi fatti dall’azienda per la riduzione del suo livello di indebitamento che si è sensibilmente ridotto a partire dal 2015.

In considerazione di questi vari punti di forza risulta quindi interessante prendere delle posizioni lunghe all’acquisto sulla quotazione delle azioni Air France.

 

Quali sono i difetti e i punti deboli delle azioni Air France come attivo di Borsa?

Come abbiamo appena visto, le azioni Air France presentano numerosi vantaggi per gli investimenti a lungo termine dato che l’impresa è solida e i suoi punti di forza sono facilmente identificabili. Tuttavia, questa società presenta anche alcuni svantaggi e vi proponiamo quindi di scoprire nel dettaglio quali siano i punti deboli di Air France.

Il primo punto debole di questa azienda è certamente la sua forte esposizione alla salute economica europea. Infatti, sebbene Air France profitti di una presenza internazionale sempre più importante, soprattutto in Nord America e in Asia Pacifica, i due terzi delle vendite rimangono concentrate nel settore geografico europeo.

Air France punta inoltre molto sui tragitti brevi che subiscono però sempre di più la concorrenza di diverse compagnie di trasporto aereo low cost come EasyJet e Ryanair o di compagnie di fascia alta degli Stati del Golfo o del sud-est asiatico. Per questo tipo di tragitti bisogna considerare come concorrente importante anche il treno ad alta velocità.

Air France deve inoltre sopportare in Francia un costo più elevato per le tasse e per gli scali rispetto alle compagnie concorrenti e ciò pesa sulla sua redditività e sulla competitività.

Si nota poi in tempi recenti un calo di redditività dei trasporti a lungo raggio del gruppo Air France. Dato che di norma questo settore è stato il più redditizio del gruppo, ci si può attendere delle conseguenze sui risultati futuri. Le attività di trasporto cargo soffrono anch’esse di un rallentamento con un coefficiente di riempimento che da alcuni anni è passato al disotto del 60%.

Da ormai molti anni il gruppo ha inoltre delle gravi difficoltà con i sindacati francesi e il dialogo è complicato e porta a numerose azioni di sciopero.

Vanno infine rilevate le forti perdite operative di Air France che sembrano mantenersi anno dopo anno nonostante gli sforzi fatti dalla direzione del gruppo.

 

Valutazione: 4.60 5 voti

Dove e come trattare la quotazione delle azioni Air France

Per trattare oggi stesso sulla quotazione delle azioni Air France vi basta aprire un conto di trading online presso un mediatore serio ed efficace come quello che consigliamo nel nostro sito.

Inizia a fare trading su Air France!
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.