Dettagli della collaborazione

In effetti, il gruppo AstraZeneca continua ad interessarsi ai progressi da compiere nel campo della sanità. Questa volta dovrà concentrarsi su una malattia piuttosto grave che colpisce le persone in tutto il mondo.

Anche se la popolazione mondiale avrebbe voluto concentrarsi sul trattamento di Covid-19, la società si concentrerà sul trattamento del cancro. Questo è il fulcro della nuova collaborazione tra AstraZeneca e Accent Therapetics.

Infatti, sarà responsabile della scoperta, dello sviluppo e della commercializzazione di nuove terapie con come obiettivo le proteine che modificano l'RNA. RNA naturalmente significa acido ribonucleico. Queste terapie dovrebbero essere efficaci nel trattamento del cancro. Il gruppo farmaceutico AstraZeneca ha fornito rapidamente i dettagli della collaborazione.

 

L'obiettivo della collaborazione

Secondo le indicazioni di AstraZeneca, questa partnership contribuirà alla lotta contro vari tipi di perturbazioni chiave. Identifica le interruzioni che si verificano nel processo che può portare al cancro. In aggiunta a questi, esso indica i disturbi che si verificano nel processo in grado di innescare una certa resistenza alle molecole dei farmaci. Inoltre, è di gran lunga una collaborazione tra due gruppi di esperti.

Questa collaborazione consentirà ad AstraZeneca di sfruttare le sue competenze di punta nella promozione di nuovi farmaci nel campo dell'oncologia. Oltre a ciò, si farà leva sulle competenze di Accent, nota come leader in Biologia, nel riconoscimento dei target e nell'invenzione di farmaci. Tutto questo per le diverse terapie che prendono di mira le MMP. Questa competenza del gruppo farmaceutico Accent ha strizzato qualche parola al Vice Presidente Esecutivo di AstraZeneca.

 

Coinvolgimento dei collaboratori

Innanzitutto, va notato che il vicepresidente (oncologia della R&S) del Gruppo AstraZeneca è José Baselga. Dice che il suo team ritiene che la competenza di Accent nel campo della biologia sia complementare al suo ampio portafoglio. Ha notato che questo è particolarmente vero per la biologia delle proteine che modificano l'RNA e la conoscenza di Accent della scoperta del farmaco. Sta parlando del proprio portafoglio di sviluppo e di ricerca.

Da parte sua, il gruppo Accent non è rimasto indifferente alle parole del vicepresidente di AstraZeneca. Il gruppo ha rilasciato una dichiarazione attraverso il suo CEO Shakti Narayan. Ha detto che la collaborazione permette di sfruttare la "vasta esperienza" del suo partner. Non solo, ma ci permette anche di sfruttare le molte risorse del gruppo AstraZeneca quando si tratta di cancro. Inoltre, verrà sfruttato il ricchissimo portafoglio di programmi terapeutici RMP di Accent.

Informazione: L'azione combinata di queste due aree di competenza porterà nuove soluzioni farmacologiche alle persone che soffrono di cancro. Questo potrebbe cambiare la loro vita, secondo la dichiarazione del CEO di Accent.