Axa : La crisi di Covid-19 potrebbe avere ripercussioni sui risultati del 2020

  •   Le 07/05/2020 à 10h38
  •   DEHOUI Lionel

Martedì scorso, la società Axa ha annunciato che la crisi sanitaria del coronavirus potrebbe avere un impatto sulle sue attività per l'anno finanziario 2020 (come tutte le altre società). La società ha indicato di aver registrato un numero ridotto di vittime legate alla Covid-19 nel marzo 2020. In questo contesto attuale segnato dalla crisi sanitaria del coronavirus, il gruppo Axa ha visto diminuire il proprio indice di solvibilità. L'anno fiscale 202020 è sceso del 182 per cento a fine marzo 2020, con un calo di 16 punti rispetto al 2019. Inoltre, il suo rapporto debito/PIL è inferiore al 28% dopo l'estinzione del debito in aprile.

Inizia a fare trading su AXA
80.5% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Il calo delle vendite nel primo trimestre

Il Gruppo Axa, leader in Europa e nel mondo nel settore assicurativo, ha registrato un calo del fatturato nel primo trimestre dell'anno. Proprio così! Quest'ultimo è diminuito del 9% a termini di bilancio, ma è aumentato del 4% a parità di perimetro, attestandosi a 31,7 miliardi di euro. Ciò è dovuto all'aumento degli affari in tutti i rami del settore assicurativo a livello mondiale e in particolare a prezzi eccezionali.

Il solo mese di marzo ha registrato una regressione del fatturato che non è lontana dal 5% rispetto allo scorso anno. Inoltre, i primi risultati del mese scorso prevedono una diminuzione di quasi il 12%. Questa riduzione riguarda la maggior parte delle diverse regioni del mondo rispetto ad aprile dello scorso anno.

 

La dichiarazione del Direttore Generale

L'amministratore delegato del gruppo Axa, Thomas Bubel, afferma che le affermazioni relative alla crisi del coronavirus di marzo sono state limitate. Inoltre, gli effetti della crisi sanitaria non sono ancora ben localizzati. Ma aggiunge che la crisi avrà un impatto negativo sui risultati dell'assicuratore globale per il 2020.

Il gruppo sottolinea infatti che le misure restrittive adottate dai governi di tutto il mondo influenzeranno necessariamente le operazioni. Le misure restrittive avranno un impatto progressivo sulle vendite e sul fatturato del gruppo nel corso dell'anno.

 

Ulteriori informazioni

Secondo una prima previsione dell'assicuratore, le perdite legate alla crisi sanitaria del coronavirus e agli eventi cancellati saranno molto ingenti. La società prevede una perdita di diverse centinaia di milioni di euro al lordo e al netto delle imposte. Tuttavia, è troppo presto per pubblicare una previsione di perdita per le perdite d'esercizio nel corso dell'anno.

Promemoria: Axa è un gruppo francese creato nel 1985 che opera nel settore assicurativo. Il gruppo è leader mondiale nel settore assicurativo e la sua attività principale è la protezione finanziaria come l'assicurazione vita, la gestione patrimoniale e l'assicurazione danni.