Atos completa l'acquisizione di Eagle Creek e rafforza le sue capacità di sicurezza informatica

  •   Le 16/12/2020 à 12h55
  •   HARMANT Adeline

Diversi dati interessanti sono stati resi pubblici stamattina dal gruppo Atos. La prima riguarda il completamento dell'acquisizione di Eagle Creek Software Services, di cui abbiamo già sentito parlare in precedenza. Il secondo annuncio riguarda l'acquisizione in corso di Motiv ICT Security nel campo della sicurezza. Ripercorriamo insieme questi due annunci.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Finalizzazione dell'acquisizione di Eagle Creek Software Services :

In primo luogo e la mattina di mercoledì 16 dicembre 2020, abbiamo appreso che Atos Group ha appena completato l'acquisizione di Eagle Creek Software Services, una società statunitense di consulenza tecnologica e gestionale specializzata anche nell'implementazione di Salesforce per i propri clienti. L'azienda è composta da 250 esperti e dispone di 700 certificazioni Salesforce e CRM.

I servizi di Eagle Creek rafforzano il portafoglio di soluzioni Atos per la gestione delle relazioni con i clienti aziendali, lo sviluppo di applicazioni end-to-end e la business intelligence. Il Gruppo Atos spiega nel comunicato stampa di oggi.

 

Un'altra acquisizione in corso nel campo della sicurezza :

Poco dopo questo primo annuncio, Atos Group ha anche annunciato di aver firmato un accordo per l'acquisizione di Motiv ICT Security, che attualmente è il più grande fornitore indipendente di servizi di sicurezza gestiti o MSS nei Paesi Bassi. Grazie a questa acquisizione, Atos rafforzerà quindi la sua posizione di terzo fornitore di servizi di sicurezza gestiti a livello mondiale. Inoltre, amplierà le sue capacità in aree strategiche come il rilevamento delle minacce e la risposta.

Inoltre, i Centri Operativi di Sicurezza (SOC) di Motiv, certificati ai massimi livelli di maturità da un organismo indipendente, completeranno la rete globale SOC di Atos, che è un elemento centrale del suo approccio normativo alla sicurezza.

Con questa nuova acquisizione, Atos integrerà quindi più di 180 esperti di sicurezza altamente qualificati di Motiv e beneficerà anche della Motiv Academy che è un'iniziativa per formare rapidamente nuovi talenti al fine di accelerare lo spiegamento operativo del SOC. Questa acquisizione permetterà inoltre ad Atos di arricchire ulteriormente alcune conoscenze strategiche sia nel mercato locale che nella sicurezza informatica, al fine di migliorare le proprie attività e di soddisfare sempre al meglio le aspettative dei propri clienti.

I circa 100 clienti del settore pubblico di grandi e medie dimensioni di Motiv nei settori delle forze dell'ordine, dei servizi finanziari e della sanità beneficeranno delle ampie capacità di trasformazione digitale di Atos.