Astrazeneca chiede infine all'EMEA di ottenere l'autorizzazione all'immissione in commercio del suo vaccino

  •   Le 12/01/2021 à 14h39
  •   HARMANT Adeline

È stata l'Agenzia europea per i medicinali ad annunciare questa mattina quella che sembra essere una buona notizia per la lotta contro Covid-19, dato che ha ricevuto una richiesta di commercializzazione dal laboratorio di Astrazeneca per il suo vaccino. Questa notizia arriva pochi giorni dopo che Sanofi ha annunciato che il proprio vaccino non sarà disponibile prima della fine del 2021.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Astrazeneca chiede infine all'EMEA di ottenere l'autorizzazione all'immissione in commercio del suo vaccino
Immagine: Gwan Kho - Flickr

La decisione è prevista per il 29 gennaio:

L'Agenzia europea per i medicinali ha annunciato questa mattina in un comunicato stampa di aver ricevuto una richiesta di commercializzazione d'emergenza per il vaccino sviluppato da AstraZeneca in collaborazione con l'Università di Oxford. Questo vaccino, che naturalmente mira a fermare la pandemia di coronavirus nel mondo, sarebbe quindi il secondo ad essere studiato dall'EMA dopo il vaccino Pfizer/BioNTech. L'agenzia ha dichiarato che probabilmente darà il suo parere definitivo sullo studio già il 29 gennaio, tra sole due settimane.

Questa decisione dovrebbe quindi rivelarsi rapida per l'imminente autorizzazione all'immissione in commercio condizionata di questo vaccino contro il nuovo coronavirus.

Va ricordato che l'Agenzia Europea per i Medicinali aveva già dato il suo via libera il 21 dicembre per la commercializzazione del vaccino sviluppato dall'azienda americana Pfizer in collaborazione con la società biotecnologica BioNTech. Il 6 gennaio il vaccino sviluppato dall'azienda biotecnologica americana Moderna ha ricevuto la stessa approvazione. Per quanto riguarda il vaccino di Astraeneca, va notato che ha già ottenuto l'autorizzazione all'immissione in commercio nel Regno Unito. L'EMA, che era in attesa di ricevere finalmente i dati scientifici che avrebbero permesso di valutare il potenziale utilizzo di questo vaccino in Europa, effettuerà quindi un esame accelerato del vaccino e prenderà la sua decisione molto rapidamente se i dati saranno sufficientemente completi e convincenti.

 

Un vaccino atteso da tempo dopo i ritardi di Sanofi :

La decisione di accelerare la convalida del vaccino AstraZeneca è stata presa in un momento in cui il gruppo francese stava preparando un nuovo vaccino per il mercato europeo.la decisione di accelerare la convalida del vaccino di AstraZeneca è stata presa anche se il gruppo francese Sanofi, che sta lavorando su un vaccino simile, ha annunciato pochi giorni fa che il vaccino non sarà pronto prima della fine del 2021.

In effetti, finora sono state effettuate solo sperimentazioni cliniche sugli animali e il calendario stabilito dal gruppo dimostra che quest'ultimo non ha realmente colto l'attuale emergenza sanitaria trattando questo sviluppo quasi con la stessa rapidità di un vaccino ordinario. Così, dopo Pfizer e Moderna, sarà Astrazeneca a conquistare una quota di questo mercato molto ambito, senza dubbio con molti ordini in arrivo nelle settimane successive alla sua approvazione.

L'Unione europea, come l'Agenzia europea per i medicinali, è attualmente sotto pressione per approvare nuovi vaccini contro il virus che ha causato lo scoppio della pandemia.questo virus ha già causato la morte di oltre 620.000 persone in tutto il continente europeo e continua a mietere vittime all'inizio della terza ondata.