Comprare le azioni Essilor

Valutazione: 4.00 12 voti
 

Le azioni delle società francesi e, in particolare, quelle il cui titolo integra il calcolo dei grandi indici borsistici, sono particolarmente interessanti per i trader privati che si mettono alla prova con il trading online. È questo il caso delle azioni Essilor, poco conosciute ma molto redditizie, che vi presentiamo qui oggi in dettaglio. Tramite la conoscenza delle attività di questo gruppo, dei suoi corsi e dei suoi dati storici sarete in grado di trattarlegrazie all’analisi della loro quotazione.

 

A proposito del gruppo Essilor

Il gruppo Essilor International, francese di origine, è oggi il leader mondiale della progettazione, produzione e commercializzazione di lenti correttrici e di apparecchiature ottiche. La sua attività tocca diversi settori il principale dei quali è la produzione di lenti correttrici ma l’azienda si occupa anche di occhiali preassemblati ed apparecchiature per laboratori oculistici.

Con ben 28 siti di produzione e circa 450 laboratori, il gruppo Essilor è presente in tutto il mondo.

 

I principali concorrenti di Essilor

Il gruppo francese Essilor, a cui si devono in origine le lenti progressive, è attualmente il leader mondiale delle lenti correttive. Ha saputo distanziare la concorrenza in particolare cavalcando l’onda del digitale e proponendo i propri prodotti su Internet ma la sua posizione di leader è sempre minacciata da una concorrenza che cerca costantemente di sottrargli quote di mercato. È quindi necessario conoscere bene questa concorrenza prima di trattare queste azioni sul mercato. Vi proponiamo quindi di scoprire qui quali siano i principali concorrenti di Essilor nel mondo.

  • Bausch & Lomb Incorporated
  • Carl Zeiss AG
  • Hoya Corporation

Da alcuni anni, infatti, queste tre aziende hanno sempre più successo e in un prossimo futuro potrebbero rimettere in dubbio la supremazia del gigante francese delle lenti correttive. Nel quadro delle proprie strategie di investimento è quindi importante seguire le notizie che le riguardano e i loro risultati.

 

I principali partner di Essilor

Essilor ha anche saputo creare vari partenariati con società di fama mondiale per sviluppare il proprio mercato e conservare la propria posizione di leader del settore delle lenti correttive. Vi proponiamo quindi di scoprire qui quali siano i principali partner del gruppo.

  • Per Essilor l’anno 2000 è contraddistinto dalla joint-venture del gruppo con Nikon. Il numero 1 mondiale dell’ottica oftalmica ha poi anche creato in Giappone, nel 2009, un centro ricerche in comune con Nikon.
  • Nel 2011 Essilor ha annunciato la creazione di una joint-venture con Wanxin Optical, uno dei leader del settore dell’ottica in Cina. Nel quadro di questo accordo, Essilor detiene una partecipazione al 50% nel capitale del gruppo cinese.

Infine, nel 2017, Essilor e Luxottica hanno annunciato la messa in opera di un partenariato con la fusione delle due entità.

 

Analisi della quotazione delle azioni Essilor

Le azioni Essilor vengono quotate in Francia sul mercato NYSE Euronext Paris ed il loro corso integra il calcolo dell’indice borsistico Euronext 100.

Storicamente, il volume d’affari di questo gruppo è costantemente aumentato nel corso degli ultimi anni e le previsioni, sia in termini di dividendi che di utili, sono estremamente positive per gli anni a venire.

Il corso delle azioni Essilor mostra inoltre una elevata volatilità e questo le rende un buon attivo per gli investitori che vogliano acquistare e vendere online questi titoli.

 

Dati borsistici importanti a proposito delle azioni Essilor

Se da una parte è importantissimo effettuare un’analisi tecnica e storica delle azioni e del gruppo Essilor per capire meglio come questo titolo reagisce in funzione della situazione generale, è altrettanto importante conoscere alcuni dati utili e generici a proposito di questo titolo come quelli che seguono:

  • Nel 2017 la capitalizzazione borsistica totale del gruppo Essilor raggiunge i 25.938,38 milioni di euro.
  • Il numero di titoli emessi dalla società Essilor attualmente in circolazione sul mercato è di 218.428.474.
  • Il corso delle azioni Essilor viene quotato in Francia sul compartimento A del mercato Euronext Paris.
  • Il gruppo Essilor fa sempre parte della composizione dell’indice borsistico CAC 40 e figura tra i gruppi francesi dalla più elevata capitalizzazione borsistica.
  • L’azionariato del gruppo Essilor è comporto per il 61,50% da quote di investitori non residenti, per il 21% da quote di investitori residenti, per l’8,40% da quote di dipendenti del gruppo, per l’8,20% da quote di azionisti individuali e per lo 0,90% in autocontrollo.

 

Storico economico e finanziario della società Essilor

Per anticipare meglio i movimenti futuri delle azioni Essilor, bisogna prima di tutto capire cos’è che ne ha influenzato l’evoluzione storica. Per aiutarvi, ecco il riepilogo degli avvenimenti economici e finanziari più importanti del XXI° secolo:

  • Nel 2000 Essilor si avvicina alla società Nikon dando così luogo a molte innovazioni.
  • Nel 2005 il gruppo Essilor entra nella composizione dell’indice borsistico CAC 40 e figura quindi fra le 40 società dalla più elevata capitalizzazione borsistica in Francia.
  • Nel 2008 Essilor procede all’acquisto della società svizzera di apparecchiature per esami oculistici Satislosh.
  • Nel 2009 Essilor annuncia l’acquisto di FGX International Holdings, azienda specializzata in occhiali preassemblati, per 388 milioni di euro.
  • Nel 2010 Essilor acquista anche il gruppo statunitense Signet Armorlite per sfruttare la sua licenza di produzione e distribuzione delle lenti Kodak.
  • Nel 2011 Essilor conclude l’acquisto della società Shamir Optical. Lo stesso anno il gruppo rinnova la sua partnership con Special Olympics. Crea inoltre una joint venture con Wanxin Optical che acquista il 50% delle sue quote e permette ad Essilor di posizionarsi tra i leader dei prodotti di gamma intermedia. Sempre nel 2011 viene inaugurato il primo centro Innovazione e Tecnologie delle Americhe e le equipe vengono riunite intorno all’ingegneria ed al marketing con l’obiettivo di creare delle partnership locali.
  • Nel 2013 viene siglato un accordo tra Essilor e Safilo per lo sfruttamento della licenza di utilizzo del marchio Polaroid per una gamma di lenti correttrici polarizzate ad uso sportivo. Lo stesso anno il gruppo firma un accordo per acquistare il 51% del capitale della società Transition Optical detenuto da PPG. Questo acquisto verrà poi concluso nel 2014 per 1,73 miliardi di dollari.
  • Sempre nel 2013 Essilor acquista per 270 milioni di dollari la società Costa, specializzata in lenti solari di fascia alta per lo sport, e annuncia l’acquisto di Xiamen Yarui Optical Company, il numero uno cinese degli occhiali da sole alto di gamma. Essilor acquista poi la maggioranza del capitale di Frame Displays e sigla inoltre una partnership con i laboratori di prescrizione Riverside Optical in Québec e nell’Ontario.
  • Nel 2014 Essilor acquista anche, per un importo di 282 milioni di euro, Coastal Contacts, una società canadese di vendita online di occhiali e lenti a contatto. Lo stesso anno l’ex presidente di Essilor Bernard Maitenaz riceve l’Apollo Award dall’associazione americana di optometria. Questo premio ricompensa le persone che hanno agito in maniera significativa nel far progredire la salute della vista e gli è stato assegnato grazie all’invenzione delle lenti progressive Varilux. 
  • Ancora nel 2014, Essilor crea il laboratorio Vieillissement Visuel, Action et Autonomie (Invecchiamento della Vista, Azione e Autonomia) con l’Institut de la Vision (Istituto della Vista). Un gruppo di ricercatori del gruppo Essilor conduce questo progetto consentendo all’azienda di sviluppare numerosi nuovi prodotti finalizzati a correggere gli effetti dell’invecchiamento sulla vista.
  • Nel 2016 viene concluso un accordo tra Essilor e MyOptic Groupe per l’acquisto di questa società che è fra le prime aziende di vendita online di prodotti di ottica. Lo stesso anno Essilor viene messa in causa in un caso di conflitto di interessi per via della presenza di uno dei suoi dirigenti all’interno dell’Autorità per la concorrenza quando questa conduceva un’indagine sul comportamento di Essilor.
  • Più recentemente, nel 2017, Essilor opera una fusione delle proprie attività con quelle della società Luxottica creando così un gruppo da 15 miliardi di euro di volume di affari e 140.000 impiegati nel mondo.

Grazie a tutte le informazioni che vi abbiamo fornito potrete analizzare nel migliore dei modi i grafici borsistici storici e la reazione delle azioni Essilor di fronte agli avvenimenti fondamentali. Vi sarà così più facile utilizzare i dati futuri per realizzare delle previsioni sensate e corrette.

 

Quali sono i vantaggi delle azioni Essilor come attivi di Borsa?

Le azioni del gruppo Essilor presentano per gli investitori in Borsa dei vantaggi innegabili che vi proponiamo di scoprire qui nel dettaglio.

Per prima cosa Essilor gode di una posizione di leader incontestato del settore dell’ottica oftalmica con oltre il 25% delle quote di mercato ed oltre un miliardo di clienti per le sue varie gamme di lenti.

Il mercato dell’ottica è del resto un mercato d’avvenire particolarmente promettente per via dell’invecchiamento della popolazione dei paesi sviluppati ed emergenti che rappresentano oltre 500 milioni di clienti potenziali da qui al 2030.

Essilor può anche contare su una diversificazione delle proprie attività in settori come quelli delle attrezzature da laboratorio o degli occhiali premontati e solari. Mostra del resto un buon equilibrio di risultati tra i mercati in crescita e i mercati maturi.

Come abbiamo visto sopra, Essilor gode anche di una capacità innovativa importante che la mantiene nella sua posizione di leader grazie a delle regolari nuove acquisizioni e al fatto di avere costantemente una lunghezza di vantaggio rispetto ai suoi concorrenti.

Il gruppo Essilor può anche fregiarsi di essere capace di mantenere i propri margini, specialmente nei periodi di rallentamento economico o quando la concorrenza è più forte. Punta inoltre su una forte diversificazione della clientela mirando a nuovi consumatori attraverso gli occhiali di protezione e prevenzione, gli occhiali da sole e gli occhiali protettivi dall’invecchiamento oculare.

I numerosi partenariati e le varie acquisizioni del gruppo gli permettono del resto di svilupparsi molto all’estero e in particolare nei paesi emergenti. Essilor può anche contare sulla sua strategia di marketing molto redditizia che gli ha permesso di guadagnare un 5% di quote aggiuntivo sul mercato mondiale, in particolare in seguito all’acquisto del gruppo britannico MyOptique.

Infine, è da sottolineare ovviamente la grande solidità della struttura finanziaria di questa impresa che offre una crescita regolare dei dividendi da diversi anni.

 

Gli inconvenienti delle azioni Essilor come attivi di Borsa

Come tutti gli attivi borsistici, le azioni del gruppo Essilor non presentano ovviamente soltanto dei vantaggi. Ecco alcuni punti deboli di questo valore che dovete conoscere prima di lanciarvi nel trattarle online.

Per prima cosa il gruppo potrebbe soffrire del grande sviluppo della chirurgia oftalmologica e delle lenti a contatto oltre che dell’arrivo sul mercato di alcuni produttori asiatici dai prezzi molto competitivi.

Del resto, il più basso livello di rimborso degli occhiali da parte della pubblica assistenza nei paesi OCSE rappresenta un freno all’acquisto da parte degli utilizzatori e impatta negativamente le vendite del gruppo. Un avvertimento relativo ad un calo dell’attività legata agli occhiali da sole è stato emesso nel 2016.

Si nota inoltre un rallentamento del mercato negli Stati Uniti, abbinato ad un ritardo nel riassestamento della filiale statunitense Coastal.com.

Il gruppo Essilor è anche frenato nel suo sviluppo internazionale dai tassi di cambio negativi di alcune valute.

Infine, il gruppo è sempre minacciato dalla possibilità di un’inchiesta sulla posizione di leader che occupa attualmente in Europa.

Come trattare le azioni Essilor?

Grazie ai mediatori online, potete investire sulle azioni Essilor e speculare in diretta sulla loro quotazione senza doverle aggiunger al vostro portafogli borsistico. Approfittate di tutti i movimenti rialzisti o ribassisti della loro quotazione per prendere posizione.

Trattate subito le azioni Essilor!
Servizio CFD – Il trading comportano dei rischi