ABBOTT

Analisi della quotazione delle azioni Abbott

72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore.
 
Grafico fornito da TradingView

Il presente articolo riunisce tutte le informazioni utili per valutare in tutta tranquillità l’acquistoonline delle azioni del gruppo Abbott. Dalle notizie sulla storia del gruppo all’analisidell’andamento delle azioni fino alle valutazioni tecniche del titolo Abbott, tutte le informazioni saranno utili a portare a termine il vostro investimento in azioni Abbott. Seguendo le informazioni riportate potrete realizzare profitti senza incorrere in particolari rischi. Il gruppo Abbottè quotato in Borsa sul Nyse con simbolo ABT.

Elementi che possono influenzare la quotazione di questo attivo:

Analisi n. 1

Bisogna seguire con attenzione tutte le innovazioni di grande impatto in ambito sanitario su cui il gruppo lavora attualmente, sia quelle nel settore delle tecnologie che quelle per le imprese e nell’ambito della cura nel suo insieme.

Analisi n. 2

Gli investimenti in ricerca e sviluppo realizzati dal gruppo hanno ovviamente la loro importanza e devono essere presi in considerazione nel quadro delle analisi del suo titolo.

Analisi n. 3

È necessario seguire la strategia condotta dal gruppo Abbott per sviluppare le proprie attività e i propri prodotti nei paesi sottosviluppati che non dispongono ancora di trattamenti sanitari adeguati.

Analisi n. 4

Bisogna tener presente il fatto che la liquidità e l’esperienza di cui profitta Abbott potrebbero essere investite nella messa in opera di soluzioni durature per tutti i paesi del mondo.

Analisi n. 5

La sempre più rapida obsolescenza delle tecnologie potrebbe rappresentare una minaccia per Abbott ed è quindi un aspetto da monitorare considerando le misure prese per rimediarvi.

Analisi n. 6

La concorrenza è un elemento da seguire con attenzione per prevedere il meglio possibile le tendenze future del titolo ed è quindi necessario interessarsi a tutte le notizie importanti del settore.

Analisi n. 7

Bisogna tenere d’occhio attentamente la messa in opera da parte del gruppo di partnership strategiche, soprattutto quelle nel quadro della ricerca scientifica finalizzate a distinguersi dalla concorrenza proponendo prodotti e soluzioni più innovativi.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Abbott

Cominciamo dedicando un momento a scoprire un po’ più in profondità la società Abbott e le sue attività specifiche. Prima di cominciare a speculare sulla quotazione delle sue azioni è infatti necessario conoscere questo gruppo e le sue differenti fonti di reddito per individuare tutte le sue sfide future.

Il gruppo Abbott Laboratories è una società statunitense specializzata in ricerca, sviluppo, produzione e vendita di prodotti farmaceutici e di prodotti medicali.

Per comprendere meglio le attività di questa società è possibile suddividerle in differenti categorie qui elencate a seconda del volume d’affari generato:

  • I dispositivi vascolari, tra cui il sistema di endoprotesi, i cateteri di dilatazione, i sistemi di chiusura delle arterie ed altro rappresentano il 38,3% del fatturato del gruppo Abbott.
  • I sistemi e gli strumenti di diagnostica rappresentano da parte loro il 24,2% del volume d’affari del gruppo.
  • Vengono poi i prodotti per la nutrizione fra cui gli alimenti per la pediatria, gli integratori alimentari e i prodotti dietetici che generano il 23,2% del fatturato dell’impresa.
  • I farmaci, tra cui anestetici, antivirali, antibiotici, inibitori e antinfiammatori, rappresentano il 14,1% del volume d’affari dell'impresa.
  • Il rimanente 0,2% del fatturato viene generato da prodotti accessori.

È anche interessante conoscere la ripartizione geografica delle attività del gruppo che, attualmente, realizza il 35.7% del proprio fatturato negli Stati Uniti, il 7.4% in Cina, il 5.5% in Germania, il 4.5% in Giappone, il 4.4% in India, il 3.3% in Svizzera, il 3.1% nei Paesi Bassi e il 36.1% nel resto del mondo.

Analisi della quotazione delle azioni Abbott
Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Proponiamo ora di saperne di più sul settore di attività in cui opera il gruppo Abbott e, quindi, sui suoi principali concorrenti sul mercato. È infatti importante conoscere le società che propongono dei prodotti simili a quelli di Abbott per seguire le notizie che le riguardano e l’influenza che hanno sulle quotazioni.

Johnson & Johnson 

 Questa impresa statunitense specializzata in farmaceutica produce, in particolare, materiale farmaceutico e medicale, prodotti di igiene, prodotti cosmetici ed offre anche dei servizi connessi per consumatori e professionisti della salute.

Sun Pharmaceutical

 Questa società indiana specializzata nel settore farmaceutico è un altro concorrente importante di Abbott.

Pfizer 

 Va considerata inoltre la concorrenza del gruppo statunitense Pfizer che svolge le proprie attività in tutto il mondo e che è uno dei giganti del settore. Da notare che Pfizer è conosciuta per le numerose fusioni che mette in opera con delle imprese concorrenti.

GlaxoSmithKline 

 Il gruppo GSK è una multinazionale britannica nonché uno dei 10 giganti dell’industria farmaceutica mondiale. La società è nata nel 2000 dalla fusione tra le società Glaxo Wellcome e SmithKline.

Sanofi 

 Questa società francese è un altro concorrente di Abbott. È un’impresa le cui attività si estendono tanto nel settore dei farmaci su prescrizione (per il trattamento del diabete, di malattie rare, della sclerosi a placche e delle malattie oncologiche) che nel settore dei farmaci generici e in quello dei prodotti sanitari da banco.


Alleanze strategiche

Dopo aver presentato i principali avversari di Abbott, proponiamo di approfondire la conoscenza dei suoi alleati attraverso alcuni esempi di partnership strategiche recentemente strette dalla società:

Sanofi

 Nel 2019 il gruppo Abbott ha stretto una partnership di collaborazione con Sanofi per integrare le tecnologie di misurazione della glicemia e di somministrazione di insulina nonché per semplificare ulteriormente le modalità di presa in carico dei pazienti affetti da diabete. Le due società hanno quindi deciso di mettere in comune le rispettive capacità di innovazione nell’ambito delle cure “connesse” (nel senso informatico) per sviluppare degli strumenti che combinino la tecnologia FreeStyle Libre e i dati sul dosaggio dell’insulina nelle future penne intelligenti, nelle applicazioni di dosaggio dell’insulina e in un software su Cloud.

Caprion Pharmaceutiques Inc

 Nel 2004 è con la società Caprion Pharmaceutiques Inc. che Abbott si è alleata in una collaborazione di ricerca finalizzata alla scoperta di nuovi obiettivi terapeutici per lo sviluppo di agenti immunoterapeutici contro il tumore al polmone tramite la piattaforma proteomica quantitativa CellCarta di Caprion.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Conoscere bene i punti forti e deboli del gruppo Abbott permette di comprendere meglio in che modo l’impresa sia percepita dagli investitori e quali siano le possibilità di evoluzione della quotazione delle sue azioni sia a breve che a lungo termine motivo per cui ne proponiamo un riepilogo.

Per cominciare, diamo uno sguardo ai vantaggi del titolo e quindi ai punti di forza di cui dispone attualmente il gruppo Abbott:

  • Va sottolineato il fatto che la collaborazione del gruppo Abbott con Syngene, la più grande organizzazione di ricerca sotto contratto in India, è un grande vantaggio. La finalità di questa collaborazione è infatti di sviluppare in questo paese un primo centro di ricerca e sviluppo in ambito nutrizionale.
  • Fra i dati positivi per il gruppo Abbott si può citare il fatto che la sua filiale Abbott Molecular ha recentemente ottenuto negli Stati Uniti una licenza esclusiva per lo sviluppo di un test di diagnostica basato su diversi nuovi biomarcatori.
  • Il gruppo Abbott profitta inoltre di un portafoglio prodotti diversificato con una vasta gamma di farmaci specifici, strumenti e test di diagnostica medica, fra cui dei dispositivi chirurgici mininvasivi, una gamma di integratori alimentari per neonati, bambini e adulti e dei prodotti per cure veterinarie.
  • Di recente, alcuni prodotti lanciati dal gruppo hanno riscontrato un grandissimo successo, come per esempio il PediaSure SideKicks, una bevanda nutrizionale finalizzata ad equilibrare il regime alimentare irregolare delle persone con difficoltà alimentari.
  • Infine, tra i vantaggi di cui dispone questo gruppo statunitense devono essere prese in considerazione la dimensione dell’impresa e la sua forza lavoro, visto che impiega attualmente circa 90.000 dipendenti.
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Dopo aver fatto una panoramica sui vantaggi di cui dispone il gruppo Abbott, passiamo ad interessarci alle sue debolezze e quindi ai suoi principali difetti.

  • Per prima cosa, è deludente il fatto che una parte dei prodotti sviluppati dalla società Abbott sia disponibile unicamente in alcuni paesi riducendo così le possibilità di far fruttare i propri brevetti.
  • Molti degli introiti del gruppo vengono ancora generati da prodotti arrivati a maturazione, cosa che costituisce una debolezza perché i relativi brevetti sono prossimi alla scadenza e potrebbero quindi, in un prossimo futuro, essere sfruttati da altre imprese.
  • La concorrenza a cui il gruppo Abbott deve far fronte è un ulteriore elemento penalizzante e sono numerosi i grandi gruppi che dispongono di mezzi similari e che quotidianamente cercano di sottrargli quote di mercato.
  • Infine, l’ultimo difetto importante di questo gruppo riguarda i differenti contenziosi in diversi paesi in relazione ad alcuni dei suoi prodotti che devono essere fronteggiati dalla società e che nuocciono alle sue finanze e alla sua immagine di marca.
Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Tali informazioni non costituiscono in alcun modo raccomandazioni per la realizzazione di transazioni.

Domande frequenti

È interessante fare trading a lungo termine sulle azioni Abbott?

Per sapere se sia interessante prendere posizione a lungo termine sulla quotazione delle azioni Abbott è necessario realizzare diversi tipi di analisi scegliendo il periodo di proprio interesse. Bisogna tener conto in particolare dei dati finanziari del gruppo, dei suoi piani di sviluppo strategico e di altri dati come quelli forniti dall’analisi tecnica o quelli relativi alla salute economica di questo settore di attività e dei mercati mondiali.

Quali sono gli eventi che influenzano maggiormente le azioni Abbott?

Immergendosi nell’analisi storica della quotazione delle azioni Abbott ci si rende conto rapidamente del fatto che alcuni eventi hanno segnato la loro quotazione in maniera più marcata di altri. È il caso, tra l’altro, delle operazioni di acquisizione e di fusione realizzate da questa impresa che gli hanno spesso permesso di estendere la diversificazione delle proprie attività e di incrementare la propria redditività grazie a delle nuove fonti di reddito. Spesso questi eventi portano ad una tendenza rialzista del titolo.

Per le azioni Abbott, bisogna privilegiare l’analisi fondamentale o quella tecnica?

Per fare trading sulla quotazione delle azioni Abbott, l’ideale è di non privilegiare nessuno di questi due metodi di analisi. Infatti, la migliore strategia consiste nel trovare dei segnali coincidenti tra queste due forme di analisi realizzate congiuntamente perché in questo caso tali segnali hanno maggiori probabilità di realizzarsi. La combinazione di analisi tecnica e fondamentale è quindi il sistema più probante.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com