AIR FRANCE

Analisi della quotazione delle azioni Air France

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Ultimi notizie

7,1 miliardi di euro di perdita per Air France KLM nel 2020

19/02/2021 - 08h41

Mentre i risultati annuali di Air France KLM per l'esercizio 2020 sono stati appena pubblicati, la perdita di 7,1 miliardi di euro del gruppo causata dalla pandemia di Covid è un vero shock per la compagnia aerea.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Bisogna tenere d'occhio in particolare lo sviluppo per il gruppo del traffico aereo, soprattutto quello internazionale di origine europea, che può permettergli di massimizzare i propri introiti.

Analisi n. 2

L'utilizzo dell’alleanza SkyTeam e la sua progressione possono inoltre consentire all'azienda di potenziare efficacemente i propri margini operativi e quindi di aumentare la redditività.

Analisi n. 3

Va anche presa in considerazione la possibilità di scioperi da parte dei dipendenti, evento molto comune in questo settore, e verificare gli sforzi messi in atto da Air France per migliorare le condizioni di lavoro.

Analisi n. 4

La pressione sui prezzi dei voli a corto raggio è un’ulteriore minaccia da prendere in considerazione e si deve quindi monitorare la concorrenza a questo livello.

Analisi n. 5

Infine, va seguita l'evoluzione dei prezzi del carburante e il mercato delle materie prime con il prezzo del greggio che influirà sulla redditività di Air France.
 

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Air France

Tutti conoscono il gruppo Air France KLM, che altri non è che leader delle compagnie aeree francesi, ma pochi sanno che si posiziona in alto nella classifica delle compagnie aeree a livello internazionale. Il suo volume d’affari viene generato da diverse attività fra cui ovviamente il trasporto aereo di passeggeri senza però dimenticare il trasporto di merci, le prestazioni di manutenzione, di ristorazione e i charter.

Il gruppo possiede le flotte di Air France e KLM nonché di Régional, Brit Air, City Jet e Transavia France. La maggior parte del suo volume d’affari viene prodotto in Francia e in Africa.

Analisi della quotazione delle azioni Air France
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Dopo aver approfondito la conoscenza delle attività del gruppo Air France-KLM, proponiamo di saperne di più sul suo ambiente settoriale con una presentazione dei suoi principali concorrenti e quindi delle più importanti compagnie aeree al mondo in termini di fatturato:

American Airlines

Questa compagnia aerea statunitense opera sia sul territorio nazionale che su quello internazionale a partire da numerosi hub negli Stati Uniti ed è inoltre la più grande compagnia aerea al mondo. Tramite la sua filiale regionale American Eagle, la compagnia opera infatti oltre 351 destinazioni in una cinquantina di paesi con oltre 6.700 voli al giorno. La compagnia è controllata da AMR Corporation ed è membro fondatore dell’alleanza OneWorld. Nel 2013 si è inoltre fusa con la compagnia aerea US Airways per creare la più importante compagnia aerea del mondo.

Delta Airlines

Quest'altra compagnia aerea statunitense opera voli di linea negli Stati Uniti e internazionali. La sua sede sociale si trova attualmente ad Atlanta nel Delaware. Nel 2008 il gruppo si è fuso con Northwest Airlines, diventando una delle più grandi compagnie aeree del mondo con oltre 75.000 dipendenti e 375 destinazioni in 66 paesi.

Lufthansa

La compagnia aerea tedesca Lufthansa è la prima compagnia aerea privata europea in termini di numero di passeggeri trasportati davanti a Ryanair e ad Air France KLM. La compagnia è anche cofondatrice e pilastro europeo di Star Alliance. Detiene la filiale Lufthansa Cargo, Swiss International Airlines e la sua filiale Lufthansa Regional controlla, in particolare, Lufthansa Cityline e AirDolomiti.

International Consolidated Airlines Group

Questa società, nota anche come International Airlines Group, è una holding creata nel 2010 dalla fusione tra British Airways e la compagnia spagnola Iberia. Il gruppo dispone attualmente di una flotta di 598 aeromobili che servono più di 279 destinazioni e trasportano più di 100 milioni di passeggeri all'anno. Attualmente è il terzo gruppo più importante in Europa e il sesto più grande al mondo in termini di introiti. È una holding di diritto spagnolo con sede a Madrid ed è quotata sia sulla Borsa di Londra che su quella di Madrid. Si tratta del numero due in Europa in termini di capitalizzazione di mercato davanti ad Air France KLM e dietro Lufthansa ma si posiziona al terzo posto dopo questi due concorrenti in termini di fatturato.

China Southern Airlines Company Limited

È una compagnia aerea con sede a Canton, in Cina, ed è stata costituita nel 1988 a seguito della ristrutturazione dell’amministrazione dell’aviazione civile cinese, che ha acquisito fondendole una serie di compagnie aeree cinesi, tra cui Air China e China Eastern Airlines. Si tratta della più grande compagnia aerea al mondo in termini di numero di passeggeri trasportati e della più grande compagnia aerea in Asia in termini di flotta, introiti e passeggeri trasportati. Le sue principali piattaforme sono situate all’aeroporto internazionale di Canton e all’aeroporto internazionale di Pechino. Il gruppo ha abbandonato l’alleanza Skyteam nel 2018 e sta per entrare a far parte dell’alleanza OneWorld.

Southwest Airlines

Infine, l’ultimo concorrente serio a livello mondiale di Air France KLM è Southwest Airlines. Si tratta di una compagnia aerea statunitense low cost, leader negli Stati Uniti e quotata sul mercato borsistico del NYSE. È stata creata nel 1971 a Dallas, nel Texas, da Rollin King e Herb Keller.


Alleanze strategiche

Nel corso del tempo, il gruppo Air France ha anche sviluppato dei partenariati con aziende di diversi settori di attività.

Hertz

Air France è inoltre partner del noleggiatore di auto Hertz che offre ai clienti della compagnia la locazione dei suoi veicoli a tariffe preferenziali.

Piccole imprese

Air France è anche partner di alcune piccole compagnie come Air Caraïbes e Air Seychelles che garantiscono dei collegamenti non forniti dal gruppo francese permettendogli così di estendere l’offerta.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Prima ancora di cominciare a trattare online sulla quotazione delle azioni Air France, soprattutto se si ha intenzione di prendere delle posizioni lunghe all’acquisto, bisogna ovviamente assicurarsi che questo valore disponga di sufficienti vantaggi. Vi proponiamo quindi di scoprire quali siano i principali vantaggi di questa impresa francese.

La prima cosa che si può evidenziare a proposito del gruppo Air France è senza dubbio il suo posizionamento sul mercato del trasporto aereo. L’azienda francese si posiziona infatti tra i leader di questo settore di attività e possiede attualmente la più grande rete aerea tra l’Europa e il resto del mondo. Air France è inoltre il leader del trasporto passeggeri in Europa ed i viaggi intraeuropei rappresentano infatti i tre quarti dell’attività di questo trasportatore. Air France è infine il leader internazionale del trasporto di merci e della manutenzione aeronautica.

Se Air France è stata capace di posizionarsi in maniera redditizia sul mercato mondiale è soprattutto grazie all’alleanza SkyTeam di cui ha la gestione e che costituisce attualmente oltre il 20% delle quote di mercato internazionale. Si possono inoltre apprezzare il partenariato stretto con la società indiana Jet Airways e la joint venture che il gruppo ha creato con Delta Airlines con un contratto di collaborazione siglato fino al 2019 e che ha per oggetto il mercato del Nord Atlantico. Questa forte presenza al di fuori del solo mercato europeo può rassicurare gli investitori.

Il gruppo Air France si distingue dai suoi concorrenti anche per una notevole offerta di coincidenze grazie alla piattaforma di coincidenze denominata doppio hub intercontinentale che associa le piattaforme degli aeroporti Charles de Gaulle di Parigi e Schipol di Amsterdam.

Si è potuto recentemente constatare che la società Air France ha moltiplicato gli investimenti nel settore dei viaggi di fascia alta e ciò rappresenta un’importante sfida per questo settore di attività che promette dei risultati interessanti. In parallelo, il gruppo è anche stato capace di posizionarsi sul settore del low cost con la sua filiale Transavia creata nel 2007, che genera utili dal 2012 e che ha in particolare permesso di operare un’importante ristrutturazione della rete point-to-point.

Sempre in tempi recenti, Air France ha inoltre accresciuto la propria redditività grazie ai servizi di manutenzione. Il gruppo è infatti diventato il secondo del settore per importanza su scala internazionale.

Come tutte le compagnie di trasporto aereo, Air France profitta da qualche tempo del calo di quotazione del petrolio greggio e ciò gli permette di realizzare forti risparmi sull’acquisto di cherosene. Il che offre delle belle prospettive, dato che queste spese rappresentano oltre il 35% delle spese di gestione.

Infine, si possono anche sottolineare gli sforzi fatti dall’azienda per la riduzione del suo livello di indebitamento che si è sensibilmente ridotto a partire dal 2015.

Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Come abbiamo appena visto, le azioni Air France presentano numerosi vantaggi per gli investimenti a lungo termine dato che l’impresa è solida e i suoi punti di forza sono facilmente identificabili. Tuttavia, questa società presenta anche alcuni svantaggi e vi proponiamo quindi di scoprire nel dettaglio quali siano i punti deboli di Air France.

Il primo punto debole di questa azienda è certamente la sua forte esposizione alla salute economica europea. Infatti, sebbene Air France profitti di una presenza internazionale sempre più importante, soprattutto in Nord America e in Asia Pacifica, i due terzi delle vendite rimangono concentrate nel settore geografico europeo.

Air France punta inoltre molto sui tragitti brevi che subiscono però sempre di più la concorrenza di diverse compagnie di trasporto aereo low cost come EasyJet e Ryanair o di compagnie di fascia alta degli Stati del Golfo o del sud-est asiatico. Per questo tipo di tragitti bisogna considerare come concorrente importante anche il treno ad alta velocità.

Air France deve inoltre sopportare in Francia un costo più elevato per le tasse e per gli scali rispetto alle compagnie concorrenti e ciò pesa sulla sua redditività e sulla competitività.

Si nota poi in tempi recenti un calo di redditività dei trasporti a lungo raggio del gruppo Air France. Dato che di norma questo settore è stato il più redditizio del gruppo, ci si può attendere delle conseguenze sui risultati futuri. Le attività di trasporto cargo soffrono anch’esse di un rallentamento con un coefficiente di riempimento che da alcuni anni è passato al disotto del 60%.

Da ormai molti anni il gruppo ha inoltre delle gravi difficoltà con i sindacati francesi e il dialogo è complicato e porta a numerose azioni di sciopero.

Vanno infine rilevate le forti perdite operative di Air France che sembrano mantenersi anno dopo anno nonostante gli sforzi fatti dalla direzione del gruppo.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.

Domande frequenti

Quali sono le date chiave relative ad Air France da conoscere?

È importante conoscere alcune date chiave relative al gruppo Air France KLM. Nel 1919 è stata creata KLM. Nel 1933 è stata creata Air France. Nel 2003 KLM è diventata l’azionista unico della società Transavia. Nel 2013 il gruppo Air France ha creato la sua filiale HOP. Nel 2018 Benjamin Smith ha preso la direzione del gruppo. Nel 2019 Hop Air France diventa Air France Hop. Queste date hanno segnato la storia dell’azienda e la sua evoluzione nel corso degli anni.

Quali sono le differenti attività di Air France?

Il gruppo Air France svolge varie attività diversificate e su differenti segmenti. Le differenti attività del gruppo sono ovviamente il trasporto aereo che comprende sia il trasporto passeggeri che il trasporto merci, la manutenzione aeronautica e i servizi aeronautici. Ad ogni modo, sono le attività di trasporto aereo quelle che apportano più utili.

A chi appartiene il capitale di Air France KLM?

Il capitale del gruppo Air France KLM appartiene ancora per il 14,30% allo Stato francese e per il 14% allo Stato olandese. Tra i grandi azionisti di questa società inoltre il gruppo cinese China Eastern con l’8.8% di quote e la compagnia statunitense Delta Airlines anch’essa con l’8.8% di parti. Il resto dell’azionariato è detenuto per il 3,9% dai dipendenti, lo 0,3% è in autocontrollo e il 50,2% è flottante.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com