Valutazione: 3.75 8 voti
 

Costruirsi un portafoglio di Borsa

La creazione del vostro portafoglio di Borsa è la parte più delicata della messa in opera della vostra strategia di investimento perché è da essa che dipende la riuscita dei vostri piazzamenti.

Prima di costruire il vostro portafoglio titoli, badate a non correre rischi investendo denaro di cui potreste aver bisogno.

 

Tener conto dei rendimenti e dei rischi possibili

La prima regola da applicare quando costituite il vostro portafoglio di Borsa è di stabilire la durata dell'investimento. È quello che viene chiamato “orizzonte di investimento” nel gergo borsistico.  

Generalmente si distinguono i seguenti investimenti:

  • Gli investimenti a breve termine che durano meno di due anni.
  • Gli investimenti a medio termine che durano da due a cinque anni.
  • Gli investimenti a lungo termine che durano più di cinque anni.

È noto che gli investimenti più lunghi sono i più sicuri e che gli investimenti di breve durata sono i più rischiosi per via della loro esposizione agli effetti psicologici dei mercati.

Tuttavia se desiderate ugualmente investire su un breve periodo, scegliete i fondi monetari che sono meno volatili. Per ottenere dei guadagni, dovrete anche possedere un capitale di investimento abbastanza significativo. Per gli investimenti sul lungo termine, le azioni di Borsa possono rivelarsi dei buoni valori.

 

I valori più redditizi e i valori più rischiosi

Quando costruite il vostro portafoglio di Borsa, è bene diversificare gli attivi scegliendo di volta in volta delle azioni e degli OICVM. In questo modo si può ambire a dei rendimenti interessanti, benchè rischiosi, e a dei rendimenti più deboli ma più sicuri. In generale gli attivi più rischiosi sono: 

 

Gli attivi meno rischiosi sono:

Per minimizzare i rischi salvaguardando le opportunità di guadagni interessanti, bisogna quindi diversificare al massimo i vostri investimenti scegliendo contemporaneamente attivi rischiosi e attivi più sicuri.

 

Il capitale necessario per un buon portafoglio di Borsa

Per diversificare il vostro portafoglio di Borsa è tuttavia necessario disporre di un capitale di investimento sufficiente. Al di sotto di 2.000 € è infatti difficile diversificare gli attivi.

In definitiva, costruire un portafoglio di Borsa è una procedura che richiede riflessione e che si basa su una logica di investimento a  termine più o meno lungo. Non esitate a chiedere dei consigli al vostro intermediario in caso di dubbi.