Dobbiamo aspettarci che Bitcoin e cryptos continuino la loro tendenza al rialzo nel 2020?

  •   Le 21/01/2020 à 14h40
  •   Adeline HARMANT

Bitcoin ha registrato un aumento significativo di oltre il 20% all'inizio dell'anno 2020 con una quotazione a 8.897,64 dollari questa mattina di martedì, il 23,8% in più rispetto al prezzo di inizio anno. Vi offriamo quindi alcune spiegazioni su questo aumento e sulle nostre previsioni per le prossime tendenze del mercato delle criptovalute quest'anno.

Trattate i Bitcoin adesso!
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Come spiega l'attuale tendenza al rialzo del Bitcoin?

Secondo gli analisti di mercato nel mercato delle criptovalute, la Bitcoin sta attualmente guadagnando popolarità in quanto raggiunge sempre più il grande pubblico. D'altra parte, le preoccupazioni per il prossimo dimezzamento previsto per maggio 2020 spiegano anche questa tendenza attuale, ma ci sono altri elementi che devono essere presi in considerazione.

Innanzitutto, sappiamo che il Bitcoin è stato sottovalutato all'inizio dell'anno con un prezzo che è sceso troppo basso nel 2019. Anche il valore minimo al quale i minatori possono operare gioca un ruolo importante, perché gli acquirenti interverranno solo quando pensano di poter acquistare al prezzo più basso.

Il Bitcoin è anche considerato, come altri prodotti di criptomonia, un rifugio sicuro o utilizzato come copertura contro le fluttuazioni, la volatilità del mercato e i rischi macroeconomici.

Alcuni analisti citano anche un altro fattore a favore di questa ascesa con il conflitto in Iran, che ha potenziato la crittografia in generale.

 

Le prospettive future a medio termine per Bitcoin e criptovalute:

La maggior parte degli analisti specializzati in criptovalute e Bitcoin concordano attualmente sul fatto che ci sono molti fattori che indicano una continuazione dell'attuale tendenza al rialzo di questi titoli. In effetti, le reazioni delle banche centrali che hanno cambiato le loro politiche e sono diventate più accomodanti ne sono un buon esempio. Le conseguenze sul mercato azionario sono significative e visibili e diverse aziende tecnologiche hanno visto aumentare le loro valutazioni solo pochi mesi dopo.

I minatori devono anche speculare in anticipo sui singoli investitori e aumentare i tassi di hashish, il che aumenta anche l'eccitazione del mercato.

Da notare inoltre che l'aumento osservato a gennaio in Bitcoin è rimasto moderato, soprattutto in relazione all'impennata dei prezzi di ottobre. La maggior parte degli incrementi significativi che Bitcoin ha registrato negli ultimi mesi sono stati consolidati e l'attuale tendenza è quindi considerata sostenibile nel lungo periodo. È quindi molto probabile che si assisterà ad ulteriori significativi cambiamenti di questo valore, sia verso l'alto che verso il basso, ma che si verificherà anche un consolidamento rispetto al ritracciamento del 110% osservato dopo il picco di fine 2019.