Apple firma un nuovo accordo con Imagination

  •   Le 02/01/2020 à 18h28
  •   Adeline HARMANT

La mattina del 2 gennaio 2020, mentre i mercati stavano aprendo tranquillamente la loro prima sessione dell'anno, il Gruppo Apple e il Gruppo Imagination Technologies hanno annunciato, attraverso un comunicato stampa, la firma di un nuovo accordo di licenza. Vi suggeriamo quindi di imparare un po' di più su questa nuova collaborazione con i dettagli di questo contratto e alcuni consigli su come utilizzarlo a vostro vantaggio.

Inizia a fare trading su Apple!
76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Apple firma un nuovo accordo con Imagination
Immagine: Flickr

Una sorpresa e un accordo inaspettato da parte degli investitori:

Il gruppo Imagination Technologies ha quindi annunciato questa mattina in un comunicato stampa ufficiale di aver firmato un nuovissimo accordo di licenza pluriennale con il gruppo americano Apple. Grazie a questo nuovo accordo, l'azienda americana avrà un accesso maggiore che in passato alla proprietà intellettuale di Imagination in cambio di diritti di licenza.

L'annuncio di questa mattina ha avuto un effetto significativo, in quanto gli investitori non se lo aspettavano affatto. In effetti e a partire dal sistema su chip A11, il gruppo Apple è noto per progettare in modo indipendente le proprie GPU mobili a spese di Imagination che in precedenza ha fornito il design di riferimento di questo componente. A seguito della perdita di Apple, che era il suo principale cliente, questa società ha registrato numerose perdite finanziarie, al punto da essere messa in vendita e acquistata da un fondo cinese.

 

I motivi per la firma di questa nuova partnership:

Ci si può quindi chiedere perché il gruppo Apple abbia finalmente deciso di chiamare il suo ex partner questa mattina. È stato suggerito che il collegamento potrebbe essere fatto con il recente annuncio della serie A dell'IMG, che sono i sostituti dei PowerVR e che sono stati presentatis come GPU universali che possono essere adattate a tutti i tipi di dispositivi, dagli smartphone alle auto e persino alla maggior parte degli oggetti collegati.

In effetti, il CEO di Imagination Group è stato piuttosto ottimista e positivo riguardo alle IMG, dicendo: "La serie A di IMG è il nostro più grande lancio di GPU da quando è stato rilasciato il primo PowerVR 15 anni fa".

Questa serie offre quindi prestazioni fino a 2,5 volte superiori a parità di frequenze di incisione e finezza e un consumo energetico fino al 60% inferiore rispetto ai PowerVR. Probabilmente è questo forte argomento che ha fatto pendere la bilancia a favore di questa azienda e ha deciso Apple di ricorrere nuovamente ai servizi di Imagination. Tra gli ingegneri della consociata di Cupertino di Apple ci sono ex dipendenti di Imagination, che avevano ottenuto molto senza questa partnership.

È anche possibile che questo accordo possa anche salvare Apple da lunghe dispute legali su possibili violazioni della proprietà intellettuale. Questa società britannica detiene molti brevetti sulle GPU e parte dell'architettura delle GPU di casa Apple deriva ancora oggi dai progetti di Imagination.