Airbus svela il suo piano di riorganizzazione

  •   Le 26/04/2021 à 08h59
  •   HARMANT Adeline

Il gruppo Airbus ha appena annunciato che reintegrerà Stelia Aerospace per creare una nuova società di aerostrutture e guadagnare in competitività. Questa struttura dovrebbe impiegare 12.000 persone e mostrare un fatturato potenziale di 5 miliardi di euro.

Il 72% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Fare trading con i CFD su Plus500
Airbus svela il suo piano di riorganizzazione
Immagine: ©Sergey Kohl/123RF.COM

Una decisione presa in seguito agli effetti della pandemia:

È stato in febbraio che il gruppo ha insistito sulla necessità di semplificare il suo schema industriale sul lato delle aerostrutture, un anno dopo l'inizio della prima ondata dis l'inizio della prima ondata di Covid-19 e una crisi senza precedenti che ha causato il traffico aereo a cadere del 40% e quindi il suo business del 30%.

L'idea è quella di affrontare le nuove sfide in termini di tassi di produzione più bassi e gli aerei di domani con attività che rimarranno nel cuore del business di Airbus, troveremo ancora gli elementi di fusoliera e ala e le punte degli aerei.

Questa settimana, la grande riorganizzazione interna del gruppo è stata svelata dal capo di Airbus Operations SAS e dal presidente di Stelia Aerospace. Si tratta soprattutto di un ritorno di quest'ultimo all'interno del gruppo con una nuova entità il cui nome non è ancora deciso.

La filiale aerostruttura del gruppo, che si è sviluppata fortemente dalla sua creazione e lavora in particolare per Dassault, Boeing, Embraer e Bombardier, diventerà così parte integrante del gruppo e avrà un nuovo nome.i siti Airbus di Nantes e Saint-Nazaire saranno aggiunti a una nuova società che sarà creata nel gennaio 2022 sotto la gestione di Airbus Opérations SAS.

Questa società rappresenterà un fatturato pre-covo di 5 miliardi di euro e 12.000 posti di lavoro, di cui 9.000 in Francia. Questa riorganizzazione sarà effettuata senza tagli di posti di lavoro e con il mantenimento dello status dei dipendenti, come afferma la direzione in un comunicato stampa.

 

Airbus intende preparare efficacemente il suo futuro:

Mentre il settore aeronautico ha indubbiamente appena attraversato la sua crisi più grave della storia, la posta in gioco di questa riorganizzazione del gruppo Airbus è relativamente semplice. Si tratta di preparare il futuro. Sappiamo che il concorrente diretto del gruppo francese, il costruttore americano Boeing, tornerà indubbiamente in forza, in particolare per quanto riguarda la sua strategia dei prezzi, per non parlare dell'imminente arrivo di un nuovo concorrente cinese che trasformerà l'attuale duopolio in uno a tre livelli.

Sempre secondo il comunicato stampa di Airbus, le nozioni di efficienza, semplicità e finanziamento dei progetti per gli aerei di domani a idrogeno e senza carbonio saranno predominanti, mentre i gruppi di aerostrutture diventeranno ancora una volta i componenti essenziali all'interno del gruppo.

In breve, se l'aerostruttura è il core business del gruppo, il suo posto è all'interno del corpo e non all'esterno. Soprattutto perché il periodo attuale richiede di giocare insieme con organizzazioni più forti e solide e l'ambizione di creare un leader mondiale nelle aerostrutture.