ATOS: obiettivi annuali 2021 rivisti al ribasso

  •   Le 27/07/2021 à 08h03
  •   DEHOUI Lionel

Il settore economico globale ha appena chiuso il primo semestre dell'anno 2021. I vari gruppi francesi e altri gruppi stanno ora facendo un bilancio delle loro attività a metà strada. Nei prossimi giorni (28 luglio 2021 per essere precisi), il gruppo Atos pubblicherà i suoi risultati finanziari del primo semestre 2021. Ma è preoccupato per le sue prestazioni in questo periodo. Abbassa quindi i suoi obiettivi per il 2021 come segue.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
ATOS: obiettivi annuali 2021 rivisti al ribasso
Immagine: ©Tobias Arhelger/123RF.COM

Atos si aspetta entrate annuali stabili

La revisione della guidance di Atos Group è dovuta alla sua performance nel secondo trimestre del 2021. In effetti, il gruppo ha registrato un fatturato stabile a tassi di cambio costanti in questo periodo. Tuttavia, la sua crescita organica è stata negativa a circa -1,5% a causa del declino accelerato delle attività infrastrutturali tradizionali. Tutto questo in un ambiente di migrazione molto forte verso il Cloud dopo il periodo della pandemia.

È ormai chiaro che questa tendenza negli affari del gruppo continuerà nella seconda metà dell'anno. Inoltre, Atos ha visto il resto del suo business beneficiare dello slancio della ripresa economica. La domanda di digitalizzazione è esplosa nel secondo trimestre del 2021. Di conseguenza, si aspetta unacrescita stabile dei ricavi annuali nel 2021 a tassi di cambio costanti.

 

Atos: nuova previsione del margine operativo annuale

Secondo le previsioni iniziali di Atos Group, la stagionalità del suo margine operativo dovrebbe essere più pronunciata tra i due semestri del 2021. Ma il tasso di margine era inferiore a quello che il gruppo si aspettava per tutta la prima metà del 2021. È circa il 5,5%.

Il gruppo prevede di raggiungere un margine operativo di circa il 6, 0% per l'intero anno. Questa previsione si basa sull'adeguamento del fatturato per tutto il 2021. Ci sarà un impatto sul business tradizionale delle infrastrutture con poca flessibilità dei costi a breve termine.

Sotto la voce "Altri ricavi espese operative", il gruppo Atos ha registrato diverse voci eccezionali. Si tratta principalmente di svalutazioni di attività e accantonamenti per perdite. Questo ammonta a -160 milioni di euro nel primo semestre. Anche le previsioni dei flussi di cassa sono state riviste.

 

Atos: nuovo obiettivo annuale di free cash flow

Il free cash flow di Atos per i "primi sei mesi del 2021" è di circa -364 milioni di euro. Al contrario, per il periodo "primo semestre dell'anno precedente (H1/2020)", era di -172 milioni di euro.

La performance dell'azienda a questo livello è stata quindi colpita principalmente dal capitale circolante. Inoltre, la riduzione degli anticipi dei clienti è stato il fattore decisivo di questa situazione finanziaria. Di conseguenza, la riduzione del ricorso agli anticipi dei clienti è il principale obiettivo del gruppo nei prossimi mesi.

Ora si aspetta un obiettivo di free cash flow "positivo" considerando gli effetti dell'obiettivo di margine operativo più basso.