Il prezzo del titolo Netflix è aumentato di oltre il 4,000% in 10 anni

  •   Le 29/01/2020 à 14h55
  •   Adeline HARMANT

Il Gruppo Netflix ha appena battuto un vero e proprio record di performance, con un prezzo del titolo che dal 2010 è salito di oltre il 4.000%. Vi invitiamo a saperne di più su questa notizia e sul suo probabile impatto sugli investitori che sono interessati a questo titolo e che investono nel suo prezzo.

Il 76.4% dei conti di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Un aumento record sull'indice S&P 500 per il gruppo di streaming americano :

Nel dicembre 2010, Netflix è stato pubblicato sull'indice S&P 500, con quasi 12 milioni di abbonati già sottoscritti.s per il suo servizio, che all'epoca consisteva nel noleggio di DVD e molto prima di diventare il principale lettore di video on demand che conosciamo oggi.

A quel tempo, i DVD venivano fisicamente consegnati agli inquilini in buste rosse, che divennero emblematici del marchio e contribuirono enormemente alla sua popolarità.

Oggi, a soli 10 anni di distanza, il Gruppo Netflix ha appena battuto un vero e proprio record di crescita del mercato azionario, con una performance del 4,181%. Questo non è solo un record per l'azienda, ma anche rispetto a tutte le altre società quotate in questo indice della borsa di New York. Tra gli altri fortissimi incrementi di questo indice borsistico, troviamo il gruppo Amazon con un incremento dell'1,787%, il gruppo Mastercard che è cresciuto dell'1,126%, il gruppo Apple che ha guadagnato il 966% tra gli altri, che è molto meno di Netflix nello stesso periodo. L'indice S&P 500 nel suo complesso è cresciuto del 189% negli ultimi nove anni.

 

Qual è il motivo della performance da record di Netflix?

Ci si può quindi interrogare sulle cause dell'ascesa fulminea di Netflix sul mercato azionario. Con ogni probabilità, il successo di questa azienda è dovuto in gran parte al successo della sua offerta di video streaming, di qualità incomparabile, e al catalogo di diverse migliaia di film e serie disponibili per il download on demand.

Ma ciò che ha davvero differenziato l'offerta di Netflix da quella dei suoi concorrenti è l'intuizione che l'azienda ha avuto nel 2012 quando ha iniziato a produrre e finanziare le proprie produzioni. E 'iniziato con la serie norvegese Lilyhammer nel 2012 e poi la famosa House of Cards nel 2013.

Da allora il gruppo ha continuato a moltiplicare i suoi investimenti. Nel 2019, Netflix ha investito non meno di 15 miliardi di dollari per finanziare i suoi contenuti esclusivi, con un aumento del 70% rispetto al 2017.

 

Il risultato di tutti gli sforzi di Netflix è ampiamente positivo:

Il fatto che il Gruppo Netflix abbia fatto così tanti investimenti negli ultimi anni è stato molto saggio e molto redditizio per il gruppo, in quanto nel terzo trimestre del 2019 il gruppo americano di streaming contava non meno di 158 dipendenti.3 milioni di abbonati, di cui oltre il 62% internazionali.

In particolare, per il mercato Europa, Medio Oriente e Africa, il numero di abbonati alla piattaforma è stato di 47,4 milioni nella versione a pagamento. Il mercato dell'America Latina è stato di 29,4 milioni e quello dell'Asia-Pacifico di 14,5 milioni. E' quindi soprattutto al di fuori del mercato statunitense che il Gruppo realizza la maggior parte della sua crescita, motivo per cui Netflix investe molto in contenuti locali per questa clientela. Alcune di queste serie, come la Casa de Papel, alla fine hanno riscosso un enorme successo in tutto il mondo.

 

Come potrebbe evolvere il titolo Netflix in futuro :

Per quanto riguarda gli anni a venire, è probabile che le cose si facciano più difficili per il Gruppo Netflix, con una concorrenza sempre più forte, in particolare da parte di NBCUniversal, AT&T o HBO, NBC, AT&T, HBO e Stati Uniti.Amazon, Apple, Disney e molte altre aziende stanno lanciando o lanceranno i loro servizi di streaming e ritireranno i loro programmi dalla piattaforma Netflix.