ABN Amro rimane ottimista per il 2021 dopo un migliore T4

  •   Le 11/02/2021 à 13h14
  •   DEHOUI Lionel

La banca olandese ABN Amro rimane ottimista sul fatto che continuerà la sua ripresa nel 2021. L'anno scorso è stato un anno speciale per diversi settori di attività, in particolare a causa della pandemia di coronavirus. Tuttavia, l'istituto finanziario è riuscito a raggiungere buoni risultati nel quarto trimestre. Così, per l'anno fiscale di questo nuovo anno, la banca spera di continuare i suoi progressi.

ABN Amro rimane ottimista per il 2021 dopo un migliore T4

ABN Amro spera di continuare la sua ripresa nel 2021 dopo un migliore T4

La banca olandese ABN Amro, di cui lo Stato olandese è azionista, ha chiuso l'anno 2020 su una nota alta. Ha ottenuto un'ottima performance nel quarto trimestre del suo anno finanziario. Sulla scia di questo, l'azienda ha annunciato un utile netto migliore del previsto nel T4. L'istituzione finanziaria rimane ottimista sul fatto che continuerà a costruire su questo slancio per l'anno 2021.

In un comunicato stampa, Robert Swaak, amministratore delegato di ABN Amro, ha confermato le ambizioni della sua istituzione per il nuovo anno. Lui e il suo team rimangono moderatamente ottimisti sulle prospettive della banca. In altre parole, l'uomo spera che l'istituzione possa continuare il suo recupero nel 2021.

Egli ritiene che il lancio delle campagne di vaccinazione dovrebbe portare a una rapida revoca delle misure restrittive introdotte in diversi paesi per contrastare l'epidemia di coronavirus. Questo potrebbe essere molto vantaggioso per la forte ripresa economica nella seconda metà dell'anno, aggiunge.

 

I risultati del quarto trimestre di ABN Amro

ABN Amro ha registrato risultati interessanti nel quarto trimestre del 2020. Tuttavia, l'utile netto trimestrale della banca è sceso dell'83% a 54 milioni di euro. Questo è superiore all'aspettativa del mercato di un profitto di 35 milioni di euro.

Tuttavia, i risultati della banca dovrebbero rimanere sotto pressione. Questo è dovuto al fatto che i bassi tassi d'interesse continuano a pesare sui margini della banca. Durante il trimestre, il margine d'interesse è diminuito del 15% a 1,35 miliardi di euro.

Questa cifra è leggermente inferiore alle aspettative della banca e a quelle del mercato. Inoltre, nel quarto trimestre, ABN Amro ha stimato che gli accantonamenti per crediti inesigibili sono diminuiti del 30% a 220 milioni di euro. Pertanto, la banca olandese dice che si aspetta che questo calo continui quest'anno.

 

ABN Amro prevede di ridurre il suo portafoglio di investment banking

ABN ha annunciato di aver ridotto il suo portafoglio di investment banking del 45% nella seconda metà dello scorso anno. Questo annuncio arriva dopo che la banca ha dichiarato in agosto che stava fermando tutte le sue operazioni di finanziamento delle materie prime. Questo a seguito di pesanti perdite subite dalla banca.

D'altra parte, la banca olandese non ha presentato alcuna nuova informazione in relazione all'indagine aperta dalla procura olandese nel settembre 2019 per riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo. Inoltre, ABN ha registrato una perdita netta di 45 milioni di euro per l'anno 2020.

Di conseguenza, gli azionisti non potranno ricevere un dividendo nel 2020. Tuttavia, il pagamento del dividendo è differito per quest'anno. A questo proposito, l'amministratore delegato della banca ha ritenuto che la banca è ben posizionata per farlo.