L'annuncio fatto da Air France KLM martedì :

Un annuncio che ha scioccato più di un investitore: il gruppo Air France KLM ha infatti deciso di ridurre l'offerta sui voli nazionali francesi entro il 2021. Per fare questo, diverse destinazioni verranno chiuse del tutto.

Benjamin Smith, l'attuale CEO della compagnia aerea, è intervenuto alla fine dell'assemblea generale di martedì. Ha detto: "La rete domestica subirà una trasformazione accelerata".

Tuttavia, questa decisione non è presa senza motivo, poiché si tratta in questo caso di rispondere ad un'esigenza dello Stato francese che gli aveva espresso7 miliardi di aiuti concessi qualche settimana fa in cambio di un miglioramento della sua redditività e del suo impatto ambientale. Lo Stato aveva anche favorito la possibilità di una riorganizzazione della rete di volo francese del gruppo. L'amministratore delegato spiega: "La capacità sarà ridotta del 40% nel periodo da qui al 2021 con la chiusura delle destinazioni, quando ci sarà un'alternativa ferroviaria a meno di 2h30 e quando il servizio non alimenterà il nodo di Roissy Charles de Gaulle.

 

Un anno 2020 sotto il segno della recessione :

La compagnia aerea franco-olandese ha visto la sua attività fortemente influenzata e quasi bloccata dalla crisi economica e sanitaria di Covid-19 e ha già registrato una perdita netta di oltre 1,8 miliardi di euro per il primo trimestre del 2020. Tuttavia, il gruppo ha anche una prospettiva piuttosto negativa per il resto dell'anno.

Infatti e a causa della chiusura delle frontiere per evitare la diffusione del virus in tutto il mondo, il gruppo è stato uno dei più colpiti finanziariamente. Per questo motivo lo Stato francese ha deciso di concedergli un sostegno di 7 miliardi di euro, di cui quasi 4 miliardi di euro sotto forma di prestito bancario garantito al 90% dallo Stato e 3 miliardi di euro sotto forma di prestito diretto dello Stato. Naturalmente, questo aiuto richiede alcune contropartite, tra cui l'impegno a migliorare la sua redditività e a migliorare il suo impatto ambientale. Nell'ambito di questo accordo, il gruppo Air France si è quindi impegnato a ridurre del 50% le emissioni di CO2 sui voli nazionali entro il 2024.