Comprare azioni Abbott

I nostri consigli per fare trading sulle azioni Abbott

Suggerimento n. 1

Vanno ovviamente seguiti i dati relativi all’innovazione in campo sanitario su larga scala nelle tecnologie e nelle imprese e in tutti i campi dell’assistenza sanitaria.

Suggerimento n. 2

Il gruppo potrebbe anche sviluppare soluzioni innovative al fine di far progredire questi trattamenti e di distinguersi in modo efficace dalla concorrenza.

Suggerimento n. 3

Lo sviluppo delle attività di Abbott nei paesi sottosviluppati e nei paesi poveri è un'ulteriore interessante opportunità di crescita.

Suggerimento n. 4

Si sa inoltre che il gruppo Abbott lavora da molto tempo sullo sviluppo di soluzioni sostenibili per tutti i paesi al mondo e bisognerà quindi tenere d'occhio i suoi investimenti in ricerca e sviluppo.

Suggerimento n. 5

La crescente obsolescenza della tecnologia, tuttavia, può rappresentare un ostacolo per la Abbott.

Suggerimento n. 6

Allo stesso modo, vanno prese in considerazione le altre grandi aziende di questo settore di attività che sono in concorrenza diretta.

Fare trading sulle azioni Abbott!
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
Il presente articolo riunisce tutte le informazioni utili per valutare in tutta tranquillità l’acquistoonline delle azioni del gruppo Abbott. Dalle notizie sulla storia del gruppo all’analisidell’andamento delle azioni fino alle valutazioni tecniche del titolo Abbott, tutte le informazioni saranno utili a portare a termine il vostro investimento in azioni Abbott. Seguendo le informazioni riportate potrete realizzare profitti senza incorrere in particolari rischi. Il gruppo Abbottè quotato in Borsa sul Nyse con simbolo ABT.  

 

A proposito del gruppo Abbott

Cominciamo dedicando un momento a scoprire un po’ più in profondità la società Abbott e le sue attività specifiche. Prima di cominciare a speculare sulla quotazione delle sue azioni è infatti necessario conoscere questo gruppo e le sue differenti fonti di reddito per individuare tutte le sue sfide future.

Il gruppo Abbott Laboratories è una società statunitense specializzata in ricerca, sviluppo, produzione e vendita di prodotti farmaceutici e di prodotti medicali.

Per comprendere meglio le attività di questa società è possibile suddividerle in differenti categorie qui elencate a seconda del volume d’affari generato:

È anche interessante conoscere la ripartizione geografica delle attività del gruppo che, attualmente, realizza il 35.7% del proprio fatturato negli Stati Uniti, il 7.4% in Cina, il 5.5% in Germania, il 4.5% in Giappone, il 4.4% in India, il 3.3% in Svizzera, il 3.1% nei Paesi Bassi e il 36.1% nel resto del mondo.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Abbott

Proponiamo ora di saperne di più sul settore di attività in cui opera il gruppo Abbott e, quindi, sui suoi principali concorrenti sul mercato. È infatti importante conoscere le società che propongono dei prodotti simili a quelli di Abbott per seguire le notizie che le riguardano e l’influenza che hanno sulle quotazioni.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Abbott

Dopo aver presentato i principali avversari di Abbott, proponiamo di approfondire la conoscenza dei suoi alleati attraverso alcuni esempi di partnership strategiche recentemente strette dalla società:

 

Storia del gruppo Abbott

Il gruppo farmaceutico Abbott ha origine dall’azienda fondata nel 1888 a Chicago dal medico Wallace Calvin Abbott.

In oltre 125 anni di attività il gruppo Abbott ha lavorato sulla ricerca di nuovi prodotti farmaceutici e sulla tecnologia medica brevettando farmaci innovativi e strumenti diagnostici e medici. Il gruppo Abbott conta oggi circa 74.000 dipendenti. Abbott è presente anche in Italiadal 1949, con due sedi attive a Roma e Milano che contano complessivamente 550 dipendenti.

Il gruppo Abbott ha inoltre affermato la sua presenza nei Paesi emergenti, con posizioni dominanti in aree in forte sviluppo come la Cina e l’India. Questo fa del gruppo Abbott una delle più grandi multinazionali nel settore farmaceutico, con un capitale di 56 miliardi di dollari e vendite che si attestano intorno ai 20 miliardi di dollari annui.

Nel 2012 il gruppo Abbott fu al centro delle cronache per una sanzione, pari a 1,6 miliardi di dollari, a cui è stata condannata per la promozione di un suo farmaco antiepilettico disattendendo le indicazioni normative.

Nel 2011 il gruppo Abbott ha deciso di scindere le sue attività e di dare vita a due differenti società quotate in borsa. Il gruppo farmaceutico ha di fatto diviso le sue due principali aree di business: da un lato la produzione di farmaci e strumenti medicali diversificati e dall’altra la ricerca scientifica interamente dedicata a prodotti farmaceutici innovativi. Dal 1° gennaio 2013 dunque il gruppo Abbott si è diviso in due distinte aziende: la Abbott Laboratories e la AbbVie, quest’ultima dedicata appunto alla ricerca e allo sviluppo.

 

Analisi del corso delle azioni Abbott

Il gruppo Abbott non ha mai deluso i suoi investitori. Il titolo Abbott è stato uno tra i 20 titoli più performanti a Wall Street negli ultimi 60 anni. Dal 1957 ad oggi, il titolo Abbott ha garantito un rendimento annuo pari al 15,1%.

Nell’ultimo biennio, dal 2014 al 2016, il fatturato del gruppo Abbott ha registrato un incremento percentuale del 2,99%, con un margine operativo lordo che è passato da 4.147 a 4.538 milioni di dollari. Il margine Ebitda è cresciuto di 1,28 punti. Il risultato operativo ha avuto un incremento di 22,55 punti percentuali, pari a 3.185 milioni di dollari, mentre l’utile di esercizio si è ridotto del 38,70%. Per ciò che riguarda gli indicatori di redditività, il ROI segna un incremento di 2,85 punti, fermandosi al 13,09%, mentre il ROE segna una diminuzione di 3.80 punti al 6,76%. Non migliora invece il rapporto debt to equity, che vede in relazione un patrimonio netto di 20.717 milioni di dollari e un indebitamento finanziario netto di 3.622 milioni di dollari.

Nel primo trimestre del 2017 il gruppo farmaceutico Abbott ha registrato dei segnali positivi con un utile pari a 419 milioni di euro, pari a 0,24 dollari per azione. In crescita rispetto ai 316 milioni di dollari dello stesso periodo nell’anno precedente.

Nel Q1 del 2017 il fatturato è stato di 6,34 miliardi di dollari, in aumento rispetto ai 4,89 miliardi di dollari dell’anno precedente. L’EPS adjusted è pari a 0,48 dollari superando le attese degli analisti che lo avevano fissato a 0,43 dollari.

 

Previsioni sull’evoluzione del titolo Abbott

La crescita del gruppo Abbott ha superato le attese degli analisti già nel primo trimestre del 2017. Il titolo Abbott rimane dunque tra i migliori titoli con rating buy classificati per rendimento da dividendi. Investitori e analisti puntano molto sulla crescita del gruppo nel medio e lungo periodo. Il titolo Abbott mantiene inoltre una forza relativa positiva rispetto all’indice di riferimento, appare dunque agli occhi degli esperti un ottimo investimento.

Domande frequenti

È interessante fare trading a lungo termine sulle azioni Abbott?

Per sapere se sia interessante prendere posizione a lungo termine sulla quotazione delle azioni Abbott basta consultare le prestazioni annuali di questo titolo nell’arco di diversi anni. Nel 2019 le azioni Abbott hanno avuto una performance positiva con un incremento del 18,32% del loro valore. La performance è ancora più marcata nell’arco degli ultimi cinque anni durante i quali queste azioni hanno progredito al rialzo dell’84,54%.

Quali sono gli eventi che influenzano maggiormente le azioni Abbott?

Immergendosi nell’analisi storica della quotazione delle azioni Abbott ci si rende conto rapidamente del fatto che alcuni eventi hanno segnato la loro quotazione in maniera più marcata di altri. È il caso, tra l’altro, delle operazioni di acquisizione e di fusione realizzate da questa impresa che gli hanno spesso permesso di estendere la diversificazione delle proprie attività e di incrementare la propria redditività grazie a delle nuove fonti di reddito. Spesso questi eventi portano ad una tendenza rialzista del titolo.

Per le azioni Abbott, bisogna privilegiare l’analisi fondamentale o quella tecnica?

Per fare trading sulla quotazione delle azioni Abbott, l’ideale è di non privilegiare nessuno di questi due metodi di analisi. Infatti, la migliore strategia consiste nel trovare dei segnali coincidenti tra queste due forme di analisi realizzate congiuntamente perché in questo caso tali segnali hanno maggiori probabilità di realizzarsi. La combinazione di analisi tecnica e fondamentale è quindi il sistema più probante.

Come fare trading online sulla quotazione delle azioni Abbott?

Investi online oggi stesso sulla quotazione delle azioni Abbott grazie ad una buona piattaforma di trading e a degli efficaci strumenti di analisi proposti da un broker stimato e certificato.

Fare trading sulle azioni Abbott!
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.