Air Liquide rafforza la sua partnership con BASF

  •   Le 10/02/2020 à 15h56
  •   HARMANT Adeline

Se siete interessati al prezzo delle azioni di Air Liquide, questa nuova sessione di trading è stata caratterizzata dal rafforzamento della partnership esistente tra questo gruppo e il gruppo BASF, annunciato questa mattina molto presto. Scoprite ora i dettagli di questa notizia e alcuni consigli per approfittarne e prendere posizione su questo valore.

Air Liquide rafforza la sua partnership con BASF
Immagine: tommaso - Flickr

Firmati tre nuovi contratti tra i due gruppi:

La mattina del 10 febbraio 2020, il Gruppo Air Liquide e il Gruppo BASF, già partner di lunga data, hanno emesso un comunicato stampa che annuncia la firma di tre nuovi contratti a lungo termine nella regione del bacino di Anversa in Belgio. La firma di nuovi accordi si inserisce in un approccio che mira a raggiungere una bassa impronta di carbonio, in linea con gli obiettivi climatici del Gruppo Air Liquide, come chiaramente dichiarato nell'annuncio odierno.

Grazie al supporto dei suoi cinque stabilimenti di produzione situati nel bacino di Anversa, il gruppo francese ha infatti siglato un nuovo accordo, questa volta per un periodo di 15 anni, che corrisponde, da un lato, a al rinnovo del contratto di fornitura di gas dell'aria per le unità esistenti e, d'altra parte, alla fornitura di ossigeno supplementare per un nuovo impianto di ossido di etilene che BASF sta per costruire.

 

Altre caratteristiche di questo nuovo partenariato rafforzato :

Per quanto riguarda le altre caratteristiche di questa partnership rafforzata tra queste due società, si segnala inoltre che il Gruppo Air Liquide costruirà e gestirà anche un'unità o NRU per fornire a BASF gas ad alta purezza che consentiranno a BASF di migliorare l'efficienza della sua produzione di MDI. MDI è un componente chimico molto importante che viene utilizzato nell'isolamento termico per risparmiare energia negli edifici e in altre applicazioni. In base a questo accordo, la nuova NRU dovrebbe essere operativa entro la metà del 2021.

Si segnala infine che il Gruppo Air Liquide acquisterà parte del metano dal processo produttivo di BASF e lo utilizzerà come materia prima nei suoi impianti di produzione di idrogeno nello stesso sito. Questa operazione dovrebbe consentire al gruppo di ridurre le emissioni di CO2 fino a 15.000 tonnellate all'anno in questo sito, che si trova nel cuore della città.Anversa e contribuirà anche allo sviluppo di un'economia circolare, come indicato anche da Air Liquide nel comunicato stampa di questa mattina.

Si tratta quindi di una buona notizia per il gruppo, che dovrebbe trarre benefici a lungo termine da questa operazione, che dovrebbe consentire alla sua quota di mercato di guadagnare ulteriori punti nei mesi e negli anni a venire.