Alstom acquisisce Bombardier Transportation e diventa il numero 2 nel trasporto ferroviario

  •   Le 01/02/2021 à 08h33
  •   DEHOUI Lionel

La società francese Alstom è appena balzata in classifica tra i giganti del settore ferroviario. Infatti, il gruppo è diventato il numero 2 mondiale in questo settore. Questo segue l'acquisizione del gruppo canadese Bombardier Transport. Grazie a questa acquisizione, il produttore ferroviario francese rafforza ulteriormente le sue attività per consolidare la sua presenza in diversi paesi del mondo.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500

Acquisizione dell'intero gruppo Bombardier da parte di Alstom

Alstom Rail Group ha già una forte reputazione nel suo settore di attività e non vede l'ora di aumentare le dimensioni del suo business attraverso nuove partnership e acquisizioni. È con questo in mente che l'azienda ha recentemente avvicinato il suo concorrente Bombardier Transport in vista di un'acquisizione.

Annunciato nel febbraio 2020, questo obiettivo del gruppo francese è stato appena raggiunto. Infatti, questo venerdì 29 gennaio 2021, Alstom ha finalizzato l'acquisizione del gruppo canadese. Come parte della transazione, la società pagherà un totale di 5,5 miliardi di euro. Grazie a questa acquisizione, il produttore ferroviario francese avrà l'intero capitale sociale del suo concorrente.

In effetti, Alstom pagherà 4,4 miliardi di euro al gruppo canadese per rilevare le sue attività ferroviarie. Oltre a questo importo, 1,1 miliardi di euro saranno pagati per coprire il flusso di cassa negativo e altri adeguamenti contrattuali. Inoltre, il costo finale della transazione è molto inferiore ai 5,8-6,2 miliardi di euro inizialmente proposti. Tuttavia, rimane all'interno della gamma di 5,5-5,9 miliardi di euro, che è stata rivalutata a settembre.

 

Alstom migliora il suo posizionamento nel settore

L'acquisizione di Bombardier Transport permetterà ad Alstom di completare la sua gamma di prodotti e la sua presenza geografica, con una posizione molto forte in Francia. L'acquisizione permetterà anche al gruppo francese di migliorare la sua posizione nella classifica delle aziende che operano nel settore ferroviario.

Alstom occupa ora il secondo posto in questa classifica. Diventa il numero 2 a livello mondiale con un fatturato complessivo di 15,7 miliardi di euro. L'azienda ha 75 000 dipendenti in 70 paesi, tra cui 17 500 ingegneri. In cima a questa classifica c'è il gruppo cinese CRRC con circa 29 miliardi di euro (nel 2019).

Il Siemens Mobility Group completa il podio al terzo posto. Come promemoria, il costruttore francese aveva nel frattempo elaborato un progetto di fusione con la società tedesca. Purtroppo, questo progetto ha ricevuto il veto della Commissione europea nel febbraio 2019.

 

Alstom rafforza la sua presenza nei paesi del mondo

In un comunicato stampa, Henri Poupart-Lafarge, CEO di Alstom, ha salutato la creazione di un nuovo leader globale basato sulla mobilità sostenibile e intelligente. L'azienda riporta un portafoglio ordini di 71,1 miliardi di euro. Inoltre, l'acquisizione di Bombardier permetterà al produttore ferroviario francese di rafforzare la sua presenza nei paesi del mondo in cui opera.

Fino ad ora, i due gruppi sono stati all'incirca comparabili in termini di portata delle loro attività a livello mondiale. Infatti, Alstom ha una forte presenza soprattutto in Francia, Italia, Spagna, India, Sud-Est asiatico, Nord Africa e Brasile.

Da parte sua, Bombardier Transportation è una struttura abbastanza decentralizzata con sede a Berlino. L'azienda è presente nel Regno Unito, in Germania, in Cina, in Nord America e nei paesi nordici. Inoltre, il gruppo francese Alstom esprime la sua soddisfazione per il fatto che, nella sua nuova configurazione, ha una portata commerciale senza pari in tutte le geografie.